betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda marco76 » gio nov 24, 2011 6:25 pm

Ciao a tutti, da circa una settimana sto assumendo un betabloccante con la dose di 25mg. preso ogni mattina.

Sono molto felice perchè osservo dei miglioramenti sulla mia eritrofobia... divenuta ormai troppo invalidante!!!!

Il mio unico dubbio è... per quanto tempo si può assumere un betabloccante?? Può causare problemi se lo assumessi per anni?? c'è qualcuno di voi che lo assume con frequenza giornaliera, anzichè una tantum come molti fanno?

Il dott. G. che mi ha visitato, mi ha detto che non causa problemi, ma che neanche è curativo! Insomma non vorrei assumerlo per tutta la vita!! :(
Voi che ne dite?

Grazie.
P.S. Lo chiedo a voi solo perchè, secondo me, chi legge questo forum ne sa più di molti dottori!! :)
marco76
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mer gen 05, 2011 4:09 pm

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda Donald Duck » gio nov 24, 2011 11:48 pm

Purtroppo tutti i farmaci comportano effetti collaterali. Ahimè non è attraverso una pillola che possiamo combattere l'eritro. Certo possiamo farci aiutare dai farmaci nei momenti più difficili...ma non sono loro la nostra soluzione. La vera soluzione consiste nel risolvere il problema psicologico alla radice... appunto con una buona psicoterapia :wink:

Parola di ex eritrofobico!
Avatar utente
Donald Duck
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 273
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda marco76 » ven nov 25, 2011 5:12 pm

In effetti lo penso anche io. Infatti ho iniziato da circa un mese con una terapia.
Purtroppo non vedo effetti e per questa ragione sto pensando a tutto!!!! betabloccanti, SRRI e non vi nascondo... anche ETS.

Il fatto è che mi sono assolutamente stancato di avere le palpitazioni e i flush quando parlo con qualcuno. Mi specchio in continuazione per vedere se sono rosso!!! sono stufo!!! E la cosa bella è che qualche anno fa non me ne curavo proprio!!!
marco76
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mer gen 05, 2011 4:09 pm

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda g.8 » ven nov 25, 2011 6:52 pm

Per quello che ne so io, i betabloccanti non danno dipendenza però, come già detto, non sono curativi. Stesso discorso per i psicofarmaci che però possono dare dipendenza.
Tuttavia è da valutare singolarmente ogni cosa. Io uso uno psicofarmaco da molti anni, mi fa stare abbastanza bene e se penso al tipo di vita che facevo prima, non mi sogno più lontanamente di sospenderlo.
g.8
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 27
Iscritto il: dom mag 09, 2010 3:03 pm

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda ninno72 » ven nov 25, 2011 7:05 pm

Ciao Marco76,capisco molto bene la tua situazione,pero' cerca di reagire anche se non e'per niente semplice.Ormai ,come tanti di noi, sei entrato in un circolo vizioso,il tuo pensiero e' sempre li,purtroppo cosi non fai altro che peggiorare la tua situazione.lo so,non e' facile pero' fai la prova ,per alcuni giorni non mettere al centro del tuo pensiero il tuo viso rosso, concentrati su altre cose.Devi avere molta forza e pazienza,non perdere la tua autostima.Il flush ,la maggiorparte delle volte e' dovuto al tuo disagio, quindi alla base e' un problema psicologico.La laserterapia non ti da' soddisfazioni?ciao.
ninno72
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar mag 03, 2011 8:21 am

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda Donald Duck » sab nov 26, 2011 9:55 am

marco76 ha scritto:In effetti lo penso anche io. Infatti ho iniziato da circa un mese con una terapia.
Purtroppo non vedo effetti e per questa ragione sto pensando a tutto!!!! betabloccanti, SRRI e non vi nascondo... anche ETS.


Be è normale che non vedi gli effetti della terapia. Dopo tutto l'eritro è il risultato di anni di condizionamenti esterni sbagliati. E' impensabile sperare di curarli in un solo mese... Abbi pazienza e ti assicuro che rimarrai piacevolmente soddisfatto. Per quanto riguarda i betabloccanti anche se non danno dipendenza portano comunque effetti collaterali pesanti. Non a caso occorre la ricetta medica. Tuttavia mi permetto di consigliarti un ansiolitico (EN) da utilizzare CON PARSIMONIA all'occorrenza e al posto del betabloccante. Il nostro problema è l'ansia e un ansiolitico forse è la soluzione che può fare al caso. LEGGITI BENE QUELLO CHE DICIAMO NELLA SEZIONE RIMEDI PERO' RIGUARDO AL SUO UTILIZZO! Quando l'abbiamo scritta anni fa era per lasciare la nostra esperienza "in eredità" per i nuovi arrivati!
Buona guarigione :wink:
Avatar utente
Donald Duck
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 273
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm

Re: betabloccanti .... per quanto tempo prenderli?

Messaggioda marco76 » dom nov 27, 2011 9:35 am

Ringrazio tutti per le risposte che avete dato... siete davvero preziosi.

Il fatto è che non è per nulla semplice. Secondo voi è possibile avere sia eritrofobia (che certamente ho) che rosacea.

Il dubbio che ho deriva dal fatto che delle volte divento rosso anche quando sono sono solo ed in situazioni nn imbarazzanti.
Il dottor G. che mi ha visitato di recente dice che non c'entra nulla la rosacea. Io ho, credo come tutti voi, una disfunzione al sitema parasimpatico sulla termoregolazione dell'organismo. In sostanza mi ha detto che siamo come dei termosifoni che funzionano male.
Possibile che abbia tentato fino ad oggi di curare la rosacea senza che nessun dermatologo sapesse realmente che il problema era un'altro?
è capitato anche a voi?

Per ninno: Ciao il laser che ho fatto (2 sedute con porpora) hanno funzionato molto, ma molto bene... purtroppo però solo sulla mia eritrosi instaurata. Non hanno fatto granchè, ovviamente, sul flush che puntualmente riappare ad ogni situazione che mi genera ansia e palpitazioni.
Ciao,
M.
marco76
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mer gen 05, 2011 4:09 pm

Prossimo

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

cron