Risultati altalenanti con Drielle.

Forum sulla ionoforesi.

Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda tony » dom lug 15, 2018 7:41 pm

Ciao ragazzi sono da molti sul forum e da quasi dieci anni uso il Drielle per la ionoforesi.
Da cinque anni più o meno faccio sedute settimanali da un ora, due a settimana, per mantenere l'asciutto.
Solitamente l'asciutto dura dai 21 ai 28 giorni.
Ci sono stati casi però dove sono rimasto asciutto per lunghi mesi.
Anche nell'ultimo inverno. Dalla fine della scorsa estate, fine agosto, fino ad aprile sono sempre rimasto asciutto con due sedute a settimana.
Poi le temperature si sono alzate e le mani hanno ripreso. Ciclo più lungo, 6-7 sedute e di nuovo asciutto per 28 giorni.
Dopo di che, ecco l'inizio dell'instabilità. Da giugno non sono mai andato oltre le due settimane d'asciutto.
Temperature che si alzano e si abbassano di continuo che mi danno fastidio. Se ottengo l'asciutto a una certa temperatura poi se si alzano ho problemi.
E' un estate strana, non c'è un equilibrio e questo ho notato che mi da fastidio. E' capitato anche in passato raramente ma solitamente un clima cosi non c'è mai stato.
La Bielsan mi ha detto che solitamente consiglia di interrempoere il ciclo e far tornare a sudare ma a me sembra veramente esagerato perché per me è un problema di clima molto instabile quest'anno. Qualcuno di voi sta avendo difficoltà simili ?
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 788
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda Wiz » mer lug 18, 2018 8:47 pm

Ciao,

può capitare che quando il clima è instabile (tipicamente nei cambi di stagione ma anche in periodi strani come questo) i risultati non siano perfetti, però è anche un po' questione di intendersi, se in corrispondenza ad un aumento di temperatura la pelle da perfettamente asciutta diventa un po' umida, è quello che succede a tutti, iperidrosi o meno, soprattutto se c'è caldo umido, in pratica anche se con il drielle si può ottenere la pelle anche più asciutta di quelli che non hanno l'iperidrosi, non si tratta comunque di una condizione normale.

Leggendo la tua esperienza sembra che comunque per ottenere i risultati devi dedicarci più tempo della media (fai due ore alla settimana) quindi probabilmente hai una risposta un po' meno netta rispetto alla media, a me ad esempio è sempre bastata una seduta alla settimana e col tempo sono sceso a 30 minuti, e anche in corrispondenza a clima instabile non ho avuto particolari problemi.

Quello che dovresti capire è se quando sei soddisfatto dell'asciutto si tratta di un asciutto "innaturale" cioè superiore a quello di chi non ha l'iperidrosi, o se effettivamente in certi periodi si manifesta vera e propria iperidrosi.
Wiz
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sab set 10, 2011 1:56 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda tony » sab lug 21, 2018 12:09 pm

Una vera e propria iperidrosi non ce l'ho più da quanto da ormai cinque anni ho iniziato il ciclo settimanale.
Ho provato con sedute in passato da un ora a settimana ma i risultati non sono gli stessi.
Ho sempre ottenuto risultati ottimi con due ore e non ho mai voluto sperimentare altro.
La Bielsan mi ha anche detto che ci sono casi di persone che provano 15 minuti al giorno invece che due ore a settimana e funziona ma dipende da persona a persona.
Ho notato che con i ciclo settimanale quando la sudorazione torna e poi riprendo le sedute più lunghe la sudorazione aumenta in maniera controllata.
Al punto che non mi crea fastidio. In inverno capita che l'asciutto è proprio secco. Ci sono periodo dove capita.
La cose che mi ha dato più soddisfazioni o meglio tranquillità nel ciclo settimanale è proprio quella che la sudorazione rimane controllata.
Nei cicli mensili appena si inizia il ciclo di seduto la sudorazione aumenta troppo.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 788
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda Walt » mar lug 24, 2018 12:08 am

a me capita di dover aggiustare i tempi quando le temperature salgono. Se durante la primavera mi bastano 20-30 minuti la settimana, durante l'estate in media ci vuole una seduta di 30-45 minuti la settimana e nei periodi di picco di caldo faccio un'ora, ma questo solo se voglio un asciutto totale, non so se devo aumentare un po' quando le temperature sono particolarmente alte o quando semplicemente salgono, quello che voglio dire, non so se devo aumentare i tempi anche se di poco per il valore assoluto della temperatura o per la variazione, un'altra cosa che ho notato è che quando ci sono diminuzioni di temperatura spesso l'umidità dell'aria sale, cioè se un giorno ci sono magari 30-32 gradi e poi per qualche motivo la temperatura scende, apparentemente fa meno caldo ma l'aria è molto più umida ed in quelle condizioni magari la pelle si inumidisce più di quando faceva molto caldo, ma questo è per tutti così, ed infatti la pelle non è fredda come quando avevo l'iperidrosi, anche in questo caso se voglio l'asciutto perfetto basta aumentare un pochino i tempi, però questa non la considero iperidrosi perché mi accorgo che in certe condizioni tutti hanno la pelle un po' umida.
Walt
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mar mag 17, 2011 11:08 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda tony » ven lug 27, 2018 12:05 pm

Dopo aver raggiunto l'asciutto con solo cinque sedute ecco che dopo dieci giorni le mani tornano a inumidirsi sopratutto in situazioni di stress o umidità.
Il fatto è che poi la sera le temperature scendono e tornano completamente asciutte.
Non si sa mai che posizione prendere quest'anno. Sempre con il dubbio, riprendo ? Non riprendo? Attendo?
Mai avuto tutti questi problemi. Sta diventando davvero stressante la situazione.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 788
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda Wiz » lun lug 30, 2018 2:15 am

Se passi da mani appena umide quando durante il giorno ci sono come ora più di 30 gradi (in alcune città più di 35) e pure umidi a mani perfettamente asciutte quando la temperatura si abbassa un poco, non la chiamerei iperidrosi ma normalità, in certe situazioni quando do le mani le mie sono quelle più asciutte !
Wiz
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sab set 10, 2011 1:56 pm

Re: Risultati altalenanti con Drielle.

Messaggioda tony » sab ago 04, 2018 6:03 am

Ormai conosco le mie mani, capisco quando si tratta di sudorazione o umidità. Momenti di umidità capitano anche a me, tipo quando tengo in mano un oggetto ecc... insomma quei casi li. Come appunto detto è un estate strana come l'iperidrosi d'altronde. Questa volta ho deciso di aspettare e clamorosamente dopo cinque giorni le mani si sono... come dire... assestate alle temperatura. La sudorazione che accennavo è sparita, mani solo umide ma è la classica umidità, non sudorazione, che intendo io.
E' quell'umidità che non senti ma c'è. La sudorazione quando arriva la percepisci, almeno io. Sento le mani diverse e sento anche che la temperatura del corpo si alza e mi viene fuori anche una sorta d'ansia, non so come spiegare.
In questi giorni fa un caldo torrido e le mani hanno risposto benissimo.
A distanza di anni, mi ritrovo ancora oggi a far fatica a capire a volte la reazione che ha l'iperidrosi.
Un estate cosi non mi era mai capitata ed è esperienza anche questa.
Questa volte però l'aver avuto pazienza mi ha dato risultati. Ho agito bene per fortuna.
Ora sono nella terza settimana di asciutto. Erano due mesi che non succedeva.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 788
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron