Ionoforesi per bambini piccoli

Forum sulla ionoforesi.

Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda loghatto » dom apr 06, 2014 2:31 pm

Salve a tutti,
parlando con il dermatologo di mia figlia che ha 11 anni, mi ha consigliato di provare con la ionoforesi per tentare di risolverle il fastidiosissimo problema, principalmente a mani e piedi.
Ho visto che tutti I commenti (almeno sul forum) riguardo alla iono sono estremamente positivi, e sarei orientato per l'acquisto del drielle;
però prima, vorrei chiedere se secondo voi può essere pericoloso o dannoso per una bimba piccola che ha la pelle più delicata.
Sarà troppo presto per iniziare?
Nessuno ha esperienze in merito?
Grazie per l'aiuto.
Saluti
Lorenzo
loghatto
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom apr 06, 2014 2:18 pm

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda Sandro » dom apr 27, 2014 2:37 pm

La ionoforesi è un trattamento che non deve andare oltre i limiti del fastidio e quindi, anche per la tua bambina, la giusta intensità di corrente si troverebbe. Tuttavia se fossi in te aspetterei qualche anno, perché la terapia è già noiosa per un adulto, perché un eccesso di fastidio e qualche screpolatura nelle mani potrebbe portarla a rifiutarla, perché ancora non è una scelta consapevole.
Inoltre, a volte, la disfunzione può attenuarsi, e anche di molto, con l'aiuto di un'attività sportiva; e per un iperidrotico le attività sportive ideali sono quelle connesse al nuoto.
Certamente, da papà attento quale sei per non aver sottovalutato il fatto che il problema di tua figlia (a proposito, potrebbe essere mia nipote) è una cosa estremamente seria, sei in grado di seguire in che misura il disturbo la renda frustrata e le condizioni, già da adesso, la vita. E se capisci che bisogna intervenire subito con qualche terapia, pur non tralasciando, scusa se insisto, attività sportive di ausilio, allora sì, che sia la ionoforesi e non altro, con un approccio il più dolce possibile, magari cominciando coi piedi, che sono meno sensibili.
Ciao
Sandro
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 25
Iscritto il: gio dic 14, 2006 12:55 pm

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda glis » dom apr 27, 2014 6:01 pm

Ciao loghatto e ciao Sandro :wink:
penso nessuno qui abbia esperienza di iono in età così tenera, ma è già un problema a 11 anni? Ok, se sei arrivato qui evidentemente sì...
Se un dermatologo te l'ha consigliato suppongo non sia così tremendo come noi "vecchi" possiamo pensare, obiettivamente ti direi di provare e "spingere" il meno possibile, se poi per caso lei si rompe ma magari le andasse di ritirar fuori il drielle dall'armadio tra 4-5 anni non vedrei in tutti i modi la spesa come buttata via, ma qui purtroppo l'unica è provare.
Per quanto riguarda il nuoto personalmente non lo pratico: è vero che in acqua l'iper non si sente, ma appena si esce l'umidità della piscina mi devasta, quelle poche volte che ci sono andato d'inverno sono uscito sudato marcio e ho preso più freddo che andare a fare jogging con la neve (non esagero), ma la mia è iper generalizzata e non mani/piedi.
Facci sapere.
ciao
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda parrucca » lun apr 28, 2014 7:54 am

Ciao loghatto.

Premetto che non ti scrivo per esperienza diretta, poiché con la mia iperidrosi generalizzata la ionoforesi non è un trattamento utile. Però vorrei sottoporti i risultati della ricerca che ho effettuato, sperando che possano esserti di qualche utilità.

- Nella sezione sulla ionoforesi del sito dell'International Hyperhidrosis Society è riportata l'indicazione seguente: "Children can be treated with iontophoresis, but some may not be able to tolerate the same current levels used by adults". Potresti anche provare a contattare direttamente questa associazione per avere maggiori delucidazioni al riguardo. Nel mio caso si sono rivelati molto disponibili.

- La ionoforesi è discussa come possibile opzione terapeutica nell'articolo "Primary Pediatric Hyperhidrosis: A Review of Current Treatment Options".

- Esiste in letteratura anche un recente studio retrospettivo che valuta l'efficacia della ionoforesi in pazienti in età pediatrica: "Treatment of primary hyperhidrosis with tap water iontophoresis in paediatric patients: a retrospective analysis".
parrucca
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 28
Iscritto il: lun mar 03, 2014 10:15 pm

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda Kira » lun apr 28, 2014 11:16 pm

Scusami la domanda un po' indiscreta,
Ma la piccola ha già avuto lo sviluppo?
Potrebbe essere soltanto uno dei sintomi adolescenziali.
Io per esempio sudavo puzzolentemente le ascelle e avevo i capelli sempre unti. Ma poi sono scompsrsi questi sintomi e mai più avuti. Altri esplodono in.brufoli...
Se a lei non crea disagio , io aspetterei.
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda Sandro » lun mag 05, 2014 8:38 pm

glis ha scritto:ma è già un problema a 11 anni?

Ciao glis. :wink:
Penso che sia un problema, se lo si vive come tale. A tal punto che ritengo proprio sia arrivato il momento di iniziare sul forum, che negli anni ha visto nascere flirt fidanzamenti matrimoni gravidanze, topic come “Piccoli iper” o “Piccoli iper crescono” (tanto per rifare il verso a…) che riportino le osservazioni di quei genitori che vedono l’evolversi del sudore nei loro figli e partecipino con suggerimenti utili, nonché riceverne.
Ciao
Sandro
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 25
Iscritto il: gio dic 14, 2006 12:55 pm

Re: Ionoforesi per bambini piccoli

Messaggioda loghatto » ven mag 16, 2014 10:36 am

Grazie a tutti per le risposte, e scusate se mi rifaccio vivo dopo così tanto tempo...

Se è un problema? :shock:
rispondo decisamente di si, ma non da adesso... purtroppo!
fin dai primi anni scolastici, ha sempre avuto problemi nel dover dare le mani a qualche altro bambino, evitando il più possibile giochi di contatto;
essendo poi una molto precisa, si dispiaceva di come riduceva e riduce (adesso un po meno) i quaderni; quando è sotto pressione o agitata il problema si decuplica, fino a far gocciolare le mani.... chi lo ha provato sa di cosa parlo....

il nuoto lo ha fatto, ma non avevamo notato grossi miglioramenti ( così a sensazione, perche non sapendo che poteva portare giovamento, non ci avevamo fatto caso più di tanto).

ne abbiamo sempre parlato con il nostro pediatra di fiducia, il quale ha sempre parlato di trattamenti invasivi (tipo botulino o interventi chirurgici per la riduzione del problema) e ovviamente ci ha sempre consigliato di aspettare lo sviluppo (che ancora non è arrivato) per vedere che piega avrebbe preso il disturbo, e di rimandare ad età mooolto più matura i varii "interventi".

Il terzo dermatologo visitato, ci ha parlato della ionoforesi, ma non ci ha saputo dare molte informazioni di approfondimento,
così sono arrivato a guardare in rete e a trovare il forum.

Contatterò sicuramente l'associazione che mi ha consigliato parrucca, e nel frattempo ordino il drielle.

Proveremo piano piano, anche a livello zero per vedere se l'effetto psicologico gioca la parte più importante oppure no, e vediamo che cosa succede....

Vi terrò aggiornati.
Grazie e buona giornata
Lorenzo
loghatto
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom apr 06, 2014 2:18 pm

Prossimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron