Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Domande, dubbi ed esperienze di chi soffre di Sudorazione eccessiva

Moderatore: luigi

Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda chepalle » lun set 14, 2015 10:02 am

Salve ho 23 anni e si! sudo in quella zona! Appena cammino a ritmo moderato, o semplicemente sono in giro con gli amici, oppure mentre guido, inizio a sudare e mi si bagnano i pantaloni. La situazione peggiora quando sono nervoso.
Per risolvere cerco di indossare pantaloni scuri oppure di coprirmi con un giacchetto ma è davvero una scocciatura e sono sempre con il pensiero Ma si vedrà? Devo coprirmi? Inutile dire che ciò mi rende nervoso, insicuro e non mi fa godere la vita.

Ho provato i boxer sutran ma sono una ciofega, ovvero il sudore passa lo stesso.

C'è qualcuno con il mio stesso problema che può darmi consigli?
chepalle
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun set 14, 2015 9:54 am

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda abax » dom set 20, 2015 8:52 am

Benvenuto Chepalle! :smile:

In effetti su zone vaste c'è il solito problema che è difficile usar antitraspiranti (a maggior ragione, sto pensando, se son zone che poi uno copre anche quando dorme) e negli ultimi anni (almeno, che se ne sappia sul forum) s'è sviluppata questa opzione dei vestiti ad-hoc. Mi spiace non poterti essere d'aiuto. Una cosa che si può fare è far analisi mediche (tipicamente di parla di endocrinologo e dermatologo) per vedere se l' "iper" è secondaria (cioè dovuta ad altro).

Di fatto non è semplice trovar soluzioni al problema perchè si tratta del fatto che l'attivazione del nervo simpatico è troppo superioire alla norma: si può anche valutare l'aspetto psicologico (dipende da caso a caso), e lì posson darti qualche idea magari i topic dei rimedi della sezione "Eritrofobia".

Abax
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4502
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda chepalle » gio set 24, 2015 11:34 am

Ciao e grazie per la risposta. In effetti l'unica speranza è fare una visita dall'endocrinologo e vedere se si tratta di iper secondaria. Vediamo un po'...
chepalle
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun set 14, 2015 9:54 am

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda luigi » sab set 26, 2015 5:41 pm

se sudi quando ci sono delle emozioni in ballo forse meglio vedere un psicologo?
luigi
 

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda Sandro » dom set 27, 2015 9:44 am

luigi ha scritto:se sudi quando ci sono delle emozioni in ballo forse meglio vedere un psicologo?

Scusa luigi ma che consiglio è questo?
Qui il novanatanovevirgolanoveperiodico per cento degli utenti è iperidrotico emotivo. E ne abbiamo lette di esperienze di gente che con gli strizzacervelli non aveva concluso un bel niente, se non addirittura, visti i risultati, uscirne ancora più depressa. Ti rendi conto che lo stupendo forum che questo era prima dell'amputazione che hai effettuato potrebbe ulteriormente ridursi ad un'unica sezione come questa: “SUDATE? FATEVI CURARE DALLO PSICOLOGO”.
Cordiali saluti
Sandro
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 25
Iscritto il: gio dic 14, 2006 12:55 pm

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda luigi » dom set 27, 2015 5:31 pm

scusa Sandro penso che sia un consiglio pertinente. Rimango dell'idea che e un problema di strizzacervelli, Magari non quelli professionisti che alla fine danno la colpa al fatto che la mamma ti metteva in castigo o la maestra d'asilo ti assilava. Ma un pizzico di filosofia e autoaccetarsi cosi come si è non sarebbe una cattiva idea.
Stiamo a vedere cosa dice l'endocrinologo unica speranza?
luigi
 

Re: Iperidrosi localizzata (inguine, fondoschiena)

Messaggioda abax » dom nov 01, 2015 12:44 am

Secondo me purtroppo spesso è persino vero che la colpa è di quello che c'han messo in testa da piccoli. Il punto è che, anche quando la componente principale del problema è psicologica, i rimedi topici possono aiutare, e magari lo psicologo no. Nel mio caso ad es. a me la psicoterapia e un'amica hanno aiutato a capir meglio la ragione dei miei problemi, a far le cose nonostante rossore e sudore, ma i miei problemi psicologici profondi son rimasti sempre quelli...

Abax
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4502
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia


Torna a Iperidrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

cron