FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è ven dic 15, 2017 8:51 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La mia esperienza/feedback su apaxil
MessaggioInviato: mer feb 15, 2017 3:51 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: mer feb 15, 2017 2:58 am
Messaggi: 1
Ciao a tutti,
Dopo un po che giro e rigiro in questo forum ho deciso di iscrivermi.
Ho letto molte delle vostre esperienze ed ho realizzato di non aver mai scritto della mia,
E' da quando ho 18 anni che ho una sudorazione superiore al normale, specialmente alla fronte e viso tanto che a volte mi è capitato di avere viso e fronte bagnati e resto del corpo ed ascelle completamente asciutte. C'è anche da dire che questo disturbo nel mio caso è ereditario visto che mio padre e suo padre prima di lui ne hanno sempre sofferto nello stesso identico modo. Questo però avveniva solo nei momenti di sforzo e di particolare caldo, quindi non l'ho mai visto come un problema ma come una mia peculiarità quindi ci ho sempre convissuto, essendone sempre in controllo. Ora ho 28anni, è da qualche tempo che il disturbo mi si presenta in forme diverse, non sudo più solamente sotto sforzo o quando fa caldo.
Tutto è cominciato da un esperienza che mi ha segnato negativamente. Praticamente 3 anni fa mi sono trasferito all'estero, e condividevo casa con degli altri ragazzi, ho sempre amato cucinare, e come mi era solito fare quella sera ho cucinato per questa giovane coppia e poi ci siamo seduti a mangiare tutti insieme. Appena seduto ho cominciato ad avere delle vampate di calore che non cessavano più, loro mi guardavano incuriositi ed io ho comnciato a sudare incessantemente come fossi seduto sopra ad un forno. Mi ricordo che la cena mi ha fatto sentire incastrato, avrei voluto alzarmi ed andarmente in quanto ero molto a disagio non sapendomi spiegare cosa stesse succedendo e sopratutto perchè. Però una cena non è qualcosa che puoi interrompere così, quindi sono rimasto, asciugandomi con il tovagliolo e facendo finta di niente, mi sentivo comunque la faccia color bourdeaux.
Questo è stato un po traumatizzante e da quel giorno questo fenomeno è avvenuto spesso, specialmente in tutte quelle occasioni dalla quale non puoi scappare, o almeno non per un motivo razionale (cene, metropolitana, meeting, conversazioni importanti). Tutte queste occasioni sono diventate un incubo. Magari all'inizio sono apposto ma appena l'attenzione è su di me e mi sento gli occhi addosoo comincio ad arrossire e sudare.
Ho cominciato ed evitare di mangiare a casa con altre persone, cambiando orari o mangiando fuori. Mi sono isolate da tutte le persone che conoscevo evitando i contatti sociali.
Ho quindi cominciato a documentarmi sul web, all'inizio avevo deciso di eseguire l'intervento (ETS) ma poi leggendo di più sono venuto a conoscienza della sudorazione compensatoria e degli effetti collaterali.
Ho cominciato dunque con gli anti traspiranti, credo il primo fosse "sweat stop", che funzionò all'inizio ma senza eccellere. Ho anche eseguito delle infiltrazioni di botox a bologna, molto costose (circa 800 euro) e tralaltro ho preso un grandissimo spavento in quanto mi hanno gonfiato tutto il volto, e una palpebra mi è rimasta abbassata per circa una settimana, grazie a dio era solo un edema che si è riassorbito con una crema steroidea.
Abbinando il botox agli anti traspiranti mi sono sentito rinato, sempre asciutto, anche quando mi venivano le famose vampate vedendo che non sudavo per niente mi tranquillizzavo subito ed entravo in controllo. Cercavo di trovarmi in tutte le situazioni prima off limit per rendermi conto di quanto la situazione fosse migliorata. Zero compensazioni. Avevo persino ricominciato ad uscire con delle ragazze, poi dopo circa 6 mesi gli effetti del botox sono sfumati fino a cessare definitivamente, continuavo cmq ad usare apaxil al volto e non avevo problemi. E' da qualche mese a questa parte che apaxil non funziona piu come prima, lo applico e non pizzica come solito fare, non fa alcuna differenza. Ho anche scritto piu volte al team apaxil e loro mi hanno mandato scuse ed altri campioni ma senza differenza. Sto quindi usando perspirex ma non fa il lavoro che deve, devo dire che sono un po punto a capo, sempre cercando per una soluzione migliore che puo migliorare la qualità della mia vita..


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer feb 15, 2017 11:46 am 
Non connesso
Novizio
Novizio

Iscritto il: gio feb 09, 2017 2:19 pm
Messaggi: 3
Ciao, mi ci rivedo molto nella tua storia. Apaxil l'ho provata ma è stata completamente inutile, forse perchè la crema di per se è pesante e quando decido di sudare sudo pure quella... Quindi è stato quasi peggio. Ora voglio provare con sweat stop spray in aggiunta alla soluzione galenica, ho letto che ad un paio di utenti è servito molto. In ogni caso ho notato che tutto viene innescato dalle vampate di calore che si manifestano appunto con l'ansia (anche leggera, CHE E' NORMALE! E CHE PROVANO TUTTI!), e inoltre se sei in un ambiente caldo il processo viene velocizzato (ormai sto sempre in maniche corte e un po funziona). Per le vampate di calore ho letto che gli infusi di salvia potrebbero aiutare, e al momento me ne sto facendo 2 al giorno.
La mia situazione è sicuramente peggiorata da un anno a questa parte, da quando ho iniziato palestra e ho messo su 7kg (sono 1.77 per 70kg, quindi non grasso), il medico di base mi ha suggerito quindi di cercare di diminuire più massa grassa possibile perchè sicuramente anche quella potrebbe influire. Un altro fattore ha detto che potrebbe essere la mia temperatura basale che è sui 35.5 gradi.
Se neanche dopo questi tentativi avrò miglioramenti penso che passerò agli anticolinergici, anche se mi scoccerebbe, perchè oltre agli effetti collaterali, in un modo o nell'altro riesco a mascherare il sudore, ma ormai ho il terrore di ricapitare in quelle situazioni che hai citato tu sopra.

Ho deciso di fare un resoconto totale della mia esperienza, non si sa mai che trovaste qualche spunto interessante.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom feb 19, 2017 10:25 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: dom set 18, 2011 11:44 pm
Messaggi: 224
Fatti preparare l'antitraspirante in farmacia.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio mar 02, 2017 11:00 pm 
Non connesso
Veterano
Veterano

Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Messaggi: 4487
Località: Reggio Emilia
Benvenuto Ramza! :smile:

Si può senz'altro provare a cambiare antitraspirante (o, come accenna Md1983, a farsi preparare la soluzione galenica in farmacia), anche se da quanto racconti mi pare la tua esperienza sia che alla lunga subentra l'assuefazione. C'è chi ottiene risultati alternando prodotti, oppure accettando di avere periodi di sospensione (appunto per evitare l'effetto "assuefazione").

Abax

_________________
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar giu 13, 2017 9:39 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: ven apr 01, 2011 2:02 pm
Messaggi: 93
parlando per me, nè la galenica, nè Sweat Stop mi ha dato problemi di assuefazione.
Per ultima spiaggia ti consiglio proprio di usare una preparazione galenica al 20%, per me è stata efficacissima


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it