Ricominciare con Drionic... consigli e suggerimenti

Forum sulla ionoforesi.

Ricominciare con Drionic... consigli e suggerimenti

Messaggioda solitariodinotte » mer mag 27, 2015 4:19 pm

Dopo quasi due anni di ionoforesi con jonomed drielle, ho iniziato a riscontrare alcuni dolori alla parte sinistra del petto che mi portano tachicardia, in particolare, durante gli orari notturni.
Ho pensato quindi di provare a fare la iono con il dronic, dopo aver letto che con questo apparecchio la corrente "resta nella mano".
Vorrei suggerimenti e consigli visto che non sono convinto di abbandonare il drielle.
Mi ritengo soddisfatto del Drielle anche se, in alcuni casi, l'asciutto è durato davvero poco rispetto ai giorni della terapia.
Posso dire che ogni ciclo è stato diverso dall'altro. Comunque, dopo aver provato con insuccesso per ben due volte le iniezioni di botulino, mi ritengo un sostenitore della ionoforesi.
Vorrei sapere quali sono (più o meno) i tempi e le modalità delle sedute con il drionic (durata di un ciclo, giorni della terapia, durata orientativa dell'asciutto).
Ci sono grandi differenze tra il drionic e il drielle?
So bene che ogni esperienza è soggettiva ma, magari, le vostre testimonianze (seppur disparate) potranno aiutarmi.
Grazie.
solitariodinotte
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm

Re: Ricominciare con Drionic... consigli e suggerimenti

Messaggioda Fast » gio mag 28, 2015 8:10 pm

Ciao, posso segnalarti un link in inglese dove scrive uno che è passato dal drionic al drielle e descrive i motivi perché è più contento del drielle: http://www.no-ets.com/forums/viewtopic.php?t=806

Però se tu fossi sensibile alla corrente questi problemi sarebbero saltati fuori subito, non dopo due anni, forse è solo uno stato di ansia, ma se ti vuoi togliere il pensiero senza spendere i soldi per un apparecchio nuovo puoi trattare una mano per volta anche con il drielle, come ho già scritto a koan, basta usare il kit ascelle e metti un elettrodo sotto l'ascella o sull'avambraccio e la mano nella vaschetta, fai una mano alla volta ed è comunque meglio del drionic.
Fast
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 31
Iscritto il: mer lug 13, 2011 5:12 pm

Re: Ricominciare con Drionic... consigli e suggerimenti

Messaggioda eddie » mer giu 03, 2015 10:01 am

Ciao, secondo me non c'è correlazione... ma perché non fai una visita cardiologica di controllo? fattela prescrivere dal tuo medico, il ticket costa poco e così sarai più tranquillo.
Te lo dico perché capita a parecchie persone di avere episodi di tachicardia; fai un "tagliando" al tuo cuore, è una visita semplicissima, vedrai che poi starai più tranquillo! ;)
Avatar utente
eddie
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 93
Iscritto il: mer gen 04, 2012 8:55 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti