Qualcuno mi aiuti!

Forum sulla ionoforesi.

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Kira » gio mar 13, 2008 10:32 am

Ciao Dafne,
io tutti i problemi che riscontri tu non li ho mai avuti.
Io bagno bene bene le spugnette e le poggio su entrambe le parti dell'apparecchio (alta e bassa), sulla parte bassa alta faccio in modo che la spugna ricopra anche la plastica separatrice tra le 2 vaschette,
poi riempo la parte bassa di acqua quasi fino all'orlo e aggiungo un filo di acqua in quella alta, e immergo i palmi nella bassa e le dita le poggio su quella alta.
Dopo 30 minuti inverto la posizione e abbasso l'intensità perchè mi fa + male.
e allungo le dita e le spingo bene bene nel basso (se poggi le vashette su due sedie a te laterali, non sei nemmeno tanto forzata nella postura e ti viene di più di immergere anche la parte tra le dita nell'acqua) e faccio un'altra mezzoretta.
Io brucio la pelle, cioè addirittura si bruciano i pelini sulle mani e ho la pelle rossa da paura.
Il D°ionic mi dà la possibilità, se ho le dita bruciacchiate (intendo la pelle sopra, non i polpastrelli), di tenerle fuori (prima posizione) e mentre si risanano mi concentro sui palmi e viceversa, se ho la pelle della parte alta della mano o del polso arrossate, le tengo fuori (seconda posizione) e mi concentro sulle dita.
Con un altro apparecchio questo non potrei farlo, perchè ho letto che hai la mano tutta immersa nell'acqua.
E' chiaro che ognuno ha i suoi risultati e le sue preferenze,
spero solo di averti suggerito implicitamente qualche idea....
A presto
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Pasquale » ven mar 14, 2008 10:54 pm

Kira ha scritto:Ciao Dafne,
io tutti i problemi che riscontri tu non li ho mai avuti.
Io bagno bene bene le spugnette e le poggio su entrambe le parti dell'apparecchio (alta e bassa), sulla parte bassa alta faccio in modo che la spugna ricopra anche la plastica separatrice tra le 2 vaschette,
poi riempo la parte bassa di acqua quasi fino all'orlo e aggiungo un filo di acqua in quella alta, e immergo i palmi nella bassa e le dita le poggio su quella alta.
Dopo 30 minuti inverto la posizione e abbasso l'intensità perchè mi fa + male.
e allungo le dita e le spingo bene bene nel basso (se poggi le vashette su due sedie a te laterali, non sei nemmeno tanto forzata nella postura e ti viene di più di immergere anche la parte tra le dita nell'acqua) e faccio un'altra mezzoretta.
Io brucio la pelle, cioè addirittura si bruciano i pelini sulle mani e ho la pelle rossa da paura.
Il D°ionic mi dà la possibilità, se ho le dita bruciacchiate (intendo la pelle sopra, non i polpastrelli), di tenerle fuori (prima posizione) e mentre si risanano mi concentro sui palmi e viceversa, se ho la pelle della parte alta della mano o del polso arrossate, le tengo fuori (seconda posizione) e mi concentro sulle dita.
Con un altro apparecchio questo non potrei farlo, perchè ho letto che hai la mano tutta immersa nell'acqua.
E' chiaro che ognuno ha i suoi risultati e le sue preferenze,
spero solo di averti suggerito implicitamente qualche idea....
A presto

Ciao, a volte anche io durante il trattamento faccio come te(palmo verso il basso)..ma sempre di 35-40 minuti.. e rimango sempre con la stessa posizione, non ci ho mai pensato di fare il mantenimemto di un ora, cambiando le posizioni....ma a te le mani quanti gg rimangono asciutte tra un mantenimento e l'altro?Sai che mi hai dato una idea?Ci provero'!
Scusa, ma con un semipro dove hai le mani immerse nell'acqua, non è meglio? Cioè in teoria dovrebbe prendere tutta la mano..almeno io vado a logica, ora nn so, perchè non l'ho mai usato un semipro, ma ci sto pensando...
Pasquale
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 48
Iscritto il: lun mar 10, 2008 3:04 pm

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Pasquale » sab mar 15, 2008 3:23 pm

Dafne ha scritto:Ciao!
Cerco di spiegarmi meglio: in alcune parti della mano ha funzionato, tant'è che erano diventate secchissime, ma in altre invece non faceva effetto, in particolare dove la corrente non arrivava direttamente. Penso che il problema sia connesso alla struttura stessa dell'apparecchio, quindi una macchina professionale dovrebbe funzionare meglio. Solo che da quando ho smesso i trattamenti (facevo un'ora al giorno) le mani hanno ricominciato a sudare quasi come prima su tutta la superficie dopo pochi giorni..ora provo per una volta la tossina botulinica.
Nel frattempo però ho iniziato il trattamento ai piedi, sono arrivata con oggi a 19 ore (una al giorno) ma per ora nessun risultato..ho visto però che ai piedi ci vuole più tempo quindi risoluta resisto :x Speriamo che prima o poi qualcosa succeda!
Ah, volevo chiedere ancora una cosa..ho notato che con il diminuire la sudorazione alle mani è aumentata quella ascellare: prima era praticamente nulla, ora invece c'è e con il caldo diventa un problema..è normale avvertire una compensazione di questo tipo? Quello che mi sembra strano è che le mani sudano meno di prima ma non c'è stato un grande cambiamento..

Ciao, questa cosa l'ho notata anche io...prima che facevo la iono, dalle ascelle non usciva una goccia..per mani e piedi meglio nn parlarne, a fontanella....con la iono invece ora sudo sotto le ascelle..infatti d'estate è una cosa ke mi da fastidio,perchè anche sudando nn a livelli eccezzionali sono cmq costretto a mettere camicie bianche o nere,cmq preferisco le condizioni attuali e non come stavo prima della iono...per me è compensazione..ora nn so...
La tossina l'ho utilizzata prima della iono per 3 volte( se nn erro si puo fare ogni 6 mesi) ma i risultati sn stati scadenti..solo poki gg di asciutto..cmq da come mi dissero la tossina fa effetto dopo piu sedute, ora nn so, io l'ho scartata!
E' ovvio ke la situazione cambia da soggetto a soggetto...l'ho voluto dire nn per scoraggiarti ma perchè ho letto che hai scritto "per una volta"..ripeto cosi' mi dissero ora nn so, cmq è sempre una esperienza da fare, se la iono nn ti soddisfa!
Ciao ciao
Ultima modifica di Pasquale il sab mar 15, 2008 3:34 pm, modificato 2 volte in totale.
Pasquale
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 48
Iscritto il: lun mar 10, 2008 3:04 pm

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Kira » lun mar 17, 2008 9:39 am

Ciao dafne,
le mani restano asciutte per massimo 15 giorni... :(
Però in estate sono arrivata quasi ad un mese, poi ho dovuto fare un ciclo di mantenimento di 3 giorni e poi asciutta per un altro mese....
Sono stata però così sciocca da non ripeterlo per tutto novembre, dicembre e gennaio.
Risultato?
Ho dovuto ripetere il ciclo di 10 ore :( e ora dopo 15 giorni, faccio il mantenimento....
uffaaaaaaaaaaaaa
:)
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Bruce Lee » lun mar 17, 2008 11:13 am

Kira ha scritto:...Sono stata però così sciocca da non ripeterlo per tutto novembre, dicembre e gennaio...

anch'io ho fatto lo stesso errore, Kira. Non ho fatto il mantenimento, anche con mani asciutte, durante il periodo invernale. Ora con i primi caldi, le mie ghiandole stanno risvegliandosi e per riaddormentarle dovrò rifare il ciclo completo. Ho tirato fuori lo Jonomed e sto già riscaldando i motori :D
Tra un pò si riparte... :( :wink:
Avatar utente
Bruce Lee
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda Kira » lun mar 17, 2008 2:17 pm

Ben detto Brucee!
Ho anche intenzione di fare un ciclo completo ai piedi,
visto che ho notato che se ho i piedi asciutti, mi dura di più anche l'asciutto alle mani.
Ma dimmi! Secondo te bisognerebbe fare il mantenimento anche se le mani sono asciutte?
Cioè una volta ogni x giorni?
O bisogna aspettare che si presenti il primo sentore di umidiccio?
Dimmi , dimmi... che io sperimento!!!
:shock: :shock: :shock:

Per dafne.
Io ho la pelle delle mani molto delicata, pensa che faccio i lividi anche se il mio ragazzo me la stringe leggermente + forte.
Se l'acqua mi copre anche il dorso della mano, questa diventa rossa e mi brucia tantissimo.
Con il drion* io alterno facendo in modo che se ho il dorso arrossato, per i prossimi 2 giorni metto a mollo le dita e lascio il palmo poggiato sulla vaschetta + alta (il dorso nn sta nell'acqua). Quando invece mi bruciano le dita, inverto per i seguenti 2 giorni.
Ora io non so se con un semi professionale l'acqua arriva a non coprire l'intera mano, o no!
Se la coprisse per intero, io non riuscirei a fare la iono...
Però, se l'acqua arrivasse a comprire metà dello spessore della mano... un pensierino ce lo farei anche io!
:D :D
Ionoforesi>> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=7&t=22
Apparecchi Ionoforesi >> http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?f=22&t=2142
Iperidrosi >> http://www.iperidrosi.org/viewforum.php?f=5
Avatar utente
Kira
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 953
Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:24 am
Località: Napoli - Roma

Re: Qualcuno mi aiuti!

Messaggioda glis » lun mar 17, 2008 3:16 pm

Kira ha scritto:Ora io non so se con un semi professionale l'acqua arriva a non coprire l'intera mano, o no!
Se la coprisse per intero, io non riuscirei a fare la iono...
Però, se l'acqua arrivasse a comprire metà dello spessore della mano... un pensierino ce lo farei anche io!
:D :D

Dipende quanta ce ne metti. Tenere la mano "galleggiante" è scomodo per via della posizione, se sotto ci metti una spugna stai abbastanza comoda e regoli l'altezza dell'acqua come vuoi.
ciao
glis
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 507
Iscritto il: mer dic 13, 2006 7:00 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron