IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Forum sulla ionoforesi.

IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Messaggioda max » ven mag 30, 2008 12:29 pm

Vorrei chiedere un consiglio.

Qualcuno sa spiegarmi la differenza tra correte diretta e corrente pulsata?

Su un sito o trovato una macchinetta per iperidrosi disponibile in 2 modelli uno a corrente diretta (DC) e uno a corrente pulsata. Tutti e 2 da 25 mA.
La differenza oltre al prezzo che è più alto per la pulsata è nel fatto che secondo loro con la pulsata la sensazione di dolore si riduce a 1/3.
Quindi a 25 mA si dovrebbe avvertire il dolore di quando si è a 7mA.

Che ne pensate? Sarà vero?

Max
max
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 26
Iscritto il: mer set 26, 2007 6:13 pm
Località: puglia

Re: IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Messaggioda stefus85 » dom giu 08, 2008 4:34 pm

nella corrente continua il flusso di elettroni avviene sempre in un verso (da potenziale maggiore a minore) mentre in quella alternata il verso della corrente viene continuamente cambiato grazie al cambio continuo di polarità da parte dei generatori ai capi del filo. Nella pratica quasi tutti i componenti casalinghi lavorano a corrente continua (televisore, stereo, cellulare...) mentre per portare la corrente fino alle abitazioni si usa la corrente alternata meno dispersiva. Trovo inusuale un apparecchio come quello per la ionoforesi a corrente alternata, cmq se lo hai letto sul sito dev'essere vero...
Non credo che in un ipotetico grafico intensità/dolore la funzione sia una retta, quindi è difficile che il dolore diventi un terzo in ogni situazione di amperaggio.
Ciao!
Sudo ergo sum
stefus85
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 51
Iscritto il: dom giu 08, 2008 2:35 pm

Re: IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Messaggioda glis » dom giu 08, 2008 9:47 pm

stefus85 ha scritto:Trovo inusuale un apparecchio come quello per la ionoforesi a corrente alternata, cmq se lo hai letto sul sito dev'essere vero...

qui parla di corrente pulsata, quindi sempre stesso segno ma a impulsi, non alternata. Non so che effetto abbia, so che anche il drio non fa la continua, tempo fa avevo letto la documentazione del suo brevetto (su indicazione di popi che non si sente da parecchio tempo).

Non credo che in un ipotetico grafico intensità/dolore la funzione sia una retta, quindi è difficile che il dolore diventi un terzo in ogni situazione di amperaggio.

sono d'accordo, anche perchè come misuri il dolore?

ciao
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

Re: IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Messaggioda max » lun giu 09, 2008 11:34 am

Vi posto l'indirizzo internet dove ho letto di questa alternativa alla corrente diretta nel caso vogliate approfondire la cosa.
Se ciò fosse vero sarebbe molto importante perchè permetterebbe di fare iono fino ad arrivare a 25mA effettuando sedute più lunghe e permettendoci di ottenere risultati in tempi più brevi.

http://iontophoresis-device.com/sweatin ... index.html

Max
max
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 26
Iscritto il: mer set 26, 2007 6:13 pm
Località: puglia

Re: IDROMED A CORRENTE DIRETTA O A CORRENTE PULSATA ?

Messaggioda glis » lun giu 09, 2008 2:38 pm

Alll'apparenza è molto bello e professionale, anche la bionda non è da meno, ha anche l'indicatore di corrente (l'apparecchio, non la bionda). x quello pulsato non so cosa dire, bisogna provarlo, x quello normale quelli che usano altri utenti sono ottimi e costano la metà.
ciao
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron