Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Forum sulla ionoforesi.

Come affrontate il mantenimento?

Cadenza settimanale (non aspetto che le mani tornino a sudare ma preventivamente faccio iono anche se sono ancora asciutte)
3
21%
Cadenza mensile (attendo che le mani sia tornate a sudare per fare un breve ciclo di iono di qualche ora fino a che non riottengo l'asciutto)
11
79%
 
Voti totali : 14

Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda bunny » mar lug 19, 2011 10:14 pm

Ciao a tutti, dato che come me penso ci siano molte altre persone che trovano difficoltà a comprendere l'esatto funzionamento di questa strana procedura che prende il nome di ionoforesi :D , mi sono detto...perché non fare un sondaggio tra gli utenti in modo da avere una statistica e capire effettivamente quante persone eseguono la iono in una certa maniera e quante nell'altra?

Quindi eccomi qua a sottoporvi questo simpatico sondaggio. Spero le opzioni siano comprensibili. Per chi avesse ancora qualche dubbio cercherò di spiegarmi meglio :

Mantenimento settimanale: faccio la iono per circa 1 ora alla settimana, anche se l'asciutto persiste. In tal modo non aspetto che le mani (o comunque le parti trattate) tornino a sudare, bensì conservo l'asciutto sempre, perché quest'ora di ionoforesi per settimana funziona come mantenimento preventivo.

Mantenimento "mensile": virgolettato perché il numero di giorni di asciutto varia da persona a persona, ma in generale ho notato che più o meno tutti conservano l'asciutto per circa 15-20 giorni (quindi il mantenimento viene eseguito una volta al mese, anche se si protrae per diversi giorni). In questo caso la ionoforesi la effettuo solamente a sudorazione "avviata", ovvero quando i polpastrelli, o tutta la mano, tornano a sudare. Il ciclo non è breve come nel caso sopracitato, ma tutt'altro mi occorrono diverse sedute per ottenere nuovamente l'asciutto (3, 4, 7, 10 ore...soggettivo).

Signore e Signori, ditemelooooooo! (cit. Jerry Scotti)

Grazie a tutti per l'eventuale interessamento.
bunny
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio mar 12, 2009 12:36 pm

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda conni » mer lug 20, 2011 12:43 pm

Con me quello settimanale non funziona, rifaccio il ciclo completo ogni mese. Però devo riprovare a fare un paio d'ore la settimana, non si sa mai. :wink:
conni
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 96
Iscritto il: dom feb 13, 2011 12:44 am

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda Kira » mer lug 20, 2011 12:55 pm

decisamente la seconda.... :D
ionoforesi solo quando sudo.... non mi va di pensare oddio, devo fare la iono questa settimana
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda tony » ven lug 22, 2011 5:05 pm

Seconda opzione. Praticamente ogni mese. Io inizio appena sudano tutti i polpastrelli. Diciamo che incomincio dopo 21-25 giorni dipende anche dal tempo. Tipo ora che fa molto caldo incomincio qualche giorno prima.
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 784
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda bunny » ven lug 22, 2011 6:52 pm

Io preferirei fare un'ora alla settimana piuttosto che 7/9 sedute di fila ogni 15/20 giorni. Sono veramente stressanti per me, rientro a casa tardi e mi tocca star sveglio per poterle fare, con gli occhi che mi si chiudono da soli per la stanchezza.
Vorrei provare ad eseguire la prima tipologia di mantenimento, ma ho paura che non funzioni. Il timore di passare un periodo di piena sudorazione, ai livelli pre-iono (ovvero gocce di acqua che cadono dalle mani), mi spaventa. Non so se riuscirei a sopportare un "fallimento".
Vabbè che basterebbe poi tornare al classico mantenimento e tutto si risolverebbe (vero che è così? ...pauraaa!).
Nel caso affrontasi i miei demoni e trovassi il coraggio di cambiare mantenimento, dovrei aspettare varie settimane per far riposare le mani, in modo che tornino completamente a sudare, eseguire il primo ciclo di iono da millemila sedute e solo in quel momento partire con la nuova tecnica o posso provare già "adesso" anche se sto eseguendo il classico mantenimento mensile ? So che non esistono libri dove spiegano cosa sia meglio fare, chiedo solamente cosa pensate sia più adatto in questi casi. Thanks!

PS: la volontà di cambiare metodologia di mantenimento nasce dal fatto che ultimamente mi sembra che le ore di asciutto e le ore di iono per riottenerlo abbiano raggiunto uno squilibrio eccessivo. Sono alla settima seduta del mantenimento e ancora sudano i polpastrelli e a volte i palmi delle mani (so che i polpastrelli sono gli ultimi ad asciugarsi, ma sudano ancora troppo per i miei gusti). Fare ogni volta settimane intere di mantenimento per poi godermi solamente 15 giorni di asciutto non mi soddisfa.

Attendo qualche vostra delucidazione...a presto.
bunny
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio mar 12, 2009 12:36 pm

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda tony » sab lug 23, 2011 9:25 am

bunny ha scritto:Io preferirei fare un'ora alla settimana piuttosto che 7/9 sedute di fila ogni 15/20 giorni. Sono veramente stressanti per me, rientro a casa tardi e mi tocca star sveglio per poterle fare, con gli occhi che mi si chiudono da soli per la stanchezza.
Vorrei provare ad eseguire la prima tipologia di mantenimento, ma ho paura che non funzioni. Il timore di passare un periodo di piena sudorazione, ai livelli pre-iono (ovvero gocce di acqua che cadono dalle mani), mi spaventa. Non so se riuscirei a sopportare un "fallimento".
Vabbè che basterebbe poi tornare al classico mantenimento e tutto si risolverebbe (vero che è così? ...pauraaa!).
Nel caso affrontasi i miei demoni e trovassi il coraggio di cambiare mantenimento, dovrei aspettare varie settimane per far riposare le mani, in modo che tornino completamente a sudare, eseguire il primo ciclo di iono da millemila sedute e solo in quel momento partire con la nuova tecnica o posso provare già "adesso" anche se sto eseguendo il classico mantenimento mensile ? So che non esistono libri dove spiegano cosa sia meglio fare, chiedo solamente cosa pensate sia più adatto in questi casi. Thanks!

PS: la volontà di cambiare metodologia di mantenimento nasce dal fatto che ultimamente mi sembra che le ore di asciutto e le ore di iono per riottenerlo abbiano raggiunto uno squilibrio eccessivo. Sono alla settima seduta del mantenimento e ancora sudano i polpastrelli e a volte i palmi delle mani (so che i polpastrelli sono gli ultimi ad asciugarsi, ma sudano ancora troppo per i miei gusti). Fare ogni volta settimane intere di mantenimento per poi godermi solamente 15 giorni di asciutto non mi soddisfa.

Attendo qualche vostra delucidazione...a presto.


Guarda non so che risultati porti fare sedute a settimana perche mi sembra di aver sentito dire che stimola le mani a sudare di nuovo. Non so.
Io ricordo proprio ai primi tempi quando iniziai a fare iono che dopo le prime 15 sedute per trovare l' asciutto ho continuato a fare sedute tutti giorni per mantenere le mani asciutte. Avevo fato di testa mia e avevo raggiunto piu di un mese di asciutto completo proprio. Sarà stato 1 mese e15-20 giorni fino a quando qui sul forum mi dissero che non andava bene perche rischiavo che poi a lungo andare la iono in questo modo non avesse piu efficacia. E' vero per chi fa troppe sedute, come me, e non 4-5 è un po stressante ti capisco. Tu stai asciutto 15 giorni solo d'estate o anche in altre stagioni?
tony
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 784
Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm

Re: Sondaggio mantenimento - esperienze degli utenti

Messaggioda bunny » lun lug 25, 2011 4:57 pm

Guarda non so che risultati porti fare sedute a settimana perche mi sembra di aver sentito dire che stimola le mani a sudare di nuovo. Non so.
Io ricordo proprio ai primi tempi quando iniziai a fare iono che dopo le prime 15 sedute per trovare l' asciutto ho continuato a fare sedute tutti giorni per mantenere le mani asciutte. Avevo fato di testa mia e avevo raggiunto piu di un mese di asciutto completo proprio. Sarà stato 1 mese e15-20 giorni fino a quando qui sul forum mi dissero che non andava bene perche rischiavo che poi a lungo andare la iono in questo modo non avesse piu efficacia. E' vero per chi fa troppe sedute, come me, e non 4-5 è un po stressante ti capisco. Tu stai asciutto 15 giorni solo d'estate o anche in altre stagioni?


Il problema fondamentale è che i giorni di asciutto sono 15 massimo 20 durante tutto l'anno, sia in periodo invernale che estivo. Ovviamente quando fa più freddo sudo meno.
La mia paura è che ad oggi la ionoforesi abbia perso di efficacia, perchè se i primi anni di iono mi bastavano 3 ore per riottenere l'asciutto, oggi devo praticamente rifare un ciclio completo (ho appena finito il mantenimento, 9 ore totali).

Probabilmente come è successo a voi, mi basterebbe sospendere per un certo periodo e poi riniziare tutto da capo con il ciclo iniziale, ma chi mi assicura che poi le ore di mantenimento tornino su livelli accettabili?

Ho letto anche che qualche utente ha ricevuto dei suggerimenti dalla stessa azienda che produce il macchinario, e se non ricordo male, dicevano di fare il mantenimento settimanale, e non aspettare che tornino a sudare le parti trattate.

Dovrei provare ora che sono "in vacanza" (finito gli esami universitari), dato che si tratta di un periodo privo di particolari impegni e quindi meno stressante. Quante settimane dovrei rimanere senza iono prima di riniziare con il ciclo di partenza (15 sedute circa) ??
bunny
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio mar 12, 2009 12:36 pm

Prossimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

cron