ciao a tutti da un'eritrofobica

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

ciao a tutti da un'eritrofobica

Messaggioda sanele » mer gen 10, 2007 6:29 pm

Mi sono appena registrata... Tempo fa, seguendo una trasmissione di Maurizio Costanzo, nella quale parlavano di varie fobie, ho sentito una telefonata di un telespettatore che raccontava la sua esperienza con la paura di arrossire. Mi ricordo che aveva detto di quanto era stato utile internet soprattutto perchè si potevano trovare molte informazioni al riguardo e confrontarsi con altre persone con lo stesso problema... Non ho mai avuto la possibilità di parlarne con qualcuno che veramente mi può capire... e allora eccomi qui! Leggendo qua e là mi sono resa conto di non essere sola, anche se credo di essere un caso abbastanza grave... La paura di arrossire mi ha sempre condizionata nella vita e tutt'ora me la condiziona... non ho fatto o detto molte cose per sta maledetta cosa!!! Non mi sento una compagna completa e una brava mamma... perchè penso che al mio ragazzo piacerebbe avere accanto una persona più sicura e che i miei figli sentano il mio disagio...
Insomma, un piccolo sfogo ogni tanto fa bene!!!
Spero di condividere questo disagio con qualcun'altro. Ciao
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

Messaggioda abax » gio gen 11, 2007 3:41 am

Benvenuta Sanele! :) Hai dato un'occhiata ai topic dei rimedi? Il telespettatore in questione era Donald Duck, utente storico del forum e autore tra l'altro dell'intro dei topic dei rimedi (che in realtà scrisse ben prima che i topic dei rimedi stessi venissero concepiti, e che venne presa in prestito anche da un sito che sponsorizza l'ETS...).
Non credo che una donna possa considerarsi cattiva moglie e madre solo per la paura di arrossire...a presto!
Abax
abax
Veterano
Veterano
 
Messaggi: 4499
Iscritto il: gio dic 14, 2006 3:14 am
Località: Reggio Emilia

Messaggioda sanele » gio gen 11, 2007 3:11 pm

grazie abax, sinceramente non ho ancora letto molto ma lo farò di sicuro anche perchè voglio liberarmi di questo peso. Sinceramente non saprei da dove cominciare... pensavo di andare da uno psicologo. Ma non ho idea da chi andare e sinceramente non è che possa sostenere delle grosse spese.
Non mi reputo una cattiva madre o moglie ma ho paura che i miei figli percepiscano questo mio disagio e non vorrei che anche loro un domani potessero soffrirne (ho notato che il bimbo più grande, di 4 anni, tende ad arrossire in certe occasioni).
Voi che avete più esperienza cosa mi consilgiate? Da dove devo cominciare?
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

Messaggioda Donald Duck » gio gen 11, 2007 3:46 pm

Ahhhhhh che bello ........ E TRE!!! :lol:

Abax che stai provando a farmi arrossire no?? :shock:


Scherzi a parte........ dal mio punto di vista consiglierei la solita cosa...

Non uno psicologo ma uno PSICOTERAPEUTA ANALITICO......

Io mi avvalgo di questo metodo con buonissimi risultati......

Naturalmente ci sono altre strade ma io conosco particolarmente bene questa!!

Byeeeeeeee
Avatar utente
Donald Duck
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 273
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm

Messaggioda sanele » gio gen 11, 2007 4:28 pm

grazie donald duck,
comicerò ad informarmi da chi andare (anche se brancolo nel buio totale).
Pensa... dopo aver sentito la tua telefonata sono stata un pò meglio... sono bastate una testimonianza e poche parole per non farmi sentire sola. Ricordo che hai detto di aver capito che il problema di base è la paura del giudizio altrui... Parole che mi hanno colpito, perchè effettivamente è così. Non so se capita anche agl'altri ma io vado a periodi, è una cosa ciclica di alti e bassi... momenti in cui mi sembra di impazzire, (dove starei sempre chiusa in casa) e a volte basta una piccola cosa che mi fa stare meglio. E se devo essere sincera quella telefonata, se pur per un breve periodo, mi ha fatto stare meglio. Ciao, ciao :wink:
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

Messaggioda Donald Duck » gio gen 11, 2007 4:35 pm

Il fatto di aver recuperato una pecorella smarrita allieta tanto anche me... davvero!! La telefonata aveva solo quello scopo........ non è che sia stata proprio una passeggiata...........

Comunque venendo ai tuoi periodi altalenanti credo che siano comuni un pò a tutti...... generalmente soffriamo di una lieve forma di metereopatia.... In primavera e in estate siamo più sollevati...... l'autunno e l'inverno sono i periodi più critici.......

E' così anche per te??
Avatar utente
Donald Duck
Esperto
Esperto
 
Messaggi: 273
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:47 pm

Messaggioda sanele » gio gen 11, 2007 4:53 pm

immagino che non sia stata una passeggiata!!! Io non so se lo avrei mai fatto!!!
Effettivamete in primavera e in estate sto meglio anche solo per il fatto di essere abbronzata. Se mi chiedono qual'è la mia stagione preferita rispondo sicuramente l'estate perchè si va al mare, senza quei cappotti!!! Ma dentro di me so che non sono questi i motivi per i quali la preferisco ma perchè so che posso stare più rilassata.
Ora devo andare in un paio di negozi... ovviamente li scelgo poco affollati... speriamo di non diventare rossa o meglio viola solo per chiedere un'informazione alla commessa. Ciao
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

Prossimo

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron