Mia esperienza Antihydral

Domande, dubbi ed esperienze di chi soffre di Sudorazione eccessiva

Moderatore: luigi

Mia esperienza Antihydral

Messaggioda Orange » gio ago 13, 2015 6:52 pm

Ciao a tutti,
posto qui la mia esperienza, nella speranza che possa essere d'aiuto a qualcuno.
Sto usando Antihydral ormai da quasi un mese su mani e piedi, direi che è un ottimo antitraspirante e non tradisce le aspettative. Non avevo molto fiducia in queste creme in quanto non avevo avuto assolutamente successo con Perspirex. Purtroppo però, come sempre succede a noi che abbiamo questo problema, l'asciutto si paga con gli effetti collaterali che per me sono:
- effetto piscina -> poco e per pochi giorni a seguito delle prime applicazioni di crema. ora scomparso
- pelle molto screpolata -> molto forte ma per pochi giorni a seguito delle prime applicazioni di crema. ora scomparso
- pelle gialla -> molto forte ora, questo effetto è comparso dopo circa una settimana dalle applicazioni. All'inizio era soltanto un'ombra ma ora si vede davvero tanto. In più la pelle è a "placche" gialle, davvero brutte da vedere.
Fortunatamente però tutto questo è nel palmo della mano che non si vede tanto. Ora che la pelle gialla si sta staccando proverò a dosare meglio la crema, nella speranza che il giallo non sia così evidente.

La "posologia" che ho seguito io (sperimentale ovviamente) è stata di applicazione notturna su tutto il palmo e dita per 3 giorni di seguito, pausa di un giorno, altra applicazione. Asciutto completo per 10 gg, appena ho ripreso a sudare ho fatto un'altra applicazione su tutto il palmo e dita. Asciutto completo per 10 gg, applicazione solo sotto le dita che avevano ripreso a sudare. Per ora beneficio ancora di quest'ultima applicazione.
Nonostante il giallo un po' imbarazzante: SONO MOLTO FELICE! E considerate che le temperature di questo periodo arrivano anche a 40 gradi!!!

Se possono aiutare questi sono miei consigli:
- per le mani compratevi dei guanti di cotone (meno di 2 euro in farmacia, sembra di essere Mickey Mouse ma sono mooolto utili)
- per iniziare non mettete la crema per più di 3 giorni consecutivi in quanto l'effetto si manifesta non subito ma dopo pochi giorni. Dico questo perchè gli effetti collaterali sono molto più intensi se la crema viene messa per più giorni. Date tempo alla crema di agire e di "testare" la vostra pelle sia per i benefici che per gli effetti collaterali.
- usate sempre crema idratante anche se la pelle non è ancora secca, la grande siccità sta per arrivare!

Se qualcun'altro usa Antihydral chiedo se ha una crema idratante di fiducia, per ora non ne ho trovata una all'altezza delle secchezza che provoca A.H.!
Ovviamente altri consigli sono utili e benvenuti! A presto e non demoralizzatevi :)
Avatar utente
Orange
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun ago 26, 2013 11:16 am

Re: Mia esperienza Antihydral

Messaggioda Ice86 » mer ago 26, 2015 2:28 pm

Orange ha scritto:Ciao a tutti,
posto qui la mia esperienza, nella speranza che possa essere d'aiuto a qualcuno.
Sto usando Antihydral ormai da quasi un mese su mani e piedi, direi che è un ottimo antitraspirante e non tradisce le aspettative. Non avevo molto fiducia in queste creme in quanto non avevo avuto assolutamente successo con Perspirex. Purtroppo però, come sempre succede a noi che abbiamo questo problema, l'asciutto si paga con gli effetti collaterali che per me sono:
- effetto piscina -> poco e per pochi giorni a seguito delle prime applicazioni di crema. ora scomparso
- pelle molto screpolata -> molto forte ma per pochi giorni a seguito delle prime applicazioni di crema. ora scomparso
- pelle gialla -> molto forte ora, questo effetto è comparso dopo circa una settimana dalle applicazioni. All'inizio era soltanto un'ombra ma ora si vede davvero tanto. In più la pelle è a "placche" gialle, davvero brutte da vedere.
Fortunatamente però tutto questo è nel palmo della mano che non si vede tanto. Ora che la pelle gialla si sta staccando proverò a dosare meglio la crema, nella speranza che il giallo non sia così evidente.

La "posologia" che ho seguito io (sperimentale ovviamente) è stata di applicazione notturna su tutto il palmo e dita per 3 giorni di seguito, pausa di un giorno, altra applicazione. Asciutto completo per 10 gg, appena ho ripreso a sudare ho fatto un'altra applicazione su tutto il palmo e dita. Asciutto completo per 10 gg, applicazione solo sotto le dita che avevano ripreso a sudare. Per ora beneficio ancora di quest'ultima applicazione.
Nonostante il giallo un po' imbarazzante: SONO MOLTO FELICE! E considerate che le temperature di questo periodo arrivano anche a 40 gradi!!!

Se possono aiutare questi sono miei consigli:
- per le mani compratevi dei guanti di cotone (meno di 2 euro in farmacia, sembra di essere Mickey Mouse ma sono mooolto utili)
- per iniziare non mettete la crema per più di 3 giorni consecutivi in quanto l'effetto si manifesta non subito ma dopo pochi giorni. Dico questo perchè gli effetti collaterali sono molto più intensi se la crema viene messa per più giorni. Date tempo alla crema di agire e di "testare" la vostra pelle sia per i benefici che per gli effetti collaterali.
- usate sempre crema idratante anche se la pelle non è ancora secca, la grande siccità sta per arrivare!

Se qualcun'altro usa Antihydral chiedo se ha una crema idratante di fiducia, per ora non ne ho trovata una all'altezza delle secchezza che provoca A.H.!
Ovviamente altri consigli sono utili e benvenuti! A presto e non demoralizzatevi :)


grazie...io ultimamente noto un po' di sudore alle mani quando prima non ne avevo proprio...nelle situazioni di stress si bagnano non tanto da gocciolare, ma se stringo la mano a qualcuno di nota...vorrei provare questo prodotto, lo consiglieresti con le stesse applicazioni anche se la sudorazione non è tanta?
Ice86
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 93
Iscritto il: ven apr 01, 2011 2:02 pm


Torna a Iperidrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron