Pagina 2 di 2

Re: Salve, la mia storia

MessaggioInviato: mer gen 27, 2016 11:56 am
da gigixy
Ciao Suiko, sei stata coraggiosa ad aprirti con un amico, non è facile, e puoi "usarlo" come sfogo.
Per quanto riguarda le testimonianze, i forum essendo virtuali permettono in primis anonimato, quindi non sarebbe un problema per un eritrofobico lasciare testimonianze o partecipare attivamente ad un forum

Re: Salve, la mia storia

MessaggioInviato: ven feb 05, 2016 10:56 pm
da abax
Ciao Gigixy,

no: non ho provato creme. Onestamente i miei problemi non si limitano affatto al rossore e alla sudorazione quindi preferisco dedicare le mie energie a cose più complesse. Purtroppo finora non è andata bene ma finchè sono al mondo credo valga la pena di provare nuove strade.

Mi fa piacere Suiko che tu abbia trovato qualcuno con cui confidarti, anche se penso che dovresti parlarne anche col tuo ragazzo.

Concordo che sia difficile parlarne, anche perchè il semplice fatto di farlo potrebbe farci arrossire, ed è anche vero che esiste il rischio di esser sminuiti, secondo me soprattutto dai genitori, che potrebbero voler negare i nostri problemi per non sentirsi in colpa. Per questo bisogna scegliere persone giuste, disposte ad ascoltarci e di cui ci fidiamo.

Abax

Re: Salve, la mia storia

MessaggioInviato: sab feb 06, 2016 12:25 am
da Nefele
Concordo...nella nostra psicologia, meno persone sanno,meglio è...io non riuscirei mai a parlarne su un social...a malapena credo riesca a capire mio marito, che è l'unico con cui ne ho parlato, figuriamoci degli sconosciuti....eppure sappiamo che parlarne sarebbe forse la soluzione ideale...il fatto è proprio questo....siamo continuamente combattuti tra raziocinio e inconscio, secondo me...un lato di noi ci dice che effettivamente, se lo vediamo per quello che è, è fondamentalmente un problema del cavolo, non ha senso di esistere e soprattutto parlarne lo sminuirebbe e ce lo renderebbe meno importante...e lo sappiamo, ci facciamo (almeno,io) un sacco di domande per metterci davanti alla logica ( "ma che sarà mai", "ma di che cavolo ho paura", "ma che succederà mai", "ma perchè ti senti a disagio", " e anche se ti vedono arrossire?!")....ma l'altra parte...quella è un'infame...ti fa crollare tutto...per ogni passo avanti, ne fai tre indietro...non c'è logica che regga....questo dualismo ti porta allo stremo...
Comunque, Gigixy, io ho iniziato da poco ad usarlo, sotto il fondotinta...spero funzioni, ma non so come fare a capirlo...non sono solo sicura di stenderlo nel modo giusto, ma credo di si...il problema è che stendendoci sopra il fondotinta, non si porti via il primer...devo ancora impratichirmi :roll:

Re: Salve, la mia storia

MessaggioInviato: ven feb 19, 2016 9:07 pm
da gigixy
Per Abax: non saprei sinceramente se consigliartelo o meno, ti crea comunque un colorito particolare sulla pelle, ed il rossore non sparisce, ma io in certe situazioni lo uso (relativamente da qualche mese), e non mi trovo male.
Per Nefele: io la prima volta ho applicato il primer su metà viso, ho fatto un bel po di piegamenti, sono ovviamente arrossito, e ho notato che la parte del viso dove avevo applicato il primer era molto meno rossa di quella parte di viso senza. Per quanto riguarda il fondotinta, almeno di quello non ho bisogno :hahaha: