FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è ven gen 19, 2018 4:23 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: mar ott 15, 2013 3:01 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
Cari amici,
visito il forum da almeno 10 anni. Soffro di iperidrosi a mani e piedi da quando sono bambino.
Soffrivo anche di un iper ascellare che ho fortunatamente sconfitto con l'utilizzo del Perspirex.
Il mio problema principale resta l'iperidrosi palmare essendo un artista e svolgendo un'attività che mi porta ad essere spesso a contatto con la gente.
Ho provato ben due volte le iniezioni di tossina botulinica senza ottenere grossi risultati.
Per quanto riguarda gli antitraspiranti alle mani, l'unico efficace nel mio caso è l'antihydral che utilizzo tutt'ora. Voglio sospendere le applicazioni dell'antihydral in quanto sono sinceramente preoccupato sulla questione (non chiara) riguardante la produzione di formaldeide da parte del principio attivo contenuto nella crema.
Eccomi qui quindi a chiedervi consigli sulla ionoforesi.
Quando frequentavo le scuole medie i miei genitori acquistarono il drionic. Non ottenni risultati positivi in quanto non feci delle sedute costanti.
Ora vorrei acquistare un nuovo apparecchio ed iniziare il primo ciclo di iono.
Voi quale apparecchio mi consigliate? Ho letto riscontri positivi sul Jonomed Drielle. Cosa mi dite?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: mer ott 16, 2013 9:59 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
In attesa delle vostre risposte, ho letto alcune esperienze degli utenti notando che il Jonomed Drielle è molto utilizzato ed ha quasi sempre riscontri positivi. Credo di ordinarlo in questi giorni ed iniziare questa nuova avventura.
Le prime domande che voglio farvi sono le seguenti:
- Durante il primo ciclo di ionoforesi le mani sudano notevolmente di più?
- Il passaggio tra l'iperidrosi e la scomparsa della sudorazione alla fine del primo ciclo di iono è drastico o graduale?
- Ho utilizzato l'antitraspirante antihydral fino a due giorni fa. Non ci sono problemi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: gio ott 17, 2013 12:04 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: sab gen 15, 2011 11:24 am
Messaggi: 29
Ciao, partecipo di rado ma visto che ancora nessuno ti ha dato il benvenuto in questa sezione lo faccio io. Lo strumento che hai scelto lo uso anche io ed è ottimo, comunque qualsiasi strumento scegli tieni presente che questo metodo ha tanti aspetti positivi (privo di effetti collaterali, non invasivo ecc.) ma all'inizio pretende un po' di buona volontà, quindi ti devi domandare: questa volta mi metterò dietro a farlo con costanza ?

Se gli antitraspiranti ti funzionano, considera se vale la pena di passare ad un metodo che richiede più impegno, d'altra parte il fatto che siano dannosi non è ancora dimostrato con certezza.

Riguardo alle altre domande non so dare una risposta generale, mi ricordo delle note ma non ricordo se le ho lette sul sito del produttore o sul manuale, comunque l'aumento della sudorazione è possibile ma non capita a tutti e nel caso dura qualche giorno, il passaggio all'asciutto è spesso improvviso, ma per qualcuno è invece graduale, poi c'è chi si asciuga durante il ciclo, altri si asciugano solo qualche giorno dopo aver finito il ciclo e quindi il metodo da seguire è studiato per funzionare nei vari casi, per questo all'inizio bisogna seguire le indicazioni, poi una volta raggiunti i risultati e capito come reagisci tu, ti regoli da solo.

Per il fatto di iniziare dopo aver sospeso da poco gli antitraspiranti è meglio se chiedi consiglio ai produttori.

Se decidi di iniziare auguri !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: gio ott 17, 2013 2:18 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
Poche ore fa ho infatti mandato una mail alla bielsan ottenendo risposte molto gentili e precise.
L'antihydral è formidabile su di me ma il problema (ne abbiamo discusso più volte nella sezione degli antitraspiranti) è che contiene la metenamina che a contatto con il sudore si trasforma in formaldeide.
Questo mi spaventa soprattutto se penso che utilizzerò la crema per moltissimo tempo e che la applico circa 3 giorni a settimana.
Ecco perché ho pensato alla ionoforesi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: gio ott 17, 2013 10:32 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm
Messaggi: 688
ciao Solitario,
utilizzo lo Jonomed da sette anni con risultati soddisfacenti e per quella che è la mia esperienza posso dirti che durante i cicli effettivamente si può verificare un aumento della sudorazione. Tuttavia questo è un evento positivo perché certifica una risposta fisiologica delle nostre mani o piedi alla iono e preannuncia l'agognato asciutto che, almeno per quanto mi riguarda, non arriva di colpo, per intenderci non è come spegnere l'interruttore della luce, ma mi accorgo che si stanno asciugando e il cambiamento di stato mi appare abbastanza veloce. Per quanto riguarda la terza domanda, se hai già cessato le applicazioni dell'antitraspirante, ritengo che non dovrebbe esserci alcun problema, visto che non hai ancora ordinato l'apparecchio. Fin quando lo riceverai passerà qualche giorno e fino ad allora le tue mani avranno già "scaricato" i principi attivi contenuti in esso.
Facci sapere :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: ven ott 18, 2013 10:56 am 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mar lug 19, 2011 3:48 pm
Messaggi: 64
Quindi da 7 anni hai risolto il problema iperidrosi? Grande.
Ora ordino lo Jonomed. Grazie delle info.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inizio la iono? Consigli!
MessaggioInviato: dom ott 20, 2013 3:29 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm
Messaggi: 688
Risolto è una parola grossa, diciamo che "tampono" il problema. Comunque è sicuramente un'altra vita :wink:
Pensavo di averlo risolto nel 2000 quando mi sottoposi ad ETS. Ma l'intervento si è rivelato un fallimento...
In ogni caso buona fortuna per il percorso che stai iniziando.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it