si può uscire dal tunnel

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

si può uscire dal tunnel

Messaggioda gigixy » lun set 10, 2012 1:15 am

ciao a tutti ragazzi, è da tanto che non scrivo, eccomi qui, ora ho 20 anni appena compiuti e l'eritrofobia lasciata alle spalle da diversi mesi, quoto quindi tutto ciò detto da donal duck, da questo "problema" si può guarire :smile: anche io ho seguito una terapia analitica, ma basta trovare il medico giusto che ti indichi il percorso :smile:

Ragà non mollate MAI, non date eccessivo peso a questo problema, non fermatevi di fronte a niente( lo so che è difficile)e pure la situazione che vi sembra più difficile dovete affrontarla :smile:

un saluto a tutti, gigi
gigixy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 18, 2009 9:15 pm

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda lara83 » dom mar 17, 2013 9:20 pm

Ciao a tutti ! :smile:
Sono anche io una vecchia frequentatrice del forum (3 anni fa circa), più che scrivere però leggevo e rileggevo i post degli altri utenti con il mio stesso problema, un pò per trovare consigli, un pò per cercare di trarne conforto per superare tutti quegli ostacoli che mi sembravano insormontabili....... E' da un pò che non tornavo a seguire il forum, mi è venuta voglia qualche giorno fa di tornare per vedere come andavano le cose da queste parti... :D
Quoto assolutamente gigixy e Donald, DALL'ERITRO SE NE ESCE !!!!!!!!!!!!!!!!
Io ero all'inizio una di quelle che pensavano che questo problema era insuperabile per me, che non ce l'avrei mai fatta, che avrei dovuto portarmelo dietro per sempre, che non avevo il carattere giusto per affrontarlo........ arrossivo, anzi, avvampavo in ogni mimima situazione, appena qualcuno mi rivolgeva la parola, anche a tavola con i miei davanti alla tv :oops: !!!!! Non ne potevo più! (oltre all'eritro poi ho sempre avuto una fobia sociale non da poco).
Ho cominciato a un certo punto a guardare la vita in un modo diverso, a diventare più allegra e a pensare che l'eritro non poteva certo mettersi di mezzo !
Poi ho letto anche il consiglio di qualcuno che diceva di fregarsene della paura di arrossire, e così ho fatto, ogni volta che arrossivo ho cominciato a dire MACCHISSENEFREGA, arrossisco???? e allora???? Mi sono imposta questo ragionamento e ne sono uscita da quello stupido circolo vizioso che ti porta ad aver paura di diventare rossa ancora prima che avvenga qualcosa! Ora arrossisco solo raramente, e se qualcuno me lo fa notare, prendo al volo l'osservazione, faccio una battutina e ne esco senza paranioie!!!!!

Scusatemi se mi sono dilungata!!!!!!!!! Avevo tanta voglia di esternare questa mia "vittoria" :Yahoo!: con voi e incoraggiare soprattutto chi sta cominciando ad affrontarla ora !!!!!!!

Un saluto a tutti !
lara83
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab mar 16, 2013 9:03 pm
Località: Lombardia

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda abax » mer mar 20, 2013 9:31 pm

Ciao Lara; bentornata! :D

Grazie per la tua testimonianza! Non credo sia facile riuscire a fregarsene quando qualcuno te lo fa notare: complimenti! 8)
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4509
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda lara83 » sab mar 23, 2013 6:02 pm

No, no è assolutamente facile fregarsene, anzi, ero "prigioniera" anche io di quel maledetto circolo vizioso che ti porta a pensare che la vampata arriverà appena ci si trova in una situazione "a rischio".... però a un certo punto non so, non è successo niente di particolare, (ai tempi, non ho mai neanche provato a chiedere aiuto a uno psicologo perchè non avevo neanche il coraggio di informarmi.......non posso dire se le cose si sarebbero risolte prima o no....) ma ho deciso che dovevo fregarmene e basta. E ha funzionato!

Un bacio a tutti! :air_kiss:
- Quanto manca alla vetta ?
- Tu non pensarci e continua a salire.
lara83
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab mar 16, 2013 9:03 pm
Località: Lombardia

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda gigixy » ven apr 05, 2013 2:30 pm

complimenti lara :smile:
Non so se è una cosa che riguarda solo me, io prima di scontrarmi contro l'eritrofobia, ebbi un momento in cui notavo che una parte di me stava diventando(o voleva diventare) estroversa, forse l'eritrofobia è "arrivata" per dirmi stop, tu sei timido( sono sempre stato timido,ora un pò meno :P ) non puoi fare il passo più lungo della gamba... dopo aver fatto un lungo percorso in terapia durato 2 anni sono riuscito a ritrovare me stesso.
In poche parole ora quel lato estroverso che prima di incorrere nella fobia voleva venir fuori, ora fa parte della mia persona(ovvio rimango sempre il 70% timido :D ) quindi io deduco ciò, quella parte di noi(estroversa) vuole venir fuori troppo velocemente ed il nostro fisico non è ancora pronto(ha bisogno di tanto tempo), quando sarà il momento giusto ve ne accorgerete con tanta semplicità.
Qualche consiglio che posso darvi è quello di non dare molta importanza al rossore(lo so è difficile ci sono passato anche io, molte volte dicevo non riuscirò mai ad uscire dal tunnel come ha fatto donald )...
Dovete andare al bar, arrossire, dovete andare in pizzeria, arrossire, non dovete avere paura, non dovete mai tirarvi indietro e quindi partecipare ad ogni festa, ogni mangiata, spero abbiate capito cosa voglio dire :smile:
Ultimo consiglio è quello di essere autoironici al 100%, vedrete che la gente vi riterrà simpatici :)
ciao a prestooo
gigixy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 18, 2009 9:15 pm

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda abax » ven apr 05, 2013 5:30 pm

Assolutamente concordo col tuo invito, Gigixy. L'unica cosa è che non sempre le cose si risolvono col tempo: val la pena di cercare di individuare i problemi alla base, secondo me...
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4509
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: si può uscire dal tunnel

Messaggioda gigixy » sab apr 06, 2013 1:22 am

si abax ricercare il problema alla base è una cosa fondamentale, io infatti ho seguito una terapia analitica, abbastanza lunga... comunque lo dico con il cuore, non mollate mai :!:
gigixy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 18, 2009 9:15 pm

Prossimo

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron