Dubbio su mantenimento

Forum sulla ionoforesi.

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda Tyler » mer giu 26, 2013 11:04 am

Aurora per quanto ne so molti fanno dalle 4 alle 6 sedute al mese, quindi si, diciamo ogni 20-25 giorni :smile:

Ma questo mantenimento settimanale lo fate anche ai piedi e vi trovate bene?
Avatar utente
Tyler
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 113
Iscritto il: gio mar 12, 2009 9:25 pm

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda Blue Velvet » sab giu 29, 2013 3:41 pm

aurora ha scritto:Per chi fa il mantenimento mensile...ogni quanti giorni fate il mantenimento? 25 o 30? Quante sedute di mantenimento fate?

Ciao Aurora, abbiam creato apposta un topic che raccoglie le esperienze di tutti, così che non serva fare 100 volte le stesse domande.
Dagli uno sguardo :wink:
viewtopic.php?f=7&t=3190

ciao
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)
Avatar utente
Blue Velvet
Maestro
Maestro
 
Messaggi: 1208
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Località: Milano

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda tony » ven lug 26, 2013 10:17 am

Ho provato in questo mese sedute di 2 ore a settimana. Sono durato 24 giorni e poi hanno iniziato ad inumidirsi leggermente i palmi. Cioè con due sedute sono durate meno, ora non so se per colpa degli stracci che usandoli più spesso si rovinano o per il troppo caldo che è venuto da qualche giorno. Comunque ho comprato delle spugne nuove, quelle della Bielsan. Penso che ritornerò a seduto da un ora a settimana.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 786
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda Lucilla » sab lug 27, 2013 6:00 pm

Ciao Tony,

Almeno questa volta non sono i polpastrelli.... :D
Non so da cosa possa essere dipeso....ma da quello che ho potuto sperimentare sulla mia pelle e' la costanza a fare la differenza....
Se sono metodica infatti e faccio le due sedute settimanali anche solo di 40+40 min ciascuna, vado asciutta e sicura...!!!
Ho avuto un unico incidente a Giugno ma solo per via del fatto che sono stata via un paio di settimane e percio' non ho avuto modo di effettuare il trattamento, al mio ritorno ho abbassato la guardia ho effettuato solo un paio di sedute da trenta minuti ciascuna, poco meno e alla terza settimana mi sono ritrovata in difficolta'....
Con il mantenimento settimanale e' facile farsi prendere dalla tentazione di procrastinare le sedute o accorciarle o addirittura saltarle...perche' non senti il bisogno, le mani sono asciutte e quindi ti dimentichi quasi della tua condizione di iperidrotico...:)
ma io non posso concedermi il lusso di rischiare o di rimandare...perche' ho bisogno che le mie mani siano apposto durante tutta la settimana....
Anche a me a volte parti della mano in alcuni momenti si inumidiscono ma la cosa per me e' del tutto irrilevante!

Quale variabile puo' aver compromesso il risultato?

Magari le vaschette ti si sono bucate? Magari le temperature come dici, sono state molto alte?

Non soTony... ma escludo del tutto che l'aver effettuato due sedute anziché una, possa in qualche modo, aver contribuito al fallimento del trattemento.
Tuttavia, se tu ti trovi bene con una sola seduta a settimana e a te basta...perche' dovresti farne due? Attieniti al tuo metodo, cioe' a quello da te collaudato..del resto, se non sbaglio anche tu hai cominciato a Maggio...quindi hai avuto modo di sperimentare se questo metodo su di te funziona e mi pare di capire di si...percio' continua cosi!

Facci sapere...e in bocca al lupo :smile:
Avatar utente
Lucilla
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 97
Iscritto il: gio mar 19, 2009 1:40 am

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda tony » sab lug 27, 2013 11:23 pm

Ciao Lucilla! Ormai conosco le mie mani e se ci sono parti che non sudano per un tot di giorni e poi riprendono allora vuol dire che non torneranno asciutte senza fare il trattamento. Il ritornare a diminuire le sedute è dato dal fatto che dico che se non ottengo risultati che speravo a questo punto diminuisco il sacrificio tanto se devono tornare a sudare lo fanno sia con 2 ore che con 1 ora. Ora speriamo che si asciughino e non me la combinano perché la prossima settimana devo partire :D Comunque a me va bene cosi, la cosa invalidante della iono era il sudore troppo abbondante durante il mantenimento mensile. Se il sudore rimane sempre lieve anche durante il mantenimento come succede da maggio a me va benissimo perché mi permette di fare la vita di tutti i giorni senza ansia perché non è una sudorazione invalidante. Poi ora fa veramente caldo, magari finita l'estate non dovrò fare più neanche sedute di richiamo, vedremo.
Lucilla una cosa, tu le sedute settimanali le fai a giorni prefissati? Non vorrei che anche questo incide. Nel senso che io le faccio quando ne ho voglia tipo dopo il sesto giorno ne faccio due, oppure dopo il settimo giorno quindi dopo una settimana intera o a volte magari dopo il quinto giorno. Cioè io vario e non sono costante nei giorni. Non so se questo può incidere, anche se non credo.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 786
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda Lucilla » dom lug 28, 2013 3:37 pm

Ciao Tony,

Si, magari il fattore "caldo" puo' essere una spiegazione, oppure un particolare stato emotivo tuo....oppure non saprei...potrebbero essere altre mille cose...difficile dirlo...
Quello che posso confermarti invece e' che nel mio caso a fare la differenza e' la "Metodicità'".
Si, faccio sedute a cadenza regolare ogni sabato e domenica.
La durata di ogni singola seduta puo' leggermente variare, ma il giorno no! E' sempre lo stesso!

Cosi facendo ho le mani sempre asciutte anche se a volte si inumidiscono in alcuni punti ma mai, mai totalmente umide o bagnate....

Da quando ho cominciato il mantenimento settimanale non ho mai dovuto rifare un ciclo intero ad eccezzione del sopracitato evento di Giugno in cui ho dovuto fare circa 4 sedute di fila...

Per il resto, per me, questo tipo di routine e' senz'altro, molto piu' comodo, in quanto fare solo 2 sedute a settimana mi pesa molto meno che farne 5 di seguito....ogni 20 gg.
In piu' e qui concordo totalmente con te, non c'e' piu' quell' odiosa "ripresa" che si manifestava durante il mantenimento e che rendeva la Ionoforesi una soluzione solo a meta' ....offrendomi la possibilita' di effettuare determinate attivita' solo in maniera Part-time.
Cosi facendo invece sono in ballo 24/7.... :D

Capisco pefettamente che l'essere assidui non e' facile....e a volte noto che mani e piedi mi arrossano piu' del normale o si screpolano...percio' cerco di usare tutti gli accorgimenti possibili, vasellina nei punti interessati, nastro isolante attorno ai polsi e crema, fiumi di crema, durante tutta la settimana..... :D

Prova anche tu ad effettuare il trattamento in giorni prestabiliti.... magari chissa' ....la resa del trattamento potrebbe migliorare.... :smile:

Intanto ti saluto e ti auguro buona vacanza... :smile:
Avatar utente
Lucilla
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 97
Iscritto il: gio mar 19, 2009 1:40 am

Re: Dubbio su mantenimento

Messaggioda Blue Velvet » lun lug 29, 2013 6:45 pm

Holà gente :D

Il mio mantenimento settimanale purtroppo non ha dato gli effetti sperati, e non son riuscito a raggiungere i lunghissimi periodi di asciutto descritti da voi :cry:
Ho dovuto infatti ripetere il ciclo di 6 sedute (che definirò "ciclo medio", giusto per capirci per le volte future) dopo circa 25 giorni dalla fine dell'ultimo ciclo medio, perchè le mani avevan ripreso a sudare un po'. In quei 25 gg ho inframezzato con due sedute di mantenimento ogni circa 9 gg.

Continuerò comunque col mantenimento settimanale, e poi farò il cilo medio quando sarà necessario.
Ciao a tutti
"La Repubblica, una e indivisibile [...]" (art. 5 Cost.)
Avatar utente
Blue Velvet
Maestro
Maestro
 
Messaggi: 1208
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:58 pm
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron