Pagina 2 di 2

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: mar nov 30, 2010 9:49 am
da lunablu
(luca) ha scritto:
lunablu ha scritto:
(luca) ha scritto:Ciao lunablu, hai effettuato le infiltrazioni ai palmi o alle ascelle?


ciao, io da dieci anni faccio punturine alle ascelle..una grazia! perchè dopo 5 minuti di pizzicate senza anestesia sto benissimo.
tu che zona tratti?


Per ora tratto i palmi con la ionoforesi, prima o poi vorrei provare con il botulino, ma mi sento ancora indeciso.


non so se ti trovi bene con la ionoforesi (io avevo preso l'apparecchio ma non mi sono trovata bene ) pero' ti dico solo che da quando ho fatto le iniezioni è tutta un'altra vita!
x chi tratta mani e piedi fanno anestesia quindi non hai male pero' è una soluzione piu' efficace e duratura. ho chiamato pochi giorni fa in neurologia a veneziae dicono che probabilmente dall'anno prox dovrai prenotare tramite il Cup (quindi l'attesa è di mesi) ma se vuoi provare chiama il reparto e chiedi di roberta che forse ti trova un posto a dicembre come ha fatto con me e cosi vedi come ti trovi.

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: mer dic 01, 2010 10:36 am
da (luca)
Ma a Venezia fanno anche mani a carico del SSN? All'ospedale di Rovigo sembra che sia così e anche lì mi han detto che da gennaio sarà fatto tutto tramite CUP.
Al momento quello che mi blocca non è tanto il dolore delle iniezioni, quanto la paura di avere debolezza alle mani in seguito al trattamento. Io poi vivo da solo e quindi ho bisogno di essere al 100% autosufficiente. E' chiaro che per le ascelle invece questo problema non si pone.

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: gio dic 02, 2010 9:33 pm
da lunablu
(luca) ha scritto:Ma a Venezia fanno anche mani a carico del SSN? All'ospedale di Rovigo sembra che sia così e anche lì mi han detto che da gennaio sarà fatto tutto tramite CUP.
Al momento quello che mi blocca non è tanto il dolore delle iniezioni, quanto la paura di avere debolezza alle mani in seguito al trattamento. Io poi vivo da solo e quindi ho bisogno di essere al 100% autosufficiente. E' chiaro che per le ascelle invece questo problema non si pone.


in effetti le persone che ho visto che trattavano le mani erano accompagnate perchè l'anestesia ti impedisce di fare certe cose. non hai nessuno che ti possa accompagnare un giorno?
si i trattamenti per l'iperidrosi sono soggetti solo al pagamento del toket e serve l'impegnativa del proprio medico di base.

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: ven dic 03, 2010 3:18 pm
da Blue Velvet
non hai nessuno che ti possa accompagnare un giorno?

Il problema è che l'indolenzimento non è legato solo al giorno delle punture, ma anche ai giorni successivi. da qui il timore di Luca.

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: ven dic 03, 2010 8:53 pm
da lunablu
Blue Velvet ha scritto:
non hai nessuno che ti possa accompagnare un giorno?

Il problema è che l'indolenzimento non è legato solo al giorno delle punture, ma anche ai giorni successivi. da qui il timore di Luca.


ok ho capito. io, in effetti, trattando le ascelle non ho questo problema dovuto all'anestesia.
ho fatto oggi il trattamento a vemezia e mi hanno immediatamente mandata a casa senza conseguenze.
ciao

Re: la mia esperienza positiva

MessaggioInviato: dom dic 05, 2010 10:29 am
da lunablu
lunablu ha scritto:
Blue Velvet ha scritto:
non hai nessuno che ti possa accompagnare un giorno?

Il problema è che l'indolenzimento non è legato solo al giorno delle punture, ma anche ai giorni successivi. da qui il timore di Luca.


ok ho capito. io, in effetti, trattando le ascelle non ho questo problema dovuto all'anestesia.
ho fatto oggi il trattamento a vemezia e mi hanno immediatamente mandata a casa senza conseguenze.
ciao


scusa..volevo chiederti perchè mi hai risposto tu?
forse ho detto qualcosa che puo' aver offeso luca? se fosse cosi mi spiace.
ciao