Drielle, elettrodo rosso debole

Forum sulla ionoforesi.

Drielle, elettrodo rosso debole

Messaggioda solitariodinotte » lun dic 09, 2013 6:26 pm

Ragazzi,
sono al terzo ciclo di ionoforesi con il Drielle.
Noto che, a differenza del primo ciclo, la mano che inserisco nella bacinella collegata all'elettrodo rosso non mi da fastidio.
A parte nei momenti in cui accendo e spengo l'apparecchio, non avverto scosse.
L'elettrodo nero invece "si fa sentire"... eccome!
Anche voi notate questa grande differenza?
Grazie.
solitariodinotte
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm

Re: Drielle, elettrodo rosso debole

Messaggioda Bruce Lee » lun dic 09, 2013 11:50 pm

Si, anch'io noto la differenza!!!
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm

Re: Drielle, elettrodo rosso debole

Messaggioda tony » mar dic 10, 2013 8:12 pm

Si anche io ma con me è il contrario. Il rosso pizzica sempre mentre il nero o pizzica all'inizio oppure quasi niente o niente. A volte non mi accorgo di certi taglietti e allora fa male e capisco che funziona :D Ti dirò di più, se ho dei piccoli taglietti con il rosso magari non fanno male con quello nero invece sei fa sentire bene bene e costretto magari a mettere un po di vaselina.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 784
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Drielle, elettrodo rosso debole

Messaggioda glis » gio dic 12, 2013 10:18 pm

E' per la diversa ricombinazione delle cariche + e -: anch'io sulla pelle dell'ascella, più delicata, metto sempre il +, mentre il - va sulla mano dove c'è la pelle più "dura". Se facessi il contrario sopporterei metà corrente.
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron