FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è lun gen 22, 2018 3:33 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 20, 2007 9:48 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: ven apr 20, 2007 12:22 pm
Messaggi: 103
Località: seregno (mi)
Ciao ragazzi, decima ora terminata!!!!! Mani quasi sempre asciutte :D :D :shock: :shock: :D :D . Questa volta le voglio completamente asciutte 8) 8) 8) . Questa sera sperimento due nuove spugne, molto più sottili di quelle fornite dalla [email protected] Così provo a far "galleggiare" le mani nell'acqua, (suggerimento di Picco) :wink: . Speriamo bene!!!! CIAO.

_________________
pallino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer nov 21, 2007 10:03 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: ven apr 20, 2007 12:22 pm
Messaggi: 103
Località: seregno (mi)
Ciao ragazzi, undicesima ora terminata :shock: :shock: :shock: 8) . L'esperimento con le nuove spugne si è rivelato un fiasco totale :evil: . Ovvero, le spugne galleggiavano, ed ero a punto di partenza!!! A questo punto, nuovo esperimento!! SENZA SPUGNE!!!!!! Ho riempito le vaschette quasi completamente, e vi ho immerso le mani a "galleggiamento". Purtroppo, le abrasioni micro e macro taglietti che ho sulle mani mi hanno fatto pensare ad un momentaneo stop! Comunque le mani sono quasi sempre asciutte. Appena le mani si riprendono, e quando inizieranno a sudare sul serio, riprenderò con questo mio nuovo metodo. A presto, ciao a tutti!!!! :D :D :D

_________________
pallino


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun dic 10, 2007 4:55 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm
Messaggi: 688
ciao Pallino, come procede la tua iono?
Spero che l'abbassamento delle temperature, abbia contribuito al miglioramento dei risultati e, soprattutto, ti abbia concesso una meritata tregua :wink:
Comunque apprezzo molto la tua applicazione ed il tuo tentativo di trovare una tecnica che si adatti alle tue esigenze. E' questo, secondo me, lo spirito giusto.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer dic 26, 2007 11:13 am 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: ven apr 20, 2007 12:22 pm
Messaggi: 103
Località: seregno (mi)
Ciao Bruce, scusami per la mia non celere risposta :wink: , ma durante il periodo natalizio sono molto impegnato con il mio lavoro!!! Diciamo che la tregua me la sono dovuta concedere quasi obbligatoriamente, mani troppo escoriate dalla corrente :shock:. Praticamente passavo più tempo a mettere la vaselina sui tagli, e comunque la corrente a volte la sentivo lo stesso. Comunque basta lamentarsi, l'abbondante mese trascorso mi ha fatto rimettere in sesto le mani e cosa più importante (per me), mi ha dato nuova energia per iniziare un altro ciclo di iono... Questa volta proverò subito senza spugne, come dico io (a galleggiamento). Con questo metodo mi sembrava di sentire maggiormente la corrente, speriamo... Parola d'ordine: SPERIMENTARE. Bruce, purtroppo anche i piedi, nonostante le temperature polari, mi sudano da impazzire. Per me non conta il freddo, e solo un fatto di emotività, stress, etc,etc, ma arrivo alla domanda: quale dei due metodi mi consiglieresti, quello (classico) con i morsetti attaccati alla vaschetta d'alluminio, o quello con la carta stagnola all'interno di una bacinella e morsetti sulla stagnola? Spero di essermi fatto capire??? Ciao Bruce, e anticipatamente grazie!!!

_________________
pallino


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer dic 26, 2007 5:18 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 13, 2006 11:45 pm
Messaggi: 688
Bentrovato Pallino e complimenti per la tua costanza :wink:.
Io personalmente utilizzo le classiche vaschette di alluminio per le mani e le bacinelle di plastica per i piedi. Ho provato anche a rivestirle con la stagnola, ma è una seccatura e non ne vale la pena. Ovviamente ti consiglio il metodo che utilizzo io 8), anche perché con le bacinelle hai il grande vantaggio di poter alzare il livello dell'acqua fin sotto la caviglia ed eventualmente abbassarlo quando la pelle ad un determinato livello diventa sensibile e troppo arrossata. Per quanto riguarda la spugna, per aumentare la superfice di pianta a contatto con l'acqua sopra di esse ho ritagliato delle "reti" in plastica, quelle che si utilizzano nei lavabo della cucina per non far scivolare i piatti e i bicchieri per intenderci (non so come si chiamano :?: ). Se non sono riuscito a spiegarmi, fammelo sapere.
Prova con questo sistema, vedrai che ti troverai bene.
Ti segnalo alcuni link alle foto delle bacinelle da me utilizzate. Non si vedono le "reti", ma quello è un optional che ho aggiunto dopo :D
http://img516.imageshack.us/img516/4284/im000171ws8.jpg
http://img106.imageshack.us/img106/2865/im000170gs7.jpg
http://img436.imageshack.us/img436/9181/im000169cn8.jpg

A presto
Bruce


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 27, 2007 1:04 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: ven apr 20, 2007 12:22 pm
Messaggi: 103
Località: seregno (mi)
Grazie Bruce, ti sei spiegato benissimo. Se riesco inizio questa sera, con i piedi appunto. Mi sono rotto di averli fradici e in più congelati!!! Provo senza "reti", non ho i piedi molto grandi, ho il 42, la spugna e della stessa misura. Provo, poi ti faccio sapere. A dimenticavo, grazie Bruce!!!!!

_________________
pallino


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it