MA SI PUO' ESSERE COSI'?

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

MA SI PUO' ESSERE COSI'?

Messaggioda lunetta » gio gen 19, 2012 2:33 pm

Eccomi qui, di nuovo ad affrontare l'ennesimo rifiuto.
Sono stata invitata ad una cena e ho declinato solo per la mia triste paura di arrossire :oops:
Ma si può essere così?
Il problema è che solo l'idea mi faceva venire l'ansia. Perché poi guai se in un contesto del genere dovessero chiedermi qualcosa, avvicinarsi a me o semplicemente nominare il mio nome.
A volte mi rifiuto di vivere pur di evitare la crisi di arrossamento acuto.
Ragazzi è difficile. Io provo ad essere fiduciosa. Spesso mi sembra persino che ho la situazione in pugno. Poi basta poco per sentire il mio cervello che avidamente mi sussurra: "Ehi ma dove vai? E se arrossisci? Se ti guardano tutti e ti prendono in giro? Dai retta a me, evita!". E così alla fine vince sempre lui. Con la sua fiscalità. La sua autonomia. La sua cattiveria nel farmi sentire come mi sento ora.
E' questo che dovremmo affrontare. I pensieri che nascono dal cervello.
Ma come si fa?
Qualcuno conosce metodi per spegnere/disattivare/circuire il proprio cervello? :shock:
lunetta
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun gen 09, 2012 12:05 pm

Re: MA SI PUO' ESSERE COSI'?

Messaggioda red face » dom gen 22, 2012 8:06 pm

Ciao Lunetta, quanto ti capisco, ma in questi casi l'unica cosa che NON devi assolutamente fare è non affrontare la situazione, così la dai vinta a lei. Invece no, tu la dovresti comunque affrontare la situazione a qualunque costo, vedrai che in qualche modo te la caverai, arrossisci? e quindi? chi vuoi che ci dia peso? nessuno, a parte te. Prima regola: non abbattersi. Forza.
red face
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 31
Iscritto il: gio ott 22, 2009 2:49 pm


Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron