Pagina 1 di 4

Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: gio lug 18, 2013 6:27 pm
da Bruce Lee
Apro questo topic per condividere con voi, cari "colleghi", esperienze di ereditarietà, sia ascendente che discendente, del bizzarro disturbo scatenato dal nostro "difettoso" sistema neurovegetativo simpatico, che ha condizionato e condiziona pesantemente le nostre vite.
Per quanto mi riguarda, ho potuto constatare un'ereditarietà paterna del disturbo. Tuttavia mio padre non ha mai manifestato fastidio o inquietudine per la sua sudorazione abbondante, forse perché in lui si è manifestata in parti del corpo meno "imbarazzanti", soprattutto sul tronco e sulle gambe, a volte sul viso, mentre l'iper ha lasciato in pace le sue mani ed i suoi piedi. Con l'avanzare dell'età però il suo problema si è molto attenuato fino a diventare percettibile solo ad un occhio attento come il mio...
Con me l'iperidrosi è stata meno benevola e si è manifestata in modo devastante su mani e piedi, condizionando pesantemente i miei sogni, i miei progetti...la mia vita, ma della mia esperienza ho già parlato in altri topic.
Spero di non aver trasmesso l'iperidrosi ai miei figli. Per ora la loro sudorazione è del tutto normale, nel senso che, data la loro iperattività, sudano parecchio come altri bambini, quindi sono nella "norma", ma le loro mani sono asciutte e non hanno alcun problema con i piedi e possono indossare tranquillamente sandali ed infradito, cosa impensabile per me alla loro età.
Prego Dio affinché l'iperidrosi abbia trovato in me il suo punto più alto ma anche la sua fine.

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: sab lug 20, 2013 8:29 am
da tony
Ciao Bruce! Quando leggo di persone che soffrono del mio stesso problema che hanno messo su famiglia sono contento, mi da speranza per il futuro su questo aspetto. E' il mio sogno questo. Spero di riuscire a realizzarlo.
Per quanto riguarda l'eredità, anche io ne faccio parte. Mia madre mi ha sempre detto che ne soffriva da ragazza fino ai 20 anni circa e poi la sudorazione gli è sparita. Lei mi dice sempre che però gli dava problemi sopratutto in estate. Poi c'è un suo cugino che ne soffre e ora ha 30 anni. Da ragazzo addirittura le mani gli si spaccavano mentre ora dice che gli sudano in situazioni di stress. Spero di non essere lo sfigato in cui miglioramenti questo problema non avrà :D
Ho 20 anni, non perdo la speranza ma di sicuro non sto fermo a sperare. Ho smesso di credere in dio per questo problema, ma dall'altra sono anche contento di avere conosciuto sulla mia pelle questo problema perché penso che su molti aspetti mi ha fatto crescere prima degli altri.

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: sab lug 20, 2013 12:13 pm
da clay
tony ha scritto:ma dall'altra sono anche contento di avere conosciuto sulla mia pelle questo problema perché penso che su molti aspetti mi ha fatto crescere prima degli altri.


Belle parole Tony, davvero, penso che sia così un pò per tutti noi.. Il fatto però è: a cosa mi è servito "crescere" in questo senso?

Il mio problema non è di certo crescere, ma vivere la mia vita da persona "normale". Sai, uscire ogni giorno di casa con la speranza di non grondare e poi ritrovarti subito fradicio a lungo andare ti butta giù. A me fa perdere ogni motivazione, certo, io sarò esagerato, ma non è colpa mia se la vivo così, è il mio modo di essere.

Sul fatto di mettere su famiglia, ad esempio, ora come ora non vorrei mai un figlio per paura che si ritrovi a soffrire come me! Penso che vivrò per sempre nel mio "guscio" piangendomi addosso, che altro posso fare se l'imbarazzo prende sempre il sopravvento!

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: sab lug 20, 2013 10:13 pm
da abax
Segnalo che c'è un topic vecchio con la stessa discussione:

viewtopic.php?f=25&t=3502&hilit=ereditariet%C3%A0&start=14

Mi scuso per l'OT, ma: Clay, mi spiace tu ti senta così. Insisto a dire che credo dovresti rivolgerti a qualcuno, o cmq fare qualcosa per contrastare questi pensieri depressivi.

Abax

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: dom lug 21, 2013 8:16 pm
da ded
ciao,
anch'io ho due bimbi piccoli e come tè mi preoccupo che possano ereditare questo problema.

per adesso loro non sudano e sono ottimista perché io è da quando sono nata che ho questo problema.

ne ho parlato un po' di tempo fa in un post "iperidrosi non ereditaria" dove dico che l'associazione iperidrosi mi ha detto che non è una malattia ereditaria.

io comunque non l'ho ereditata da nessuno quindi non dovrebbe essere di famiglia.

speriamo

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: lun lug 22, 2013 4:15 pm
da Bruce Lee
ciao Ded, in realtà le opinioni a riguardo sono contrastanti. Su Internet ci sono una miriade di siti, anche dedicati, che concordano sull'ereditarietà dell'iperidrosi. Ma non è questo il punto. In questo topic mi piacerebbe condividere la nostra esperienza di figli iperidrotici e le nostre ansie di genitori iperidrotici. Ad esempio:
Avete parlato con i vostri genitori del vostro "problema" o avete sempre cercato di nasconderlo ai loro occhi?
Scrutate continuamente i vostri figli cercando, paranoicamente, i segni premonitori dell'iperidrosi o non ci pensate proprio?
Avete mai parlato con i vostri figli del vostro problema?
Vi hanno mai visto fare ionoforesi? Vi hanno fatto domande a riguardo?
Avete risposto alle loro domande o rimandate le risposte esorcizzando la paura di "infettarli" anche solo parlandogli dell'iperidrosi?

Io non ne ho mai parlato con i miei genitori e l'ho fatto soltanto quando sono stato costretto perché ho deciso di sottopormi ad ETS. Con i miei figli mantengo lo stesso riserbo. Per ora preferisco evitare di parlargli della mia disfunzione...

Re: Iperidrosi ed ereditarietà

MessaggioInviato: lun lug 22, 2013 8:57 pm
da ded
io con quello di 4 anni non mi sono mai posta il problema ma mentre ero incinta del secondo ho visto un servizio in cui dicevano che l'iper era ereditaria e mi sono venute le paturnie.

soprattutto i primi mesi il secondo aveva le mani sudacchiate perché le teneva sempre a pugno e io mi preoccupavo molto che avesse il mio problema ,adesso sono più tranquilla perché vedo che suda poco.

io con i miei mi sono sempre lamentata per questa cosa e loro mi hanno aiutato, per quanto possibile, anche se sottovalutavano il problema .

io adesso uso l'antihydral e non ho più il problema quindi con i miei bimbi per adesso non ne parlerò anche perché non voglio condizionarli anche perché per ora loro non hanno questo problema.

speriamo