Drionic funziona?

Forum sulla ionoforesi.

Drionic funziona?

Messaggioda Mimma » gio mag 29, 2014 4:15 pm

Ho visto che ci sono vari apparecchi per la ionoforesi,il mio dermatologo mi ha scritto di acquistare drionic.. funziona? sapete qual è la differenza tra drionic e gli altri apparecchi?
Mimma
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: gio mag 29, 2014 3:41 pm

Re: Drionic funziona?

Messaggioda Kira » ven giu 06, 2014 8:19 am

Ciao mimma.
Il drionic è un apparecchio professionale per il trattamento dell'iperidrosi a mani e piedi.
Se hai visto come è fatto, mi sarà più facile spiegarti le differenze con
La maggior parte degli altri apparecchietti usati in questo forum, detti semi professionali.
Perché possono essere utilizzati anche per somministrare farmaci tramite ionoforesi, quindi non esclusivamente per l'iperidtosi.

Queste sono le differenze sostanziali:
1- con il drionic le mani (o i piedi) non sono completamente immerse. Solo le dita e il palmo della mano vengono a contatto con la corrente. Il resto della mano si asciuga in seguito.
Nel semi professionale le mani sono comodamente immerse e quindi tutta la mano si asciuga
2 - nel drionic la corrente attraversa e resta unicamente nella mano ( o piede) trattato.
Nel semi professionale invece la corrente attraverso il torace perché le mani sono immerse in vascette con poli opposti e il corpo fa da conduttore.

Fammi sapere se hai dubbi.
Kira
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Drionic funziona?

Messaggioda Wiz » lun giu 09, 2014 2:19 am

Per amore di precisione secondo il CEI (comitato elettrotecnico italiano) che stabilisce le normative di sicurezza elettrica, il percorso da mano a mano è il più sicuro, insieme a piede-piede, proprio perché non passa dal torace (probabilmente la corrente passa a livello delle spalle) ...
Wiz
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sab set 10, 2011 1:56 pm

Re: Drionic funziona?

Messaggioda glis » lun giu 09, 2014 10:51 am

Dato che il sangue (acqua+sali+ferro, credo sia il miglior conduttore nel corpo) affluisce al cuore dubito che la corrente passi "sopra" le spalle.
Il percorso più sicuro è "mano-stessa mano" del drionic, ma io non farei cambio con l'efficacia della mano immersa, avessi dovuto morire per la corrente nel torace sarei morto da tempo...
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

Re: Drionic funziona?

Messaggioda Kira » lun giu 09, 2014 10:55 am

Bisogna valutare i pro e i.contro di entrambi.
Per esempio per me durante la gravidanza il drionic è stata la salvezza perché il feto era al sicuro.
Ma spesso mi rammarico di non.aver un semi professionale
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Drionic funziona?

Messaggioda Wiz » lun giu 09, 2014 5:43 pm

Che nella tabella CEI il percorso mano-altra mano risulti il più sicuro (a parte chiaramente mano-stessa mano) è un fatto incontrovertibile, basta consultarla (Aristotele diceva che le donne hanno meno denti degli uomini: non aveva mai "consultato" la dentatura della moglie).

Si fanno dei corsi interi solo su questi argomenti: il ferro nel sangue non è presente in forma libera ma all'interno di una proteina, e le vene non sono canaline; le cellule sono costituite dal 70-75% di acqua e sali, e in virtù del microcircolo sono imbevute di sangue e siero, ci sono liquidi negli spazi intracellulari, e soprattutto le cellule dei muscoli sono particolarmente conduttive (i muscoli si contraggono in virtù di potenziali elettrici); dato che la corrente sceglie il percorso di minima resistenza, ed anche il percorso ionico è il più breve possibile, non c'è ragione perché si faccia una crociera per il torace, i grandi muscoli delle spalle e della schiena sono il percorso elettrico e ionico più breve, e anche se questa non fosse la spiegazione più corretta, rimane l'evidenza degli studi degli enti internazionali di verifica.

Comunque è un discorso accademico, gli elettrostimolatori per il rassodamento dei pettorali emettono impulsi con correnti enormemente più elevate direttamente sul cuore, e nessuno ha mai avuto problemi.
Wiz
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sab set 10, 2011 1:56 pm

Re: Drionic funziona?

Messaggioda glis » lun giu 09, 2014 8:44 pm

Bravo Wiz :Bravo:, grazie, finalmente uno preparato :friends: , ma dov'eri prima?
Sono anni che chiedo la presenza di un medico, un infermiere, un portantino, un... e mi tocca rispondere "a occhio" a ragazze in dolce attesa e via dicendo, ma io sono solo un perito (un titolo un programma!), e queste competenze non le ho.
Se puoi aggiorna anche su eventuali problemi a fare piede-piede con utero e compagnia bella proprio sul percorso.
Grazie ancora
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

Prossimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti