E parto anch'io

Forum sulla ionoforesi.

E parto anch'io

Messaggioda suomy » gio lug 25, 2013 9:36 am

Buongiorno a tutti ragazzi. Son approdato su questo forum solo da pochi giorni e penso di averne già letto la maggior parte. Purtroppo giungo qui dopo molti anni di iperidrosi a cui ormai mi ero rassegnato.
E' un peccato che la ionoforesi non venga "sponsorizzata" e pubblicizzata come altri metodi, infatti io in tanti anni non ne ero mai venuto a conoscenza in modo soddisfacente ma bensì avevo letto qualcosa di screditante e percui non ne avevo mai dato importanza.
Inoltre, neppure i vari specialisti tra cui dermatologi mi avevano mai consigliato questo trattamento anzi c'è da dire che erano proprio impreparati sull'iperidrosi in generale.
Tra gli altri metodi, mi ero informato inizialmente sull'intervento chirurgico al sistema simpatico ma dopo aver visto una puntata di Wild in cui facevano vedere una persona che l'aveva affrontato ed era andato male con conseguenze abbastanza pesanti lasciai perdere; poi pensai al botulino anche se l'idea di farmi punzonare la mano con decine di punture non mi entusiasmava essendo io abbastanza terrorizzato dagli aghi ma comunque probabilmente l'avrei provato, ma il medico che faceva questa "operazione" dalle mie parti al solo costo del ticket sanitario aveva sospeso l'attività e quindi me ne feci una ragione e me ne dimenticai.
Come ho detto prima, pochi giorni fa sono giunto qui su questo forum abbastanza per caso e son rimasto subito entusiasmato dalla possibilità di un metodo alternativo senza controindicazioni con un numero abbastanza elevato di pareri positivi e cosi detto/fatto ho acquistato il giorno stesso la Drielle della Bielsan e ho iniziato il trattamento.
Oggi mi appresto a fare la terza seduta da un'ora, per ora mi son assestato sui 6/7 mA come corrente ed è abbastanza sopportabile.
L'unica dubbio che ho è sul livello d'acqua, infatti se ne metto abbastanza da non coprire la parte superiore delle dita mi rimane parzialmente non a contatto il polpastrello del pollice essendo ruotato e non completamente a contatto con la spugna e quindi non so se alzare o lasciar cosi. Voi come fate?
Per ora non ho notato alcuna differenza, forse un leggero aumento di sudorazione alle mani stesse ma non son neanche sicuro in quanto la mia iper è abbastanza variabile di suo (dall'umidiccio al grondante, senza mai sparire); comunque in ogni caso ho letto che dovrebbe esser normale.
L'ultima cosa che vorrei chiedervi è la frequenza delle sedute cioè essendo che in questo periodo ho abbastanza tempo libero mi chiedevo se eventualmente si potesse accelerare i tempi facendo un paio di sedute da un'ora al giorno?
E mentre nel caso contrario che malauguratamente un giorno non si riesca (per cause di forza maggiore) a far la seduta si perdon tutti i benefici delle sedute precedenti e bisogna ricominciar da capo o no?
Grazie a tutti, vi terrò aggiornati sui (spero) progressi.
suomy
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mer lug 24, 2013 1:20 pm

Re: E parto anch'io

Messaggioda Bruce Lee » gio lug 25, 2013 2:14 pm

Ciao Suomy e benvenuto nel nostro Forum!!!
Comprendo il tuo stato d'animo, anch'io 8 anni fa ebbi la stessa rivelazione allorché, grazie al Forum, scoprii la Ionoforesi, e fu per me davvero un'ancora di salvezza in quanto era fallito anche l'intervento di ETS al quale mi ero sottoposto qualche anno prima. Grazie al Forum, quindi, e non alla classe Medica alla quale avevo sottoposto tutta la mia disperazione!!!! Da ciò che capita a te, a me ed a tanti altri sventurati come noi due, ho dedotto la seguente considerazione: l'Iperidrosi colpisce l'1-1,5% della popolazione, quindi è una disfunzione elitaria non di massa e quindi impedisce di creare un reale business, è per questo, secondo me, che i dermatologi se ne fottono degli iperidrotici e che i ricercatori non fanno una approfondita ricerca. Ma veniamo alle domande che poni. Io alzo il livello dell'acqua in modo da tenere immerse completamente le dita della mano, anche la parte dorsale quindi, compreso il pollice. Lascio fuori solo il dorso della mani, a partire dalle nocche verso il polso. Tutto il resto è immerso. L'aumento della sudorazione durante il trattamento è perfettamente normale, lo specificano anche sul manuale del Drielle. Per quanto riguarda le sedute, se non ricordo male, il manuale consiglia 8 sedute, ma, essendo il tuo primo ciclo, io ti consiglio di farne qualcuna in più (10-12). Ottime le frequenze ed i tempi, ma se riesci ad aumentare senza soffrire aumenta pure. La iono è un trattamento terapeutico e non un supplizio divino. Per quanto riguarda le doppie sedute giornaliere, sono sconsigliate in quanto non dai il tempo alla pelle di recuperare (a proposito, ricordati di utilizzare una crema lenitiva a fine seduta). Se invece per qualche ragione salti una seduta, non ti preoccupare, non succede nulla. In otto anni di trattamento mi è capitato tante volte e non ho notato sconvolgimenti tali da inficiare il ciclo.
In ogni caso, buon trattamento e tienici aggiornati :wink:
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm

Re: E parto anch'io

Messaggioda tony » gio lug 25, 2013 11:49 pm

Saranno 4-5 anni che faccio ionoforesi e ho dovuto sperimentare molto presto nuove soluzioni per diminuire il tempo per fare le sedute. A un certo punto d'inverno avevo bisogno di 7-9 sedute per trovare l'asciutto mentre d'estate mai meno di 15. Sempre alla 15esima seduta trova l'asciutto tant'è che sono stato costretto a sperimentare nuove soluzioni perché era veramente stressante quindi ho sperimentato le doppie sedute e l'ho fatto per 2 anni penso, non ricordo bene, ma comunque per tanto tempo e non mi hanno mai creato problemi. E' stressante eh, ma pur di stare bene facevo sacrifici per quei giorni. Una seduta di mattina presto e l'altra la sera tardi per dare anche alle mani un tot di distacco almeno nell'arco della giornata. L' anno scorso ho cambiato batteria e ora con 4-6 sedute trovo l'asciutto quindi ho smesso di farle. Comunque per il primo ciclo ti consiglio di fare una seduta al giorno.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 784
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: E parto anch'io

Messaggioda suomy » ven lug 26, 2013 1:22 pm

Oggi 4°a ora di seduta, e mi si è gia bucata una vaschetta di stagnola, vabbè. Comunque nessun miglioramento apparente.
Vi tengo aggiornati.

P.s: ho provato per scrupolo a misurare la corrente erogata con un multimetro ed è leggermente inferiore a quanto segnato e questa differenza diminuisce salendo di corrente, comunque poca roba (0,3-0,5mA)
suomy
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mer lug 24, 2013 1:20 pm

Re: E parto anch'io

Messaggioda Blue Velvet » lun lug 29, 2013 6:46 pm

Come sta procedendo?
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)
Avatar utente
Blue Velvet
Maestro
Maestro
 
Messaggi: 1208
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Località: Milano

Re: E parto anch'io

Messaggioda suomy » mar lug 30, 2013 1:40 pm

Oggi 7°a seduta. Ho dovuto saltare un giorno per impegni purtroppo. Per ora non mi sembra di riscontrare miglioramenti.
Durante le sedute mi sembra che le mani siano diventate addirittura più sensibili alla corrente invece di abituarsi, soprattutto nel contorno unghia soprattutto con la vaschetta collegata al polo negativo(nero). Spero di vedere risultati al più presto.
suomy
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mer lug 24, 2013 1:20 pm

Re: E parto anch'io

Messaggioda Bruce Lee » gio ago 01, 2013 12:12 pm

ciao Suomy,
oggi dovresti fare la tua nona seduta. Forza e coraggio!!!!
Tutto ciò che descrivi è perfettamente normale. Le mani diventano sensibili alla corrente ed è normale che lo diventino di più nel contorno unghia (a me capita ancora dopo 8 anni di iono). Per non avere problemi, proteggi le parti dolenti con semplice vaselina, prima di iniziare la seduta.
Vai avanti con fiducia, tra qualche giorno ci annuncerai il lieto evento!!!! :wink:
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm

Prossimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

cron