Chiarimenti Jonom** Driel**

Forum sulla ionoforesi.

Chiarimenti Jonom** Driel**

Messaggioda bargiggia78 » dom mar 04, 2007 11:00 am

Ciao a tutti :wink:
ho appena acquistato questo prodotto e mi sono sottoposto alle prime due sedute di un'ora ciascuna in due giorni.
Ho letto il manuale e seguito tutte le indicazioni del caso.
Quando effettuo la seduta inizialmente avverto un formicolio fastidioso (alle mani in quanto è in questa parte che applico la terapia), dopo appena una decina di secondi il formicolio sparisce e la sensazione della corrente che passa per le mani è appena impercettibile.
Ora leggendo i topic delle vostre esperienze ho notato che la seduta è fastidiosa per tutto l'arco della sua durata, quindi non è che il prodotto sia difettoso?
Alla prima seduta ho applicato una corrente di 4 mA, alla seconda sono passato a 7mA.
Che ne pensate? ciao ciao


« Ultima modifica: 04.03.07 alle ore 11:25 by Bruce Lee »
bargiggia78
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 4
Iscritto il: dom mar 04, 2007 10:35 am

Re: Chiarimenti Jonom** Driel**

Messaggioda Bruce Lee » dom mar 04, 2007 11:49 am

Ciao Bargiggia e benvenuto nel Forum
Il formicolio iniziale capita anche a me, quindi non ti preoccupare.
Dipende dalla fisiologia della pelle che reagisce in maniera diversa al passaggio della corrente. Evidentemente all'inizio della seduta la tua pelle sente di più la corrente e poi pian piano si "abitua" ad essa.
Il consiglio che mi sento di darti (ma forse lo fai già) è quello di iniziare la seduta con intensità basse ed aumentarle gradatamente fino a trovare il tuo livello massimo, che, evidentemente, non è a 7mA, se la senti appena.
Ricordati di difendere eventuali taglietti o escoriazioni con vasellina o nastro isolante.
Una curiosità, regoli tu il potenziometro o ti fai aiutare?

A presto e ... buona iono :wink:
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm

Messaggioda bargiggia78 » dom mar 04, 2007 12:12 pm

Ciao e grazie Bruce Lee del benvenuto :)
Per regolare il potenziometro mi faccio aiutare anche se riuscirei a farlo da solo con l'aiuto dei piedi tenendo il regolatore per terra... è un pò scomodo ma ce la si fa :lol:
Quindo ho capito che è da escludere un eventuale difetto di fabbrica ed è solamente una questione di regolazione di intensità.
Se ho altri problemi te lo farò sapere.
Ho già visto che in questo forum siete fantastici!!
bargiggia78
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 4
Iscritto il: dom mar 04, 2007 10:35 am

Messaggioda Bruce Lee » dom mar 04, 2007 1:24 pm

Io lo regolo da solo, utilizzando proprio i piedi. E' sicuramente meglio fare così, perché l'intensità della corrente può essere regolata a piacimento in qualsiasi momento.
Infatti non è detto che l'intensità debba essere sempre la stessa, può variare da seduta a seduta e a volte anche durante la stessa, magari quando si invertono gli elettrodi a metà tempo.

bargiggia78 ha scritto:...Quindo ho capito che è da escludere un eventuale difetto di fabbrica ed è solamente una questione di regolazione di intensità.


Proprio così, è chiaro che non me la sento di escludere al 100% un difetto di fabbricazione, ti posso garantire però che la tua esperienza è simile alla mia, ed il mio apparecchio funziona benissimo.
Se vuoi fugare ogni dubbio, prova ad aumentare la corrente su livelli più alti e vedi un pò che succede.
Aggiungo anche un'altra cosa molto importante.
Devi sempre tenere ben carica la batteria.
Anche da questo dipende il corretto funzionamento dell'apparecchio.
Io dopo un paio di sedute la ricarico.

ciao e per qualsiasi dubbio siamo a disposizione.
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron