FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è dom gen 21, 2018 1:21 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio giu 13, 2013 9:48 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
L'obiettivo di questo post non è spaventare, non è allarmare, non è produrre discussioni.
Da poco tempo sto provando l'Antihydral e devo dire che è l'unica soluzione alla mia iperidrosi.
Avevo provato per tanto tempo il Perspirex e poi per ben due volte mi sono sottoposto alle sedute di botulino senza ottenere risultati positivi.
L'Antihydral invece sembra aver risolto il mio problema.
A questo punto ho letto e riletto quasi tutti i post che parlano dell'eventuale produzione di formaldeide a causa della metenamina presente nel farmaco e devo confessarvi che la cosa mi ha un pò spaventato.
Nonostante gli sforzi degli ottimi admin ho notato che non si riesce ancora a fare del tutto chiarezza sull'argomento.
Visto che siamo in molti ad utilizzare questo prodotto (credo ci siano persone che lo utilizzano da decenni) dovremmo fare il possibile (contattare l'azienda, andare addirittura sul posto ecc.) per capire se l'eventuale ipersensibilità alla formaldeide è scarsa oppure è preoccupante.
Inoltre non ho ben capito la questione (letta in questo forum) della metenamina che a contatto con l'acqua o con il sudore potrebbe essere nociva. Parlate di un contatto crema-acqua al momento dell'applicazione?
Possibile che tra tante persone nel Mondo che utilizzano il prodotto non si riesce a trovare un sito o un forum in cui sono specificati dettagliatamente i rischi.
Io già da domani proverò a far leggere il bugiardino ad alcuni farmacisti e riporterò le loro risposte qui.
Penso che abbiamo il diritto di informarci e capire bene cosa applichiamo sul nostro corpo.
Ho anche letto l'importante post di Blue Velvet inerente il colloquio con la ditta farmaceutica produttrice dell'Antihydral. Un pò mi sono tranquillizzato ma, ripeto, secondo me, ci vorrebbe una chiarezza assoluta su un argomento così delicato.
Voi cosa ne pensate?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven giu 14, 2013 12:07 am 
Non connesso
Principiante
Principiante

Iscritto il: dom mag 19, 2013 11:26 am
Messaggi: 14
Ciao solitario, sono completamente d'accordo con te.
Anche io sono stata molto dubbiosa sull'acquisto di antihydral, per cui mi sono rivolta a due farmacie di fiducia e ad un mio amico dottore in chimica. Partendo dal presupposto che nessuno di loro conosce tale farmaco, la risposta immediata comune che mi è stata data riguarda il commercio in Italia: le farmacie italiane sono sottoposte ad una disciplina molto rigida di controllo per quanto riguarda gli ingredienti dei farmaci, per cui un farmaco non approvato è un farmaco potenzialmente nocivo.

La prima farmacia, riguardo alla questione formaldeide, mi ha detto "E quanto la puoi usare, una volta? Poi basta, è pericoloso! Non comprare farmaci da internet"; la seconda farmacista, quella che mi prepara la soluzione galenica (quindi presumo sia più informata sull'argomento, in modo specifico rispetto all'altra farmacista, sempre preparata, ma con evidenti lacune sul problema) non si è scandalizzata alla vista della componente metenamina. Mi ha detto comunque che si sarebbe informata e mi avrebbe fatto sapere (spero non se ne sia dimenticata, io sono ancora in attesa di notizie!). Il mio amico chimico è stato piuttosto tassativo, esprimendo un parere negativo.
Purtroppo l'elemento che accomuna queste piccole esperienze che ho avuto è la disinformazione, nessuno conosce l'iperidrosi (la conosciamo noi, che siamo diventati quasi medici di noi stessi!)!

Per quanto riguarda il contatto con l'acqua, la mia impressione è questa: quando ho usato la galenica le prime volte, la farmacista fu intransigente su un punto, ovvero dovevo avere le mani asciuttissime al momento dell'applicazione; l'effetto collaterale in quel caso era l'ossidazione dell'alluminio, che avrebbe provocato reazioni allergiche (nel mio caso pesantissime, tanto che ho dovuto smettere). Qua presumo sia la stessa cosa, ovvero il farmaco, a contatto con l'acqua subisce una qualche modificazione chimica che genera il rilascio di formaldeide. Ora la questione è: in che quantità essa viene rilasciata? Tale quantità può essere assorbita dal nostro corpo? Quando e quanto diventa pericolosa? Insomma, secondo me servirebbe una più chiara illustrazione sulla posologia, perché tutti i farmaci a lungo andare possono produrre effetti collaterali.

Intanto continuerò ad informarmi, per quanto mi è possibile. Eventuali novità le scriverò qui :so_happy:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven giu 14, 2013 9:55 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mer set 26, 2012 2:34 pm
Messaggi: 52
personalmente mi godo l'asciutto senza farmi tanti problemi.

dopo 35 anni di iper benedico questo prodotto che migliora di molto la qualità della mia vita.

secondo me qui in italia non si trova non perché è nocivo ma in quanto la sua commercializzazione non dà un congruo profitto

baci


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun giu 24, 2013 10:34 am 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
ragazzi,
avevo scritto una risposta giorni fa riguardante il parere di un amico farmacista sulla formazione della formaldeide. inoltre l'utente ded aveva risposto. sono sparite entrambe le risposte. anche in un altro post la mia risposta non c'è più.
come mai?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab giu 29, 2013 4:25 pm 
Non connesso
Maestro
Maestro
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Messaggi: 1208
Località: Milano
Il forum ha avuto dei problemi ed è rimasto "offline" per alcune ore, sabato scorso. Quando è tornato online son scomparse alcune risposte. :unknown:

_________________
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun lug 01, 2013 11:18 pm 
Non connesso
Veterano
Veterano

Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Messaggi: 4491
Località: Reggio Emilia
Io purtroppo non posso far molto più che ripetere quanto avevo detto in passato.

Approfittammo della presenza temporanea, nella "squadra" dei mod, di un chimico per testare se la formaldeide rilasciata dal contatto della metanamina con l'acqua fosse pericolosa, e risultò di no, che la quantità era trascurabile.

Il mio medico di base cercò d'informarsi ma senza risultato; il mio dermatologo mi disse che, come medico, avrebbe dovuto dirmi che è pericoloso, ma che allora avrebbe dovuto anche dirmi di non mangiare il Parmigiano Reggiano. E ieri sera ho visto "Good morning Vietnam", dove veniva servita ai militari USA birra con formaldeide...

Abax

_________________
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar lug 30, 2013 2:42 pm 
Non connesso
Principiante
Principiante

Iscritto il: ven lug 26, 2013 1:32 pm
Messaggi: 7
abax ha scritto:
Io purtroppo non posso far molto più che ripetere quanto avevo detto in passato.

Approfittammo della presenza temporanea, nella "squadra" dei mod, di un chimico per testare se la formaldeide rilasciata dal contatto della metanamina con l'acqua fosse pericolosa, e risultò di no, che la quantità era trascurabile.

Il mio medico di base cercò d'informarsi ma senza risultato; il mio dermatologo mi disse che, come medico, avrebbe dovuto dirmi che è pericoloso, ma che allora avrebbe dovuto anche dirmi di non mangiare il Parmigiano Reggiano. E ieri sera ho visto "Good morning Vietnam", dove veniva servita ai militari USA birra con formaldeide...

Abax


Ciao Abax e a tutti gli amici del forum.
Mi sono iscritto da poco al forum anche se 12 anni fa avevo frequentato il vecchio forum tossicologico.
Leggendo tra i vari messaggi sono rimasto colpito dall'antihydral che, da quello che mi pare di capire, è uno dei pochi se non l'unico antitraspirante che risponde all'iper palmare, di cui anch'io soffro insieme alla plantare.
L'ho comprato per provarlo e sono in attesa che mi arrivi.
Nel frattempo mi ponevo gli stessi dubbi degli altri utenti sulla eventuale tossicità.
Mi chiedevo se tra le informazioni reperite dal forum, parlando con il produttore dell'Antihydral e con la sperimentazione fatta dai mod., si poteva desumere:
1) la quantità di formaldeide prodotta;
2) l'eventuale assorbimento della suddetta formaldeide da parte del corpo umano.
Un saluto a tutti.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it