FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è mar gen 23, 2018 3:07 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: mer mag 08, 2013 6:00 pm 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun mag 06, 2013 4:24 pm
Messaggi: 2
Ciao a tutti! Sono nuova del forum, innanzitutto vi ringrazio per aver creato questo spazio, mi ha fatto sentire meno sola nel mio problema e mi ha dato voglia di cercare una soluzione. :give_rose:
Da sempre soffro di iperidrosi a mani e piedi, arrivo al punto di avere le mani gocciolanti e questo mi ha sempre provocato imbarazzo e mi ha scoraggiato un pò in tutto nella vita. Ho provato delle soluzioni tipo Perspirex ma niente da fare. :wall:
Poi leggendo il forum mi sono convinta a comprare l'apparecchio per la ionoforesi, io in particolare ho acquistato la Drielle di Jonomed, e questa è la mia esperienza:
7 sedute giornaliere sulle mani, 50 minuti a seduta, a 4-5ma (preciso che non ho le mani minute, anzi!) ma già a questo voltaggio gli ultimi due giorni mi dava parecchio fastidio e quindi ho deciso di interrompere vedendo che già al 5 giorno avevo dei risultati (anche se nei primi giorni, come descritto nel libretto, effettivamente la sudorazione era aumentata).
Da 14 giorni ho le mani asciutte. :D Un miracolo!! :)
L'unica nota negativa è una fastidiosissima compensazione al viso. Mi è capitato a volte di arrossire in passato, ma mai come ora, sento il viso avvampare e sudo pure!!! :girl_devil:
Qualcuno ha vissuto un'esperienza simile? Potrebbe essere che con il tempo questa compensazione si riduca? Centra qualcosa con il fatto che non ho finito le 15 sedute del primo ciclo? :?:
Thx.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: gio mag 09, 2013 11:20 am 
Non connesso
Pratico
Pratico
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 19, 2009 1:40 am
Messaggi: 97
Ciao Silvia,

Ben trovata... :smile:

Personalmente, non credo che ci sia una correlazione, come dire, "fisiologica" tra l' elettroterapia Ionoforesi e il tuo arrossire....

Pero' leggendo il tuo post mi sono venute in mente delle immagini che potrebbero entrarci con la questione.
Ho infatti ripensato a tutta quella serie infinita di situazioni nelle quali, immagino tu, come me e tanti che frequentano questo forum, magari ti sei trovata. Mi vengono in mente le innumerevoli volte in cui a causa delle mani gocciolanti ti sei dovuta astenere dallo stringere la mano ad una persona appena conosciuta o tutti quei comportamenti innaturali che scaturisocno dalla paura che quella condizione venga svelata e giudicata.
Adesso il punto e' che secondo me questa condizione..."l'Iperidrosi" e' sintomo, ma anche causa di una serie di modifiche inerenti la psicologia e soprattutto la personalita' di un individuo.
Credo Silvia che il tuo arrossire sia piu' che altro dovuto ad un ritrovarti in "zone" della vita che non avevi avuto la possibilita' di sperimentare appieno. Inaspettatamente, ti senti un po' diversa, forse piu' aperta, meno sulla difensiva.
Avere le mani asciutte vuol dire anche potersi spingere un po' oltre quelle zone in cui sei rimasta sino a questo momento. Uscire fuori da quelle zone di sicurezza puo' essere entusiasmante, ma anche percepito come rischioso.

Del resto anche l'esperienza dell'arrossire e' un comportamento involontario che scaturisce dall' imbarazzo per il non sentirsi adeguati rispetto ad una data situazione o dal senso di vergogna...o dalla paura di essere giudicati.
Ecco io darei piu' un' interpretazione psicologica al tuo arrossire piuttosto che vederlo come un diretto effetto collaterale della Ionoforesi.
Sai a volte mi viene in mente la favola di Pinocchio che da burattino di legno, diventa un bambino in carne ed ossa...ed io ogni tanto sento che quel miracolo e' avvenuto anche per me...sento esplodere dentro di me la meraviglia e lo stupore per essermi potuta riappropriare di "un linguaggio" che costituisce parte della vita e del vivere e a cui adesso anch'io posso accedere ed addentrarmi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: gio mag 09, 2013 1:18 pm 
Non connesso
Maestro
Maestro
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Messaggi: 1208
Località: Milano
E' il post più bello che abbia mai letto sul forum, Lucilla.
Mi son ritrovato in tutto quello che hai scritto, TUTTO.

_________________
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: gio mag 09, 2013 1:54 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 19, 2009 1:40 am
Messaggi: 97
Grazie Blue, sei gentile come sempre....e giusto per restare in tema.... :oops:

Al di la' di tutto, mi fa piacere sentire che anche tu talvolta ti ritrovi a provare quelle stesse emozioni....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: gio mag 09, 2013 7:21 pm 
Non connesso
Maestro
Maestro
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Messaggi: 1208
Località: Milano
Dici cose intelligenti, profonde e condivisibili :smile:
Il 'non sentirsi adeguati' è qualcosa che sperimento molto spesso, ahimè.
Non voglio andare off topic però, io che son moderatore devo dare il buon esempio :D


Silvia, come dice bene Lucilla, gli arrossimenti non c'entrano con il fatto che non hai fatto 15 sedute.
Non esiste una regola precisa che si possa adattare per tutti, quando si parla di ionoforesi. A me per esempio, al primissimo ciclo ci vollero 9 sedute per farle asciugare; ad altri (come te) meno, ad altri ancora di più.


Ciao :smile:

_________________
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 8:00 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: lun mag 06, 2013 4:24 pm
Messaggi: 2
Grazie Lucilla, spero proprio che sia come dici tu :flirt: forse mi devo solo abituare a questa nuova condizione di "normalità".
Mi son ritrovata appieno nelle tue parole. Forse troppe volte l'iperidrosi mi ha bloccato e al tempo stesso mi ha creato un alibi per evitare di affrontare tante situazioni :yes: e ora che le mani non sudano più mi sento "scoperta".
Grazie anche a Blue Velvet :smile:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Primo ciclo di ionoforesi
MessaggioInviato: ven mag 10, 2013 7:23 pm 
Non connesso
Maestro
Maestro
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Messaggi: 1208
Località: Milano
Prego, figurati! :smile:

_________________
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it