antitraspiranti: sono sicuri?

Forum sugli antitraspiranti.

antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda mark » ven giu 18, 2010 8:35 pm

volevo capire: se io volessi utilizzare un antitraspirante costantemente per tutta la vita, siam sicuri che non mi fa male? con tutte ste voci che girano su internet, soprattutto sul cloruro di alluminio, siam sicuri che sono sono frottole? o può provocar malattie o altro?
mark
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer giu 16, 2010 5:14 pm

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda Scorpio » dom giu 27, 2010 2:28 am

vedi, i componenti degli antitraspiranti sono, tutto sommato, gli stessi dei comuni deodoranti. SOltanto il cloruro d'alluminio è in concentrazioni maggiori.
Però le applicazioni di antitraspiranti forti non sono giornaliere ma circa 2 a settimana.

Considerando poi che i normali deodoranti vengono applicati circa 2 volte al giorno..l'utilizzo di perpsirex&C. equivale a 4-5 applicazioni in più a settimana. Tuttobsommato relativamente trascurabile.

Questo non significa che sono innocui...ma che se in futuro verrà dimostrata in modo serio la periocolosità del cloruro di alluminio..sarà un problema "globale" e non limitato solo anoi iper.
In pratica, dannoso o meno, anche senza utilizzare antitraspiranti, l'utilizzo di normali deodoranti ci porta comunque ad assumere questi componenti.
Fuggire dal cloruro di alluminio è, ad oggi, quasi impossibile perché nascoso in qualsiasi deodorante/antitraspirante (o quasi)
Scorpio
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: gio lug 31, 2008 9:07 pm
Località: Piemonte

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda mark » gio lug 01, 2010 11:30 am

Scorpio ha scritto:vedi, i componenti degli antitraspiranti sono, tutto sommato, gli stessi dei comuni deodoranti. SOltanto il cloruro d'alluminio è in concentrazioni maggiori.
Però le applicazioni di antitraspiranti forti non sono giornaliere ma circa 2 a settimana.

Considerando poi che i normali deodoranti vengono applicati circa 2 volte al giorno..l'utilizzo di perpsirex&C. equivale a 4-5 applicazioni in più a settimana. Tuttobsommato relativamente trascurabile.

Questo non significa che sono innocui...ma che se in futuro verrà dimostrata in modo serio la periocolosità del cloruro di alluminio..sarà un problema "globale" e non limitato solo anoi iper.
In pratica, dannoso o meno, anche senza utilizzare antitraspiranti, l'utilizzo di normali deodoranti ci porta comunque ad assumere questi componenti.
Fuggire dal cloruro di alluminio è, ad oggi, quasi impossibile perché nascoso in qualsiasi deodorante/antitraspirante (o quasi)


D'accordissimo.
Però è un pò strano che ancora non si sia fatta chiarezza sul cloruro di alluminio. Perchè c'è gente, anche coloro che non sudano abbondantemente, che usa alla grande deodoranti che appunto contengono cloruro di alluminio, quindi è una questione che non riguara solo chi suda abbondantemente ma tutti.

Appunto negli antitraspiranti è contenuta una quantità molto superiore di cloruro di alluminio rispetto ai normali deodoranti. Ora io appunto vorrei capire, se una parsona che suda abbondantemente, utilizza antitraspiranti per un lungo periodo della sua vita( ad esempio per decenni) visto che su tale persona funzionano, tale uso può generare poi altri problemi?

E' questo che bisogna capire.

P.S.: gli antitraspiranti non è detto che vanno usati solo due volte a settimana. Ho letto di gente sul sito mi pare, che li usa anche tre volte a settimana.
mark
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer giu 16, 2010 5:14 pm

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda abax » mar ago 10, 2010 9:16 pm

Gli antitraspiranti si inizia a metterli tutte le sere, ma poi si passa subito a serate alterne, e si continua a diminuire fino a raggiunger una propria frequenza "di crociera".
Considera che i dermatologi consideran non-aggressivi deodoranti al 9-10% di cloruro di alluminio. Gli antitraspiranti ne contengon il doppio, ma appunto non son applicati quotidianamente.
Le voci sulla cancerogeneità del cloruro d'alluminio si son rivelate "bufale". Che tuttavia possan esserci effetti collaterali a lungo termine, questo può essere, ma mi trovo abbastanza d'accordo con Scorpio sul fatto che allora il problema sarebbe abbastanza generalizzato...
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4509
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda mark » mer ago 11, 2010 8:02 pm

abax ha scritto:Gli antitraspiranti si inizia a metterli tutte le sere, ma poi si passa subito a serate alterne, e si continua a diminuire fino a raggiunger una propria frequenza "di crociera".
Considera che i dermatologi consideran non-aggressivi deodoranti al 9-10% di cloruro di alluminio. Gli antitraspiranti ne contengon il doppio, ma appunto non son applicati quotidianamente.
Le voci sulla cancerogeneità del cloruro d'alluminio si son rivelate "bufale". Che tuttavia possan esserci effetti collaterali a lungo termine, questo può essere, ma mi trovo abbastanza d'accordo con Scorpio sul fatto che allora il problema sarebbe abbastanza generalizzato...



Hai dei siti o ho delle fonti che dicono esattamente che non sono cancerogeni? Siccome io sono ancora un pò scettico sugli antitraspiranti
mark
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer giu 16, 2010 5:14 pm

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda abax » ven ago 13, 2010 6:15 pm

"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4509
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: antitraspiranti: sono sicuri?

Messaggioda mark » mar ago 24, 2010 8:58 am



grazie.comunque ho letto solo il primo sito perchè l'inglese non lo so leggere. Praticamente dice che è tutta una bufala quella degli antitraspiranti che fanno male, anche se poi fa l'esempio con la stagnola, però io credo che in tale caso c'è una differenza, cioè un conto è mettersi cloruro di alluminio sulla pelle, ad esempio quella del viso , un conto è avvolgere del cibo nella stagnola, quando ti metti l'antitraspirante la pelle assorbe le sostanza, se avvolgi cibo nella stagnola il cibo che sostanza assorbe? la stagnola è solida, quindi non sò. Rimango sempre un pò scettico..
mark
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer giu 16, 2010 5:14 pm

Prossimo

Torna a Antitraspiranti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron