FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è mer apr 25, 2018 9:53 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 12:39 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm
Messaggi: 784
Visto che ambiente è la discoteca, dove c'è tantissima gente e spesso bisogna stare tutti stretti e c'è anche un gran caldo allora mi chiedevo come fai :)
Anche io faccio iono, ma ricordo che prima di iniziare questo percorso in ambienti caldi, tra il calore e la paura di sudare tantissimo era impossibile starci e infatti d'estate era un incubo. Probabilmente non arrivi a quei livelli perché riesci a stare tranquillo, giusto?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 6:05 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: lun set 26, 2011 3:47 pm
Messaggi: 61
Nemmeno io mi nego alcun divertimento. Si ok posso sudare quanto vi pare, ma rinunciare a divertirsi a causa di questo problema proprio no. Certo preferirei stare più tranquillo e non dover proprio pensare al fatto che mi sudano le mani, i piedi(che è la cosa che mi dà in assoluto più fastidio) o altre parti del corpo.

Io credo che il primo passo per "sconfiggerla", sia far finta che non ci sia. Che sia tutto normale. Anche se sono il primo a dire che non è assolutamente facile.

Suono in un gruppo e frequento tantissimi concerti, praticamente tutti quelli che fanno dalle mie parti e tutti quelli che posso andare a vedere in generale. Certe volte c'è una calca che fa paura, ma non me ne importa proprio niente. Prima vengo io, poi l'iper.

L'unica cosa che uso, a volte, sono gli antitraspiranti, proprio perchè non voglio dar valore ad un "malattia" così infame. Mi piacerebbe riuscire ad alleviarla con qualche prodotto omeopatico. Per questo ieri ho iniziato con la salvia.

Per tornare al discorso dell'iper e della notte, nemmeno io trovo sollievo nelle ore notturne, ma non penso purtroppo che l'origine sia legata a qualche altro motivo oltre a disfunzioni del sistema simpatico. Magari dipende anche da persona a persona.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 7:33 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 04, 2012 8:55 pm
Messaggi: 93
sì in disco riesco a stare tranquillo, perché penso a divertirmi, prima che all'iper :wink:
in altri ambienti magari non riesco ad essere così tranquillo, e finisce che mi agito e sudo di più!

condivido in tutto e per tutto quello che ha scritto michele: non è facile, ma saper convivere con l'iper, accettarla e non limitarsi, è il primo passo per farla diminuire.

certo, la componente "fisica", che viene dal sistema nervoso, non è annullabile... e allora ricorriamo alla iono e alle altre terapie. la paura di sudare porta a un circolo vizioso: più sudo -> più mi agito -> più sudo... e allora, secondo me, affrontare il problema con la iono o gli antitraspiranti, è un primo passo per invertire questo circolo.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 9:02 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: dom lug 31, 2011 11:22 am
Messaggi: 73
Ecco.. Nonostante i problemi col telefono sono riuscita a raggiungere il post corretto..
Grande eddie!! Anche io cerco di non farmi condizionare dall'iper.. Per quanto posso.. Ci sono giorni di più sconforto (soprattutto quelli estivi) ma in altri mando proprio a quel paese il problema e mi godo la vita!!
:wink:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 11:57 am 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: mer ott 15, 2008 5:51 pm
Messaggi: 784
Comunque il dottor MCA, ho letto che consiglia la Salva Officinalis.
Questo è quanto scritto.

La Medicina Omeopatica sfrutta metodologie cliniche e terapeutiche esaminando il paziente nella sua globalità, considerandone gli aspetti fisiologici, anatomici, costituzionali, ereditari, emotivi e mentali. Non esistono cure uguali per tutti, e ciascuna va personalizzata e adattata al singolo, caso per caso. A differenza delle altre cure, l'Omeopatia non sopprime i sintomi, ma aiuta a guarirli dall'interno. Con l'omeopatia si ottengono buoni risultati nella cura di disturbi della traspirazione ( ma l'iperidrosi essenziale è qualche cosa di più !!! ): La salvia officinalis ha una potente attività antisudorale sia nell'iperidrosi di mani e ascelle sia, per il suo contenuto di ormoni estrogeni naturali, per le sudorazioni profuse che spesso accompagnano le "vampate" della menopausa.
Nelle sudorazioni cosiddette emotive quando sono accompagnate da palpitazioni, senso di mancanza d'aria, "formicolii" fastidiosi in varie parti corporee, l'omeopatia prescrive l'ignatia.
Quando invece c'è sudorazione profusa e diffusa nelle crisi di panico con anche mente confusa, tremori, vertigini, è indicato il gelsenium
Quando poi vi è una sudorazione aumentata con odore sgradevole anche dopo il bagno o con odore acido magari con sensazione di freddo e localizzata alla fronte, alle ascelle e ai piedi, oltre ai rimedi omeopatici come psorinum o silicea, è utile scoprire (attraverso un test di nome Vega) se vi sia come causa sottostante di queste iperidrosi una intolleranza alimentare, errore del sistema immunitario digestivo che produce accumulo di tossine eliminate via via con il sudore.
Rimedio omeopatico derivante dal fungo Amanita muscaria, quel bel fungo con la cappella rossa punteggiata di pallini bianchi, ricco di colina, acetilcolina, muscarina. Si utilizza a partire dalla D6.
Sistema nervoso: corea, epilessia, eccitazione seguita da debolezza e paralisi, stati confusionali, loquacità, allucinazioni, parestesie (formicolio con aghi di ghiaccio), ebbrezza
Muscoli: spasmi muscolari, in particolare spasmi palpebrali (blefarospasmi), tremori, fibrillazione cardiaca, spasmi esofagei con impossibilità a deglutire
Vene: stasi venosa, cianosi al viso ed estremità
Parasimpatico: iperidrosi (eccessiva sudorazione), prurito cutaneo, vampate, sudori caldi e freddi in alternanza.


Vi posto anche un commento di un utente trovato su internet.
Domanda.
Ma la salvia officinalis funziona davvero?cioè veramente una pianta può curare un qualkosa kome l'iperidrosi?
Risposta.
Non ho mai creduto nell' efficacia terapeutica delle piante, mi son dovuto ricredere quando, venuto in Romania, ne ho constatato e di persona quanto possano sostituire medicamenti chimici.
Non dimentichiamo che la penicillina fu il risultato dello studio di agar, piante.

Un altro medico scrive questo.
Ci sono due romedi omeopatici che si adattano molto bene a questo tipo di persone:CALCAREA CARBONICA e SILICEA-

Una cosa pero non capisco, se cure omeopatiche possono funzionare perché i medici non li consigliano ma consigliano in primis antitraspiranti? Perché nessuno pensa all'omeopatia come cura? Questi sono i miei dubbi.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 9:49 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: mer giu 01, 2011 1:57 pm
Messaggi: 59
ti rispondo io caro tony alla tua domanda,la risposta e ke dietro gli antitraspiranti iono e altre cose,c'è un bisness non indiferente..


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 20, 2012 8:14 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: ven ago 12, 2011 4:53 pm
Messaggi: 88
ciao md, cime ti va la vita??.. mahh strano , ke a te la notte non sudino le mani, ma tu dici quando dormi???................... come strana cosa ke non capiròò , ke c'è gente ke d'estate suda ed inverno no..... behhh se permetti un consiglio il mio è "vivi la notte :wink: "


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it