dubbio, soffro di idrosi?

Domande, dubbi ed esperienze di chi soffre di Sudorazione eccessiva

Moderatore: luigi

dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda giorgolol » lun set 13, 2010 7:17 pm

Ciao, non vorrei creare una domanda banale stile yahoo answers ma purtroppo la mia situazione è talmente critica che son costretto a farlo :p.
Ho 17 anni ed ed è da circa 1 anno che sudo, o meglio gocciolo, sopratutto nella zona ascellare e schiena, non sulle mani o viso come molti altri.
La sudorazione si verifica sopratutto quando sono a scuola, quando esco con gli amici, durante le cene e via dicendo, a casa non sudo mai, se non quando faccio qualcosa che mi mette sotto tensione.
Tutto ciò mi ha spinto a pensare che la mia sudorazione sia dovuta all'ansia e non a qualche problema ormonale/traspirazione ecc, ed il sapere che suderò mi mette automaticamente in una situazione di ansia, a sua volta il sudore mi mette in una situazione di imbarazzo creando cosi un ciclo senza fine :>.
Inoltre ho già contattato una dermatologa, la quale insegna anche in un'uni quindi dovrebbe essere capace, ma invece credo che non ne capisse proprio niente, mi ha fatto provare 3 farmaci diversi, uno più in inutile dell'altro, anzi quasi peggioravano la mia situazione, consigliandomi quindi il botulino come ultima speranza.
Ormai ho perso quasi tutte le speranze, non vedo l'ora che ritorni l'inverno per mettermi maglioncini e felpe (tanto il mio sudore è praticamente inodore), questa sudorazione praticamente mi sta rovinando la vita da 1 anno e passa a questa parte, aggravando una situazione già da prima piuttosto clinica (sono molto timido, anche se ultimamente sto migliorando, e sono piuttosto asociale, sto lavorando anche su quest'ultimo punto con fatica.)
L'imbarazzo mi fa passar la voglia di far tutto, tant'è che l'ultimo anno mi son fatto bocciare perché da aprile a maggio non sono mai andato a scuola per paura di sudare, sebbene prima di ciò i miei voti erano abbastanza discreti.
Se qualcuno ha consigli e/o rimedi mi farebbero davvero piacere, anche se leggendo in giro la situazione sembra tragica :(, inoltre se esiste qualche medico/psichiatra(dato che forse mi serve quest'ultimo per risolvere questo problema) a Roma non esitate a contattarmi, anche se siete a conoscenza di operazioni o cose varie, anche costose, sarei disposto a vendermi un rene - metaforicamente parlando - per risolvere questo problema.
giorgolol
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun set 13, 2010 6:55 pm

Re: dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda abax » lun set 13, 2010 8:09 pm

Benvenuto Giorgiolol! :)
Il mio primo consiglio è quello di andar a scuola nonostante tutto: penso che stando a casa sia più quel che si perde (in prospettiva) che quel che si guadagna in termini di evitamento dell'imbarazzo. E in generale, cercar di affrontar le situazioni anzichè fuggirle.
Per il resto, io lascerei stare gli psichiatri, visto che sei giovanissimo, almeno per il momento (in caso, cmq, magari prima parlane col medico di base). Credo che uno psicologo invece potrebbe aiutarti. Tuttavia, mentre una psicoterapia può aver tempi medio-lunghi, esiston prodotti che posson darti un risultato in pochissimi giorni.
Sto pensando agli antitraspiranti, almeno per quanto riguarda le ascelle (per la schiena invece c'è qualche difficoltà, dovuta all'estensione della zona). Per quanto riguarda i dermatologi, tipicamente segnalano prodotti soft (che contengon il 9-10% di cloruro di alluminio e non hanno alcool), mentre, se vedi nelle nostra sezione "antitraspiranti", ne trovi anche di più "forti".
In particolare, ti consiglio i topic importanti della sezione.
se siete a conoscenza di operazioni o cose varie

C'è una sezione apposita sull'ETS, un'operazione chirurgica. Tuttavia, leggendo vedrai come esiston anche effetti collaterali, irreversibili o quasi. Io onestamente sconsiglierei l'intervento ai minorenni.
sarei disposto a vendermi un rene - metaforicamente parlando - per risolvere questo problema.

Credo che non si debban prendere decisioni in base alla disperazione, cmq...
Abax
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4502
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda giorgolol » lun set 13, 2010 8:28 pm

Grazie mille su tutto, sto dando un'occhiata in giro :)
giorgolol
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun set 13, 2010 6:55 pm

Re: dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda abax » lun set 13, 2010 8:48 pm

Cmq Giorgiolol, dimenticavo: rispetto alla domanda titolo del topic, io non so se tu soffra di "iper" da un punto di vista medico-fisiologico.
Tuttavia, onestamente non lo reputo così rilevante. Tutti quelli che capitan qui han il problema di sudar più della media e di esser infastiditi da questo. Quindi nessuno è "straniero", da questo punta di vista... :wink:
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4502
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda Scorpio » gio set 30, 2010 1:30 am

Sembra di rileggere (per l'ennesima volta) la storia della mia vita iper.

Anche io scoprii la mia iper intorno ai 17-18 anni a scuola (prima di allora praticamente non sudavo mai), come te sono una persona estremamente timida e "asociale", come succede a te anche la mia iper scompare a casa per ricomparire in pochi minuti nei momenti di stress.

Come risolverla ? beh, innanzitutto evita di chiuderti in casa. Peggiorerà la situazione. E poi ? vivrai tutta la tua vita in una stanza ? Un ergastolano, in pratica :mrgreen:

Siccome la mia iper è molto simile alla tua, ti do volentieri qualche consiglio.
- cerca di evitare magliette con colori vivaci come rosso, blu, azzurro, arancio. Il nero e il bianco sono quelli che coprono meglio.
- cerca anche di evitare indumenti a tinta unita. Meglio a fantasia (righe, quadrettoni etc).
- Prova qualche antitraspirante. Ce ne sono decine ma, più o meno, son tutti quasi uguali...anche se i risultati sono molto soggettivi quindi non deprimerti se il primo dovesse fallire. Io mi son trovato bene con il perspirex ma preparati ad eventuali effetti secondari. In pratica l'iper scompare dal punto iniziale (ascelle o mani o altro) e ricompare da qualche altra parte (sul tronco, sulle gambe...a me soprattutto sul viso).
- Per le macchiette di sudore sulla schiena puoi risolvere abbastanza facilmente con una canottiera. In genere, comunque, eccetto quello ascellare il sudore in altre zone non è così "potente" da bagnare più livelli di magliette. In pratica si potrà bagnare la canottiera o maglietta di sotto..ma questa difficilemente bagnerà qualla più esterna a meno che non venga premuta (quindi magari con lo zaino). Purtroppo per e ascelle, poiché generalmente il tessuto viene compresso, la situazione è più difficile.
- cerca di uscir fuori da questa situazione di timidezza. Sei ancora un ragazzino ...come puoi capire il grosso della tua iper sembrerebbe dovuto a motivi psicologici. Risolvendo quelli potrai avere un grosso miglioramento sotto il profilo dell'iper.
Lo so, è difficilissimo. Ti capisco perfettamente perché, come detto prima, sembra la storia della mia vita. Però ti dico che io ho fatto minimi miglioramenti dal punto di vista caratteriale e la situazione iper è migliorata un pochino.
Più che altro è aumentanto un po' il menefreghismo. Oggi, ad esempio, sono andato a far spesa. Non uso più antitraspiranti, avevo una tshirt classicissima nera, non mi interessava farmi vedere sudato....risultato ? Ascelle un po' umide ma maglietta salva.
Scorpio
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: gio lug 31, 2008 9:07 pm
Località: Piemonte

Re: dubbio, soffro di idrosi?

Messaggioda abax » lun nov 01, 2010 6:27 pm

Ciao Scorpio,
mi pare i tuoi consigli sian ottimi. Forse Giorgiolol non legge più il forum, cmq vorrei aggiungere che, oltre ai prodotti come perspy e simili, esiston altre possibilità (tipo i prodotti più "soft" - meno cloruro di alluminio e no alcool, o l'allume di rocca -, o l'Antihydral).
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4502
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia


Torna a Iperidrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron