che tristezza questa paura di arrossire... sono stanco

Paura di arrossire, esperienze a confronto tra chi soffre di questo disturbo.

Moderatore: abax

Messaggioda acisse » mar gen 09, 2007 2:29 pm

Rossore pronunciato su tutto il viso, soprattutto sulle guance e verso il naso, in più, nell'ultimo anno prima della cura, degli sfoghi tipo brufoli, ma non acne. Il problema peggiorava moltissimo in ambienti caldi (luoghi dove il riscaldamento è molto alto, in piscina) e anche in momenti dove ero tesa psicologicamente (incontri inaspettati, colloqui ecc...) e devo dire che erano situazioni davvero imbarazzanti dove mi sarei sotterrata piuttosto che farmi vedere rossa come un peperone! La situazione è decisam,ente cambiata grazie al metronidazolo same gel che è sostanzialmente un antibiotico proprio per la rosacea. Non ti dico che non ho più le vampate (proprio ieri al supermercato sono diventata rossa perchè non riuscivo ad aprire il sacchetto della spesa e avevo la fila dietro che mi guardava), ma la mia pelle è decisamente migliorata tantissimo e per lo meno non ha più i bozzoli, ora è liscia e quando si arrossisce invece di diventare "viola" diventa un pò più rosa (come insomma capita un pò a tutti, anche a quelli che non hanno la rosacea) e sono molto più tranquilla ora.
acisse
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 08, 2007 7:11 pm

VIVERE IN UNA PRIGIONE SENZA MURA!!

Messaggioda TORETTO » mer gen 10, 2007 1:07 pm

Ecco come mi sento in questi giorni...mi sento di vivere in prigione, una prigione fatta di qualche cm2 della mia pelle di colore rosso acceso il più delle volte, meno in altre...ma sempre rosso!!!
E' assurdo a pensarci bene ma la società di oggi te lo fa pesare enormemente e in certi momenti sociali (vedasi incontri con ragazze) la cosa diventa insopportabile e ti rende ridicolo agli occhi di tutti...
Una gabbia da cui non si può uscire se nn quando siamo da soli nella nostra cameretta senza "pericoli" esterni...perchè questa "malattia" ci fa vedere il mondo esterno come una continua minaccia...solo perchè ci potrebbe far arrossire...e ci rifugiamo in noi stessi...invece di credere nel futuro e di amare il mondo e il prossimo...
Quante volte ho odiato una persona (uomo o donna) perchè solo mi ha fatto notare qunto ero rosso...??Tantissime...a volte ho quasi sfiorato di venire alle mani....e tutto per cosa??perchè nn mi sento normale, come tutti gli altri con queste maledette guance rosse...e tutto perchè se possono diventare ancora più rosse del normale in situazioni in cui dovresti essere fresco come una rosa lo fanno puntualmente.
E poi penso ai comportamenti che avrebbero potuto avere altri miei amici al mio posto...invidio la loro naturalezza, il loro viso da cui non traspare nemmeno una parvenza di rossore nelle situazioni più estreme e mi domando: pensa te se solo avessi la loro pelle in viso quante cose avrei fatto in più!a quante ragazze avrei chiesto di uscire!!davanti a quanti prof avrei fatto valere le mie ragioni dibattendo davanti a tutta la classe!!a quanti lavori avrei accettato con entusiasmo e gratificazione...!!la lista potrebbe andare all'infinito....solo voi potete comprendere come me!!!

Non so più cosa pensare di me....di quanto valgo...di che uomo sono avendo questi crucci in testa...
Mi è passato per la mente anche di farmi del male...ma son troppo razionale pure per quello...e allora??
Non mi resta che provare con questo nuovo tipo di Laser v.beam di cui tanto parlate...telefonare al Dott. Scarcell_a e prendere un appuntamento...anche se di soldi non ce ho molti...
Ne ho provati diversi di laser,con scarsi risultati...speriamo almeno questo mi dia una mano...nn dico bianco tipo panno lavato....mi accontenterei di un rosa...o rosso tenue...

Voi cosa mi dite su questo tipo di laser?? da quanto è che sta sul mercato?
Di esperienze con questo laser leggo solo quella di supergiovi...ma gli altri?
La delusione più grande sarebbe di spendere altri 1000euro per le sedute per poi stare da punto e accapo...
TORETTO
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: sab dic 16, 2006 12:35 pm

Messaggioda sanele » mer gen 10, 2007 5:17 pm

ciao a tutti... mi sono appena registrata... Devo dire che leggendo i vostri messaggi mi sono venute le lacrime agl'occhi perchè mi rendo conto di non essere la sola ad avere questo disagio... Soffro di eritrofobia e non ho mai incontrato nessuno che avesse lo stesso problema. Ho 29 anni e da tutta la vita ne soffro. Da bambina mi hanno sempre presa in giro... amiche e parenti. Oggi, che sono adulta, le persone non mi dicono niente ma vedo nelle loro espressioni che rimangono un pò sconcertate. Infatti normalmente ho un colorito normale ma divento così tanto rossa che la gente se ne accorge praticamente sempre. E poi per niente... magari solo per la paura di diventarlo. Odio le pizzerie che hanno i neon... i centri commerciali... con quelle luci!!! Se incontro qualcuno arrossisco solo perchè fino a qel momento ho pensato: mamma mia se incontro qualcuno che conosco divento rossa!. Quando mi siedo ad un tavolo scelgo sempre il posto più in penombra. Invidio chi ha la pelle scura e tante volte penso che se vivessimo in un mondo tutto in penombra sarei un'altra... me stessa! Sono un caso disperato?? :oops:
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

Benvenuta tra di noi...

Messaggioda TORETTO » gio gen 11, 2007 11:58 am

Sei perfettamente normale Sanele...è quello che ogni giorno affrontiamo tutti noi quello che tu scrivi....chi meglio chi peggio ma è la realtà!
Centri commerciali e nogozi dove le luci sono sparate come su un set fotografico e l'aria calda e irrespirabile sono il mio terrore...
Un pub con luci soffuse e buona birra il mio locale preferito...
Cmq ti capiamo appieno tutti...e benvenuta tra noi...
P.S. di dove sei?
TORETTO
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: sab dic 16, 2006 12:35 pm

Messaggioda sanele » gio gen 11, 2007 2:46 pm

ciao toretto, devo dire che anche per me il pub con luci soffuse e una buona birra è la situazione ideale. Anche perchè io non mi definisco una persona timida... anzi, in questi frangenti sono aperta e socievole ma se nello stesso posto mi accendi una luce forte mi irrigidisco e sono capace di non spiaccicare parola.
Ma che bello poter parlare con qualcuno che mi capisce!!
Cmq sono di Trieste
sanele
sanele
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer gen 10, 2007 4:35 pm

IO TI CAPISCO...

Messaggioda TORETTO » gio gen 11, 2007 3:57 pm

Non sai quanto...ti capisco!
Ho sempre immaginato a come potrebbe essere stata la mia vita, o cmq moooolte situazioni che ho vissuto se solo fossi nato con la pelle di mio fratello, nn carnagione scura, ma bianco latte e mai rosso....
Sai quante soddisfazioni mi sarei tolto...ma forse sarei stato anche meno sensibile, meno attento ai disagi degli altri, o magari il classico bastardo!
Quindi vado fiero di come sono dentro, ma resta sempre un pò di amaro nel gustare la vita con i nostri rossori...il dolce lo sento sempre e ce n'è in quantità ma l'amaro che ho ingoiato per via di questa cosa è insopportabile....
Diciamo razzista a chi dice "scuro di pelle" ad una persona di colore...ma il razzismo che abbiamo subito noi per via del nostro rossore quello nn conta????
Io credo che sia anche peggio essere emarginati da persone come te che ti guardano dall'alto in basso senza capire che nn ce lo siamo scelti il colore della pelle....quello è per me razzismo!!!una forma più lieve ma sempre discriminazione....
Per fortuna ho imparato a fregarmene nella maggior parte dei casi...ma lo sguardo delle persone a volte è più tagliente di una spada affilata!!!
Ciao ciao
TORETTO
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 17
Iscritto il: sab dic 16, 2006 12:35 pm

Messaggioda IMMETTA » gio gen 11, 2007 7:25 pm

ciao!!!!! mi sono iscritta da poco....e sono contenta di poter parlare con persone che hanno il mio stesso problema e che quindi possono capirmi.... si x' per chi non ci offre e' difficile capire....ti guardano sbalorditi manco se fossi un ufo....e questi occhi puntati mi tormentano!
anche io non ce la faccio piu' mi sento di non vivere la mia vita fino in fondo, di essere continuamente bloccata e da chi??? da un banale colore rosso :oops: scappo continuamente dalle situazioni facendo finta o che mi squilla il telefono e devo rispondere o che qualcuno mi chiama.... insomma e' una situazione imbarazzante!
perfino se qualcuno mi chiede :"come stai" o "prendimi....." arrossisco..... inizialmente pensavo che fosse un problema solo con le persone estranee invece no mi succede anche con i miei amici il che e' ancora piu' brutto.....sicuramente e' anche un fatto psicologico perche' parto gia' prevenuta e con la paura di arrossire... quando qualcuno mi parla io non penso a quello che sta dicendo ma :" ecco sto x diventare rossa..." e il risultato e' proprio quello l'accendermi come un neon....mi hanno detto che il rimedio sarebbe mettere un po' di acqua o di saliva sulle guance ma a me non fa nulla....provatelo anche voi...ma davanti alle persone non e' proprio il massimo
......come bisogna fare! aiutatemi vi pregooooo :? :cry:
IMMETTA
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 5
Iscritto il: gio gen 11, 2007 6:24 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Eritrofobia, Eritrosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti