Aiuto

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

Messaggioda Luca » sab gen 20, 2007 12:50 pm

Pippicalzelunghe anche io lavoro a contatto con la gente in un negozio e in più studio e le mie lezioni si tengono uno di fronte all'altro a circa 28 gradi cosa assurda sembra di essere ai caraibi!!!!!!!!!!
che fare allora??
mi stò informando grazie ad abax che è sempre una persona disponibilissima su questi betabloccanti mai presi da me
Sono delle pasticche , Abax mi ha detto che bloccano la tachicardia e quindi penso l'emotività di conseguenza, e che vanno usati prima dell'evento fobico.Penso sia una soluzione che voglio provare perchè non danno dipendenza credo ..........
Devo solo stare attento a non usarlo prima di una partita a calcetto mi ha detto perchè è pericoloso x la salute perchè non senti il cuore che va a mille.Peccato !!!!!

PS
a tutti da fastidio diventare rossi ma a noi questo fastidio è ipervalutato
credo che mi deciderò prima o poi a tornare da uno psicologo
buon week and a tutti
ciao
Luca
Pratico
Pratico
 
Messaggi: 34
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:55 am

Messaggioda pippicalzelunghe » mar gen 23, 2007 5:10 pm

Grazie di nuovo a tutti....

Effettivamente :oops: caro Abax son stata piu che impulsiva....come mio solito.... prometto che con calma leggero' tutti i rimedi per filo e per segno e solo dopo averli letti potro' chiedere e dedurre pensieri.

Effettivamente mi son catapultata sulla domanda (dalla fretta) senza leggere bene il tutto....giustamente non si puo' sempre ripetere le stesse cose, è giusto documentarsi con calma in modo da sapere anche di che si parla nei post !!
Grazie mille e scusate di nuovo :oops:
pippicalzelunghe
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 18, 2007 10:55 am

Messaggioda Silvi » mar gen 23, 2007 8:46 pm

Ciao azzurra...interessante davvero quello che hai scirtto....mille volte penso che se do meno peso al rossore che ancora nn sale sul viso ma che potrebbe arrivare forse arrossirei meno però è psicologica davvero così ci penso e ci ripenso con il risultato che è peggio!!!! A volte mi viene pure la bocca sciutta quando me la fanno notare.


Azzurra ha scritto:Cara Pippi, ho letto la tua presentazione all'inizio e ad essere sincera condividiamo molti tratti caratteriali! Infatti anch'io non sono timida, anzi! Se vuoi possiamo definirci emotive ma non timide...
Cmq tu hai chiesto i rimedi vero? Sai, a dire la verità è da più di 10 anni che convivo con questo problema e a differenza di altre persone io ho umilmente imparato ad accettare questa mia reazione...Poi ho anche riscontrato che meno mi concentro sul problema, meno arrossisco! me lo fanno sempre notare e so benissimo come ci si sente in quelle occasioni! Io sostanzialmente sdrammatizzo in maniera brillante, con il sorriso, dicendo: Oh cavoli, son pure diventata rossa! Poi frequentando il mondo universitario non sai quante volte si è esposti agli altri, alle difficoltà etc. L'importante è credere che il ROSSORE NON SIA UN LIMITE. E anche se a volte uso la parola "problema" per definire l'eritrofobia, non penso davvero lo sia! Mai autolimitarci, piuttosto preferisco arrossire 100 volte ma la vita me la voglio godere appieno senza autolimitazioni. Solo da un paio di anni mi trucco un po'; una volta non sapevo neanche cosa fosse la cipria...Quello che sostanzialmente ti voglio trasmettere è la serenità con cui si può affrontare questa eritrofobia, capisci? Ho pianto per questa cosa, c'ho fatto quasi una malattia, come si dice, ma poi ho trovato la forza per deriderla così lei non si sente più padrona di me stessa!!! La prendo in giro...
Silvi
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 6
Iscritto il: lun gen 22, 2007 8:03 pm

Messaggioda abax » mer gen 24, 2007 1:12 am

Ma io insisto a dire che non darci peso, non pensarci è già aver risolto il problema...se non gli dai più importanza, anche se arrossisci poi che problema è? Se invece lo temi, anche se non arrossisci stai nervoso/a...
Tranquilla Pippicalzelunghe, siam sempre qui! :wink:
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4499
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Stella_ » sab feb 10, 2007 1:48 pm

Ciao pippi anch'io purtroppo soffro di questa malattia da circa un anno e mezzo e non la sopporto più!Sto utilizzando anch'io i fiori di bach,e mi stanno aiutando molto mi sento più rilassata quando sono in mezzo alle persone,meno ansiosa e a dirti la verità ci divento anche meno del solito.Certamente non è il rimedio più efficace ma sicuramente è d'aiuto.
Stella_
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab feb 10, 2007 1:17 pm

Messaggioda abax » sab feb 10, 2007 11:44 pm

Ciao Stella,
visto che hai ootenuto risultati, se ti va di raccontarci la tua esperienza coi fiori di Bach potremmo inserirli nei topic dei rimedi...magari puoi mandare un messaggio pvt a me o a Themion o a entrambi...ciao!
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4499
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Stella_ » mar feb 13, 2007 9:31 pm

I fiori di Bach non sono miracolosi ma certamente possono essere di aiuto nella malattia.Ci sono diversi tipi di fiori ognuno si deve studiare per ogni singolo individuo.Per esempio c'è quello per l'ansia,quello per il rossore,quello per maggiore concentrazione etc etc...Ci sono dei libri molto interessanti sui fiori di bach che per ogni tipo di fiore specificano bene la loro proprietà.Si presentano in gocce e vanno assunte 4 volte al giorno(mattina,2vlt il pomeriggio e sera)4 goccie.Perlomeno io le utilizzo in questo modo poi non so se l'assunzione varia da persona a persona ma credo di si.Comunque navigando in internet troverete delle buone informazioni su di esse.ciaù :P
Stella_
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab feb 10, 2007 1:17 pm

Precedente

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron