una mia curiosità

Forum sulla ionoforesi.

una mia curiosità

Messaggioda Antigone » gio giu 28, 2007 12:41 am

scusate questo topic probabilmente di scarso interesse x la "comunità", ma mi chiedevo se avete deciso di provare con la iono perchè gli antitraspiranti non hanno funzionato o perchè risulta essere una terapia migliore (dal punto di vista del risultato, del trattamento ecc....).

Io, dopo anni e anni in cui non volevo fare nulla, sono partita con gli antitraspiranti e per ora sono ferma a questa soluzione, ma intanto mi informo sugli altri rimedi e così mi interessava sapere perchè avete optato x la iono.

Da perfetta ignorante in materia (non conosco l'apparecchio, nè il suo funzionamento) non mi sembra semplicissimo come trattamento considerando anche il costo di acquisto della macchina e quindi la mia curiosità x la vostra scelta aumenta.

Grazie x qualsiasi vostra risposta!
Antigone
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 112
Iscritto il: gio gen 11, 2007 11:02 pm

Messaggioda born to run » gio giu 28, 2007 12:58 am

Ciao.
prima della iono non avevo mai utilizzato antitraspiranti (non quelli che citate qui). Solo 1 "iper [email protected] fresh" mi sembra questo il nome. con nessun risultato.

Alla iono ci sono arrivata, dopo aver "rotto" (letteralmente) tanto il mio medico, fino a farlo documentare sulle possibili soluzioni.

col [email protected] mi sono trovata bene a livello di risultati: asciutto totale per 3 settimane con 7 ore (1 al giorno) di terapia.

i problemi riscontrati:
- fortissimi dolori (durante la iono) alle lesioni che si procuravano
- antiestetiche crosticine (come punte di brufoletti) sul polso e sui contorni esterni della mano (nel punto in cui, immergendo la mano, arrivava il bordo dell'acqua)
It's a town full of losers
And I'm pulling out of here to win
born to run
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 21, 2007 8:47 pm

Messaggioda Bylbo » gio giu 28, 2007 10:33 am

Ciao antigone.
Io, come hai letto, uso con successo perspirex per le ascelle e antihydral per mani e piedi. Per le ascelle tutto ok.
La mia curiosità nel provare la iono è dovuta al fatto che uso tantissimo mani e piedi perchè pratico capoeira (arte marziele acrobatica brasiliana che si fa a piedi scalzi), suono percussioni e faccio free climbing e alpinismo...e antihydral, sebbene funzioni (mi asciuga), provoca fastidiosi effetti collaterali.
La iono mi incuriosisce anche perchè ho letto esperienze mediamente positive, alcune delle quali riportavano addirittura diminuzione nel tempo dell'iper (cosa che con gli antitraspiranti non si verifica) e addirittura casi di guarigione completa.
Ultimo ma non ultimo sono curioso di natura e mi attirano le sfide (nel caso della iono mi spaventa la costanza necessaria per effettuare le sedute...essendo per natura incostante...e per questo mi sfiderò per migliorare).
Sono stato molto indeciso (circa un anno), ma alla fine non ho saputo resistere... :lol:
Se ti interessa la mia esperienza...
http://www.iperidrosi.org/viewtopic.php?t=1237 :wink:
"Tutto è difficile prima di essere semplice"
Avatar utente
Bylbo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 649
Iscritto il: gio dic 14, 2006 8:38 pm
Località: Genova

Messaggioda Antigone » gio giu 28, 2007 11:45 am

Grazie per le vostre risposte!!!!

A Bylbo: x effetti collaterali dell'antidrahl intendi la pelle gialla e screpolata? Ero convinta che fossero molto lievi come entità, invece mi sembra di capire che siano mooolto fastidiosi :roll:

Bè, io penso rimarrò ancora sugli antitraspiranti, l'idea della corrente che passa attraverso il mio corpo mi inquieta un pochino....

Spero proprio che la iono funzioni, in bocca al lupo e vinci la tua sfida mi raccomando!!!
Antigone
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 112
Iscritto il: gio gen 11, 2007 11:02 pm

Messaggioda Mars » gio lug 05, 2007 5:32 pm

La iono rimane indubbiamente, per lo meno nel mio caso, il metodo più efficace e duraturo (circa 25 giorni di asciutto e quasi contro i 10-12 di un antitraspirante), e quello che rovina meno le mani. Detto questo, anch'io mi sono trovata molto bene con antihydral, specie nel periodo invernale, tanto da sospendere del tutto la iono. La quantità di tempo risparmiato compensa di sicuro gli effetti spiacevoli dell'antitraspirante.
Mars
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 28
Iscritto il: sab giu 09, 2007 9:16 pm

Messaggioda xari » gio lug 05, 2007 9:40 pm

è da poco che ho iniziato con la iono e i risultati sono assolutamente eccezionali, nelle giornate piu calde avute a giugno ho avuto mani asciutte per 21 giorni e umide solo al bordo della zona trattata. immagino che d'inverno sarà ancora meglio. spero che questa magia duri a lungo. non avendo nessun tipo di effetto collaterale non vedo il motivo di passare ad altra soluzione.
xari
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mer giu 06, 2007 9:14 pm

Messaggioda Bylbo » gio lug 05, 2007 10:29 pm

Ciao antigone. Gli effetti collaterali di antihydral sono sicuramente fastidiosi, ma dipende dall'uso che fai delle mani...nel mio caso erano abbastanza pesanti...per ora la iono procede bene...i risultati iniziano ad arrivare e, anche se ti devi un po' abituare alla corrente, le mani sono perfette... :wink:
"Tutto è difficile prima di essere semplice"
Avatar utente
Bylbo
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 649
Iscritto il: gio dic 14, 2006 8:38 pm
Località: Genova


Torna a Ionoforesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

cron