Pagina 2 di 2

Re: psicoterapia breve strategica

MessaggioInviato: sab apr 06, 2013 7:48 pm
da abax
I topic dei rimedi sono 2, e sono in rilievo perchè sarebbe opportuno li leggessero tutti quelli interessati a questa sezione. Raccolgono tutti i rimedi che han funzionato su almeno una persona...

Re: psicoterapia breve strategica

MessaggioInviato: dom apr 07, 2013 3:14 pm
da Kat86
vedo però sono interni alla sezione eritrofobia...io parlavo x l'iperidrosi, mi sono trovata qui riindirizzata da una discussione della sezione psicologia...cmq credo che valgano le stesse indicazioni per tutti/tutto, no?

Re: psicoterapia breve strategica

MessaggioInviato: dom apr 07, 2013 7:20 pm
da abax
Sì scusami Kat, dimenticavo che tu sei "iper" :oops: ... Cmq leggersi i topic importanti delle varie sezioni può essere utile (almeno quelle dove si posta).
Non ho ben capito la tua domanda, cmq anche gli altri rimedi di eritrofobia (a parte le creme e le lampade, che non servon per l' "iper", e l'ETS che merita un discorso a parte) posson sevire per la componente psicologica del problema. Poi per l' "iper" si posson fare anche altre considerazioni: fisiche come dicevo, ma anche legate alla dieta, all'abbigliamento...

Abax

Re: psicoterapia breve strategica

MessaggioInviato: mer mag 15, 2013 11:08 pm
da giulia
ciao abax,

tu avendo fatto la psicoterapia breve sei riuscito a confessare il segreto?
se non sbaglio era l'ultimo esercizio che proponevano.

inoltre volevo dire, parlai anni fa con un sacerdote riguardo a uno dei primi esercizi che venivano proposti, cioè quello di immaginarsi per tot minuti di fila le peggio cose che potevano succedere per "neutralizzare" la paura originaria diciamo , e il sacerdote mi disse che non era affatto un esercizio sano ma anzi pericoloso !!

Re: psicoterapia breve strategica

MessaggioInviato: gio mag 16, 2013 9:13 pm
da abax
Ciao Giulia,

l'esercizio del "perturbante segreto" l'avevo fatto, anche se non in modo così "forte" come voleva il mio terapeuta.
L'esercizio della peggiore fantasia su di me aveva funzionato perchè ero arrivato a presentarmi situazioni talmente esagerate da scatenare in me una gran risata. La logica dovrebbe essere che ci si libera da un pensiero ossessivo rendendolo noioso, e prendendosi un tempo da dedicargli (quindi in cui non devi allontanarlo). In ogni caso, son sistemi basati sul paradosso.

abax