Pagina 1 di 2

Mi presento

MessaggioInviato: mer lug 19, 2017 12:11 pm
da Ariel
:Search: Ciao a tutti,
mi sono appena iscritta al forum e vorrei raccontarvi la mia esperienza per poterci scambiare consigli e opinioni.
ho sempre sofferto di iperidrosi(in famiglia ne soffre anche mio papà),ma la situazione è peggiorata da quando o deciso di andare a vivere per conto mio lontano da casa.
la situazione era diventata insostenibile per me. Sul posto di lavoro le colleghe lanciavano commenti taglienti, sguardi schifati e sorrisi beffardi. Da lì ho cominciato e sentirmi a disagio in qualsiasi contesto sociale, infatti, mi sono licenziata e ho abbandonato l'università.
Sono rimasta chiusa in casa per qualche mese, fino a quando non ho toccato il fondo. A quel punto mi sono rivolta al mio medico, che mi ha rimbalzata da uno psichiatra il quale mi ha prescritto antidepressivi e ansiolitici.
Con questi medicinali ho avuto la spinta per risollevarmi(anche se successivamente li ho mollati perché ho preso quasi 20 kg). Ho cercato e trovato un nuovo lavoro, ma anche lì cominciano i guai.
Con i colleghi del mio ufficio tutto ok, ma altre persone hanno cominciato a dire che al passaggio di qualcuno si sentiva "puzza di umano" :shock:
Ricomincio a stare male e ad attribuire quelle frasi a me a causa della mia condizione.
Decido di sottopormi all'intervento di simpacectomia (avevo 21 anni), ma con la sudorazione compensatoria la situazione è peggiorata.
Adesso a distanza di qualche anno mi ritrovo di nuovo a casa disoccupata e all'idea di cercare un lavoro e subire di nuovo tutto quello che ho già vissuto mi terrorizza.
Il contatto con gli altri per me è molto difficoltoso,ancge se si tratta di vecchi amici o familiari.
Come se ne esce da questa situazione? Che roba brutta

Re: Mi presento

MessaggioInviato: mer lug 19, 2017 2:22 pm
da Ice86
hai una sudorazione eccessiva in tutto il corpo?
l'operazione, a parte la compensatoria che dicono poi sparirà, non ha sortito gli effetti sperati di nessun tipo?

Anche io combatto con questa piaga sociale, ma a me importava che non si vedesse in fronte e per le parti del corpo coperte da vestiti cerco di neutralizzare "l'odore di sudore" con quegli stick per ascelle... a lavoro appena posso vado in bagno e faccio una passata sotto le braccia e sul tronco, soprattutto schiena...

Re: Mi presento

MessaggioInviato: mer lug 19, 2017 11:39 pm
da Ariel
Guarda la simpacectomia l'ho fatta nel 2010,quindi nn credo passerà la compensatoria.per carità,ho avuto dei miglioramenti,nel senso che le mani ormai nn sudano piu,anzi sobo troppo secche.
Però il viso è peggiorato e i piedi,che prima non sudavano mai,adesso sono dei rubinetti aperti.
Io non ho problemi di cattivo odore,per fortuna,ma è normale che sudando tanto,bastano poche ore e nob si è più freschi.il calore del corpo con l'umidità del sudore non ni consente di sentirmi sicura,nonostante la mia igiene personle più che corretta.
E poi,diciamolo,molte persone sono cattive.Basta che ti vedano un po'sudata e per te è la fine.
Soprattutto a noi donne,nn è consentito nn essere impeccabili.

Re: Mi presento

MessaggioInviato: gio lug 27, 2017 8:42 pm
da Heretiko
Hai mai provato l'ossibutinina? Anche io mi sono operato senza risolvere completamente, anch'io ero giovanissimo (19 anni).

Re: Mi presento

MessaggioInviato: sab lug 29, 2017 11:35 pm
da abax
Benvenuta Ariel! :smile:

Mi spiace tu soffra così tanto per l' "iper". Spero che il forum ti possa essere d'aiuto. In effetti negli anni qui sul forum si è notato che, se per l'uomo (ovviamente a parità di altre condizioni, dipende da caso a caso) può essere più socialmente problematica l'eritrofobia (perchè denota la cosiddetta "timidezza") per le donne può esserlo l'iper per via dell'importanza che viene attribuito al loro aspetto esteriore.

Abax

Re: Mi presento

MessaggioInviato: lun ago 07, 2017 12:06 pm
da violetta
Ciao Ariel
ti capisco molto molto bene. dovremmo trovare un modo per convivere con questo disagio, ma personalemnte la vedo dura. Ed in questo periodo con queste temperature da capogiro, non si riesce mica a vivere in modo dignitoso. io ho 30 anni, nel tempo ho provato vari possibili soluzioni, da antitraspiranti alla ionoforesi. L'anno scorso provai anche l'ossibutinina (farmaco suggerito qui nel forum) ma nel mio caso è un problema che non riesco ad arginare, dato che ho una sudorazione generalizzata
insomma, hai tutta la mia comprensione

Re: Mi presento

MessaggioInviato: ven ago 18, 2017 12:48 am
da md1983
Io avevo fatto una specie di "patto con il diavolo": usando OC da circa 6 anni avevo "nascosto" il disagio ma gli effetti collaterali ormai non sono ormai più tollerabili. Alcuni anche irreversibili ed altri passeggeri ma gravissimi. A tal proposito potremmo creare un sezione apposita per scambiarci esperienze e pareri sull'uso di questo farmaco che riduce il sudore ma va usato con molta cautela.