Pagina 8 di 10

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: ven feb 12, 2010 4:10 pm
da jude74
Ragazzi io ho chiesto la ricetta dal mio medico e mi ha detto che fara' una ricerca prima di darmela...perche' ha qualche dubbio.......
Non c'e' qualche ente che ne possa sapere di piu' di noi?Ci sara' pure una giustificazione da parte della nostra sanita' perche il prodotto non e' commercializzato in italia oppure e' solo pigrizia burocratica come prodotto non utile....

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: sab feb 13, 2010 6:38 pm
da Heretiko
Anche il mio dottore ha voluto fare una ricerca, è molto pignolo ma alla fine me l'ha fatta.
Io credo che non venga commercializzata sia per pigrizia come dici tu, che per lo scarso profitto..
In generale ho sempre sentito intorno a me, più di una persona che, vivendo a Roma, si reca in Vaticano per reperire farmaci eccezzionali, non commercializzati in Italia.
Ultimamente nel reparto dermatologia del policlinico di tor vergata, la dermatologa che prescriveva i farmaci alla mia ragazza, che ogni tanto soffre di psoriasi, tra gli altri gli ha prescritto un farmaco che fino a pochi mesi prima non veniva commercializzato in italia, ma molto efficace per il trattamento della malattia in questione.
Certo l'antihydral esiste da anni e tutt'ora non viene commercializato qui. Ma non credo che paesi come Germania o Svizzera, autorizzino la vendita di un farmaco pericoloso, e un paese di buffoni come l'Italia la impedisce.

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: lun feb 15, 2010 11:59 am
da abax
Ragazzi, la cosa tutt'ora non ci è chiara. Cioè: dovrebbe esser la UE, a quanto ne so, a decidere se un prodotto è ammesso o meno. Quindi ci sarebbe da capire perchè la Germania sì e l'Italia no. La discussione, a quanto ne so, è sulla metanamina che, a contatto col sudore, genera formaldeide. Quando facemmo le simulazioni (c'era un mod chimico), il contenuto di formaldeide risultò trascurabile. Però sarebbe interessante trovare info in materia su web in una lingua "abbordabile"...

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: lun feb 15, 2010 9:03 pm
da Heretiko
Scusate la domanda probabilmente stupida..
Ma quando, la metanamina viene a contatto col sudore? La parte trattata non dovrebbe smettere di sudare? Viceversa che lo uso a fare?
Poi si tratta solo della nottata, cioè il momento in cui effettivamente ho la crema sulle mani. Come dovrebbe fare la metenamina ad unirsi al sudore mentre dormo? Al limite in piena estate, ma ormai il condizionatore ce l'hanno anche i cani.
Oppure la sostanza rimane sempre sulla pelle? E quindi asciugandomi il sudore con la mano rischio un tumore?

Ormai sembra che tutto sia diventato cancerogeno.. chissà con quanti materiali e sostanze ben più dannosi entriamo in contatto durante il giorno, e ci stiamo preoccupando di 0.02 mg di formaldeide.

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: mer feb 17, 2010 10:09 am
da jude74
Ciao ragazzi,confermo che il mio dottore non mi ha lasciato la ricetta per antihydral perche' ritiene che la metamina sia pericolosa cosi' come si usa(si usa in altri campi e in altri modi)
Poi, propio perche' la sanita' non accetta il farmaco,il medico che e' un "dipendente" della sanita' non puo' rilasciarlo.
Perche' altri dottori fanno la ricetta non si sa'.....
Mi ha prescritto un medicamento con cloruro d'alluminio che conosciamo bene.Speriamo che chiudano un po' i rubinetti delle ascelle... :)

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: mer feb 17, 2010 11:11 am
da abax
Heretiko, nella sostanza son d'accordo con te, però capisci anche che non si può neanche dire "sì sì, usate pure senza problemi". La prudenza è d'obbligo, saperne di più sarebbe un bene. Ovviamente non solo sugli antitraspiranti, ma su tutto...
Anche a me Jude il dermatologo fece un discorso simile: "io devo dirti che è giusto sia proibito perchè sono un medico, però allora per coerenza dovresti anche evitar di mangiare il Grano Padano"...

Re: Antihydral, vita breve?

MessaggioInviato: mer feb 17, 2010 8:38 pm
da Heretiko
jude74 ha scritto:Ciao ragazzi,confermo che il mio dottore non mi ha lasciato la ricetta per antihydral perche' ritiene che la metamina sia pericolosa cosi' come si usa(si usa in altri campi e in altri modi)
Poi, propio perche' la sanita' non accetta il farmaco,il medico che e' un "dipendente" della sanita' non puo' rilasciarlo.
Perche' altri dottori fanno la ricetta non si sa'.....
Mi ha prescritto un medicamento con cloruro d'alluminio che conosciamo bene.Speriamo che chiudano un po' i rubinetti delle ascelle... :)


Credevo che il mio medico fosse troppo esagerato, ma il tuo ha vinto!

Abax però quante cose usiamo ben più nocive? Io insisto nel dire che il motivo è puramente commerciale. Che poi io al limite, visto che in Italia, per la casa farmaceutica è svantaggioso commercializzarlo, sarei disposto a pagarlo anche 2 o 3 euro di più, ma anche 4..