vi aggiorno sulla mia situazione

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda Sissy » mar feb 16, 2010 5:54 pm

ciao a tutti,
finalmente oggi ho avuto l'incontro con la psicologa della ASL...anche lei mi ha prescritto di nuovo il citalopram e mi ha dato degli indirizzi a cui rivolgermi per fare psicoterapia, ho il primo incontro lunedì prossimo :)
sono contenta, finalmente qualcosa si muove dopo l'angoscia di quest'ultimo periodo...
Sissy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mer gen 16, 2008 10:05 pm

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda abax » mer feb 17, 2010 12:04 pm

Allora "in bocca al lupo", Sissy! 8)
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4499
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda Sissy » gio feb 18, 2010 11:14 am

crepi :) !
Sissy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mer gen 16, 2008 10:05 pm

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda Sissy » gio mag 26, 2011 2:14 pm

ciao, ormai è un annetto che vado dalla psicologa, vi aggiorno: sul fronte della fobia sono migliorata perchè non ho più quei pensieri angosciosi, non vivo più nella costante paura, e in questo credo mi abbiano anche aiutato i farmaci che io consiglio a chi sta in piena crisi, però cmq continuo ad arrossire...
Sissy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mer gen 16, 2008 10:05 pm

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda abax » mar giu 21, 2011 10:46 pm

Complimenti Sissy! 8) Ti auguro di continuar sulla strada della serenità.
Abax
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4499
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda Sissy » gio ago 04, 2011 12:15 pm

ciao a tutti,
sono di nuovo qui e con cattive notizie...mi è tornato tutto, ansia, fobie, depressione...nonostante 2 anni di cure tra farmaci e psicoterapie...
sto di nuovo punto e a capo...mentre tutti gli altri si divertono e vanno in ferie a me tocca lavorare ad agosto, ho trovato questo lavoro in un call center che mi fa schifo, sto facendo una formazione di 10 gg ed è un agonia...non mi trovo bene con nessuno, ho paura delle persone, non so mai cosa dire, e se dico qualcosa lo faccio con una vocina flebile ed arrossendo...mi odio, perchè è dovuto capitare a me di essere così??perchè non sono una persona normale come tutti??perchè devo essere io quella timidina timidina che appena le si rivolge la parola arrossisce?
vorrei licenziarmi ma sarebbe anche peggio...il mio compagno sta tutto il gg a lavoro ed io tutto il gg mi annoio da morire, non ho più interessi, più voglia di fare niente...penso solo a come mi senta una fallita e a come non avrei voluto esserci...
la psicologa è in ferie, sono andata dalla psichiatra e anche lei mi ha sconsigliato di riprendere i farmaci perchè dice che devo capire le motivazioni per cui ogni volta che affronto situazioni nuove mi tornano gli stessi sintomi...ed io intanto annaspo...ho sempre la nausea, non riesco neanche più a mangiare...
Sissy
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mer gen 16, 2008 10:05 pm

Re: vi aggiorno sulla mia situazione

Messaggioda Donald Duck » gio ago 04, 2011 1:13 pm

Sta tranquilla Sissy è normale :wink: Nel corso della terapia ci sono alti e bassi. Io ormai sono in analisi da un sacco di anni (una decina) e ricordo bene come prima di sconfiggere definitivamente l'eritrofobia questa rifaceva capolino in qualche "strano periodo" della mia vita. Può essere che sei stressata..può essere che questo periodo in particolare ti fa paura... possono essere altre mille cose... Devi osservare il trend di lungo periodo però! Quello di breve non dice il vero! In altre parole questa ricaduta era in conto! E detto tra noi...mettine pure in conto altre :lol:
Ma la strada ormai è in discesa... è questo quello che conta :wink:

P.S. solo un piccolo consiglio.... evita di prendere psicofarmaci. La vera cura è quella psicologica non quella psichiatrica. Io USAVO (ora proprio rarissimamente ma per il sudore) un ansiolitico solo in quelle situazioni fortemente imbarazzanti! Se stacchi gli psicofarmaci il problema torna.... solo la psicoterapia risolve :wink:
Avatar utente
Donald Duck
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 273
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm

Prossimo

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti