Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Forum sulla ionoforesi.

Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda Pasquale » sab mar 11, 2017 7:10 pm

Ciao a tutti, grazie a questo forum era nel 2001 acquistai il mio primo e unico apparecchio per la iono ovvero il drionic. Da quel giorno, la mia vita è cambiata ovviamente in meglio. Da qualche anno ho notato che purtroppo il periodo delle mani umide(non asciutte) è diminuito,(assuefazione??) tanto che nel periodo invernale tendo a eliminare per qualche mese la iono per poi iniziarla tra marzo e aprile fino a novembre/dicembre. Tra un po devo iniziare di nuovo con la iono, le mie mani ormai sudano che è una bellezza..e vorrei chiedere se ce qualche apparecchio migliore del drionic.
Ho letto che molti usano il drielle(che per quanto mi riguarda era in competizione con il drionic anche nel 2001)..e vedo che invece del drionic ormai pochissimi ne parlano(almeno per quello che sono riuscito a vedere)..quindi la mia domanda e: mi conviene cambiare dispositivo? mi suggerite questo drielle? oppure se è uscito qualche nuovo dispositivo...
Vi dico solo che non il drionic faccio 6 sedute consecutive e poi per 14 giorni sto fermo..(ma l'asciutto mi dura si e no 10 giorni nella migliore delle ipotesi).
Grazie a chi vorra' aiutarmi.
Pasquale
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 48
Iscritto il: lun mar 10, 2008 3:04 pm

Re: Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda Lyd » dom mar 12, 2017 3:48 am

Ciao,

penso che la durata dell'asciutto sia una cosa soggettiva ...
Io prima di acquistare il drielle mi ero fatta prestare il drionic, ma mi ero trovata male perché in alcune zone non agisce bene e poi chi me lo ha prestato mi ha detto che se non lo modifichi le pile ti costano un sacco.
Passando al drielle mi sono resa conto che la corrente è più distribuita e può arrivare a correnti molto più alte del drionic anche se poi io non ho mai avuto bisogno di salire molto, diciamo che se tu usi il drionic già al massimo allora può essere utile passare al drielle perché se proprio ti serve con questo puoi salire molto di più.

Comunque all'inizio facevo tre-quattro sedute ogni mese o meglio ogni 25 giorni circa, poi sono passata ad una seduta alla settimana perché mi trovo meglio, ed ho anche diminuito un po' la durata delle sedute, non ho mai avuto cali di efficacia.

Ma penso che non sia un fatto di apparecchio (a parte se ti serve più intensità), la durata degli effetti dipende da persona a persona, magari se provi un volta alla settimana funziona meglio anche per te.

Mettiamola così, se uno non ha ancora acquistato un apparecchio, allora consiglio sicuramente il drielle, ma se hai già un drionic che ti funziona, mi sembra un peccato.
Lyd
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mar dic 16, 2014 1:56 am

Re: Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda Pasquale » dom mar 12, 2017 9:45 am

Grazie mille per la risposta, be hai centrato proprio in pieno i miei dubbi per quanto riguarda l'intensita' di corrente. In effetti il drionic l'ho sempre e dico sempre usato al max della intensita' ecco perché mi è venuto il dubbio di prendere un apparecchio con una maggiore corrente. A parte il drielle che come costi si aggira come il drionic, ho visto che ci sono anche quelli professionali che si aggirano sui 600-700 euro come Idromed 5 PS che raggiunge i 25 mA di elettricitá pulsata, cosa che non penso avvenga ne con il drielle ne con il drionic.(non so a che intensita' vanno, no lo trovo scritto da nessuna parte) Il problema è il costo...e se poi non ho benefici?? sarebbero 700 euro buttati, mentre se va tutto bene sarebbero i 700 euro spesi migliori della mia vita..
Pasquale
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 48
Iscritto il: lun mar 10, 2008 3:04 pm

Re: Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda glis » lun mar 13, 2017 7:06 pm

Pasquale purtroppo la soggettività della iono è l'unico dato di fatto... oggettivo!
Io non ho dati raffrontabili, se molti qui usano il drielle e a te funzionava il drionic (quindi la iono in generale) non vedo perchè rischiare di spendere il triplo. Non è che se ti dai più corrente hai più effetto, a un certo punto... friggi! :D
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

Re: Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda Pasquale » lun mar 13, 2017 7:44 pm

bè non hai tutti i torti.. :D cmq alla fine dopo ben 16 anni di drionic, ho deciso di passare al DRIELLE...speriamo bene.
Una cosa..visto che usi il drielle, ho letto che fai un mantenimento settimanale, io ho provato a fare cosi' con il drionic, in pratica come vedevo che iniziavano a sudare facevo la seduta,ma nel momento che facevo la seduta(1-max2) le mani iniziavano a sudare di più ( e come se si svegliassero), quindi abbandonai questa opzione immediatamente....tu riesci tranquillamente a farlo?per me fare una seduta alla settimana sarebbe l'ideale...Un altra cosa ma sto leggendo che tutti fanno un ora a seduta..ma non è troppo?per me fare un ora sarebbe troppo per mancanza di tempo..
Grazie e scusami se ti faccio queste domande, ma visto che a breve mi arriverà il drielle...voglio gia' capire come comportarmi..
Pasquale
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 48
Iscritto il: lun mar 10, 2008 3:04 pm

Re: Consiglio su dispositivo ionoforesi simil Drionic

Messaggioda Kindof » mar mar 28, 2017 5:37 pm

Ciao,

ho letto la tua domanda: a qualcuno capita effettivamente di avere una ripresa subito dopo la seduta, l'ho letto qui nel forum, ma da quello che ho visto capita veramente a pochi, ma è chiaro che se hai questa sfortuna ti conviene fare i mantenimenti non settimanali. A me il mantenimento settimanale con il drielle funziona benissimo, asciutto stabile.
La durata dell'applicazione è molto soggettiva, l'apparecchio non fa la differenza, è che siamo diversi, a chi bastano 20 minuti, chi ne ha bisogno di 40 e chi ne deve fare 60. Io ai tempi ho iniziato con 60 minuti fino ad arrivare gradualmente anche a soli 20 minuti alla settimana, però poi magari ti capita un periodo che devi allungare, quindi per i tempi devi veramente regolarti un po' secondo la tua risposta
Kindof
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 6
Iscritto il: sab lug 26, 2014 4:50 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron