FORUM IPERIDROSI ERITROSI ERITROFOBIA

Oggi è ven dic 15, 2017 8:53 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: lavoro
MessaggioInviato: gio feb 04, 2010 4:18 pm 
Non connesso
Esperto
Esperto

Iscritto il: mer gen 16, 2008 10:05 pm
Messaggi: 135
ciao,
quanti anni avete e che lavoro fate?
io sono disoccupata NUOVAMENTE e sono un pò (molto) giù, perchè questa eritro mi impedisce anche di avere voglia di cercare, perchè so che l'inferno delle derisioni ricomincerà...è iniziato tutto per colpa di una collega str....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: gio feb 04, 2010 8:19 pm 
Non connesso
Principiante
Principiante

Iscritto il: dom nov 29, 2009 10:07 am
Messaggi: 8
Località: lucca
ciao sissi,io sono un responsabile di reparto in una azienda e ho 42 anni,la mia eritro rende questo mio impegno di responsabilita molto difficile,devo stare a contatto con la gente, partecipare a riunioni stare in ufficio ecc..ti voglio dire che ho questo problema da 25 anni ho imparato a volte a conviverci a volte a esserne vittima, ma non gli ho mai permesso di non continuare a vivere, ora ho deciso x l'ets per provare a risolvere la mia vita , fatti coraggio e vai x la tua strada non essere in suo possesso, so che è molto difficile ma se non si lotta si può andare incontro ad una depressione che sarebbe peggio,forza sissi ,ciao a presto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 10:43 am 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: gio gen 14, 2010 4:02 pm
Messaggi: 52
Ciao Sissy io ho 30 anni e lavoro in segreteria, fortunatamente non è una società così grande quindi non c'è un viavai continuo di persone con cui devo relazionarmi, comunque certi giorni è davvero dura...cerco di fregarmene perchè è l'unico modo per non darla vinta a questa maledetta eritrofobia, non voglio rinunciare a vivere per causa sua, sono d'accordo con Agassi sullo sforzo che dobbiamo fare per conviverci nella maniera più serena possibile, anche se io sul lavoro preferisco continuare a stare da parte perchè partecipare alle riunioni sarebbe veramente uno dei miei incubi peggiori quindi cercherei di evitare lavori così impegnativi...ti consiglio di non mollare, continua a fare colloqui, magari trovi un ambiente sereno che non ti mette troppo in difficoltà e poi noi ragazze siamo anche un pò più fortunate perchè abbiamo un grande alleato: il fondotinta!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 7:54 pm 
Non connesso
Pratico
Pratico

Iscritto il: gio nov 05, 2009 2:35 pm
Messaggi: 57
Ciao sissy, io le supero tutte e sono una causa persa...ho 27 anni e non lavoro, anzi credo di non aver mai lavorato veramente.Per me l'eritro è stata talmente invalidante da non essere mai riuscita a trovare un'occupazione decente, ho fatto l'apprendista parrucchiera,una delle mie tante passioni, che purtroppo non sono riuscita a coltivare, ogni volta che entrava qualcuno nel salone volevo scappare :oops: ,poi ho fatto l'operaia presso un 'impresa dove venivo sottopagata e infine ho fatto la bellissima esperienza dell'insegnante elementare, un'altra delle mie grandi passioni,purtroppo non è durata perchè per noi precari non c'è posto....C'è comunque da dire che a molti non va di assumere persone eritro,quando mi do forza io per provare, vengo rifiutata perchè secondo loro non vado bene e non sono adatta per quel tipo di lavoro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: ven feb 12, 2010 3:10 pm 
Non connesso
Veterano
Veterano

Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Messaggi: 4487
Località: Reggio Emilia
Ciao Sissy,
io ho 29 anni. Ho una collaborazione con l'Università che finirà presto (fine Marzo). Ho fatto un Dottorato, e dopo le cose si son messe male in Università e quindi poi è stata dura. Se avessi cercato lavoro dopo essermi laureato con 110 in Statistica a 23 anni sarebbe stato diverso. Invece mi son ritrovato a 27 anni con un Dottorato e senza esperienza lavorativa, a far colloqui a destra e a manca, in cui arrossivo e sudavo. Ora forse farò qualche mese in Sud Africa (con l'umiliazione di esser "spesato" da mio fratello): un Internship, sperando che l'esperienza internazionale mi giovi.
Ti posso dire che il momento ora però è terribile. Al di là di quel che raccontano i governi, la crisi è pesantissima e trovar lavoro è veramente dura, non solo per i "rossi". E quelli che l'avevano ed eran precari, in molti l'han perso...

_________________
"United we stand, divided we fall"
"It is not our differences that divide us. It is our inability to recognize, accept, and celebrate those differences" (Audre Lorde).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: lun apr 16, 2012 1:56 pm 
Non connesso
Principiante
Principiante

Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:43 pm
Messaggi: 6
Ragazzi... per me questo è un problema enorme!! la mia iperidrosi palmare è terribile mi impedisce di fare con serenità qualsiasi tipo di lavoro... le mie mani gocciolano ed è più che imbarazzante poi il problema non è solo di imbarazzo ma lavori di precisione non posso farne il sudore così intenso mi rende difficile maneggiare piccoli pezzi senza contare che (non so se per tutti voi e cosi) mi da moltissimo fastidio toccare praticamente qualsiasi cosa e le mani mi si gonfiano terribilmente diventando rosse se fa caldo e viola quasi se fa freddo... e le ascelle sudando moltissimo mi rendono difficile indossare divise e sento molto freddo essendo bagnata appunto avrei bisogno di cambiarmi... non so più che fare non ho nemmeno più voglia di cercarlo un lavoro ho paura di non poter mai avere un futuro... :cry: :cry: :cry: :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: lavoro
MessaggioInviato: mar apr 17, 2012 9:15 am 
Non connesso
Esperto
Esperto
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm
Messaggi: 273
Sabry88 ha scritto:
Ragazzi... per me questo è un problema enorme!! la mia iperidrosi palmare è terribile mi impedisce di fare con serenità qualsiasi tipo di lavoro... le mie mani gocciolano ed è più che imbarazzante poi il problema non è solo di imbarazzo ma lavori di precisione non posso farne il sudore così intenso mi rende difficile maneggiare piccoli pezzi senza contare che (non so se per tutti voi e cosi) mi da moltissimo fastidio toccare praticamente qualsiasi cosa e le mani mi si gonfiano terribilmente diventando rosse se fa caldo e viola quasi se fa freddo... e le ascelle sudando moltissimo mi rendono difficile indossare divise e sento molto freddo essendo bagnata appunto avrei bisogno di cambiarmi... non so più che fare non ho nemmeno più voglia di cercarlo un lavoro ho paura di non poter mai avere un futuro... :cry: :cry: :cry: :cry:


Non dirlo neppure per sogno :wink:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it