Pagina 2 di 3

MessaggioInviato: mar gen 23, 2007 9:09 am
da valentina.li
GRANDE NUVOLETTA!

Sono contenta che tu ci abbia provato! 8)

Mi auguro che la situazione migliori sempre di più, ma l'importante è che non ti sei arresa, brava! :wink:

MessaggioInviato: mar gen 23, 2007 9:50 am
da aspettando
nuvoletta che bello!! :) ..vedrai che trattando la seconda mano avrai dei benefici anche sul piano psicologico e non si inneschieranno quelle maledette reazioni a catena che ci contraddistinguono nella sudorazione..ma al di la di tutto è bello sentirti più forte davanti al problema iper e che se non dovesse funzionare il botulino tu prenda il tutto con più filosofia :wink: ..aspettiamo notizie sul secondo trattamento! :)

MessaggioInviato: mar gen 23, 2007 10:58 am
da nuvoletta
Grazie ragazzi!!!!

Bruce stai tranquillo, del forum non mi dimentico... soltanto che ultimamente ho meno la possibilità di venire e oltre a questo è cambiato - anche se in maniera quasi impercettibile, ma pur sempre cambiato - il mio approccio morboso nei confronti dell'iper.

Grazie anche a te Valentina!!

Aspettando, quindi tu credi che dopo aver trattato la seconda mano non si inneschera il meccanismo inizia destra ----> inizia sinistra? A me sembra strano, però ci spero.

Vi farò sapere dopo il 7 febbraio... ! Incrocio le dita.
Ciao a tuttiiii :wink:

MessaggioInviato: mar gen 23, 2007 12:15 pm
da aspettando
purtroppo nuvoletta la psiche potrebbe anche tirare brutti scherzi..con il trattamento completato ad entrambe le mani potresti tranquillizzarti a livello inconscio e far incastrare il tutto per il verso giusto,al di la dell'efficacia reale del trattamento stesso!..naturalmente non sto dicendo il vangelo ma sono solo considerazioni personali!..a presto! :wink: :)

MessaggioInviato: mar gen 23, 2007 9:28 pm
da nuvoletta
Allora che dire? Speriamo bene!!! Certo che siamo strani però..... porca miseria se siamo strani.

MessaggioInviato: gio feb 08, 2007 4:03 pm
da nuvoletta
Ciao a tutti.... ieri sono andata ad An come previsto per le infiltrazioni alla mano destra, anche se avevo molte perplessità a riguardo, visti gli effetti sulla sinistra.
La dottoressa quando mi ha visto mi ha chiesto come stavo e le ho detto che non avevo avuto grandissimi risultati. Mi ha guardato la mano sinistra... quasi piangeva. Ai livelli della destra insomma. Le ho detto che non era sempre così, che a volte la sudorazione era minore di quella alla mano destra e che nella stessa mano sinistra notavo punti più bagnati e punti che lo erano di meno.
Mi ha detto che secondo lei non sarebbe valsa la pena di fare le infiltrazioni alla mano destra... che si trattava comunque di un'anestesia locale, di una tecnica invasiva... e che per quei risultati così blandi a suo avviso non ne valeva la pena.

Adesso come adesso, non so se ho fatto bene quando le ho risposto che ero d'accordo con lei. Sta di fatto che le ho detto che ero d'accordo e che anche io avevo già parecchi dubbi prima sul se farle anche alla destra o no.

Abbiamo deciso insomma di non farle.
Pensavo che farle anche alla destra mi avrebbe potuto aiutare a capire meglio come si sarebbero comportate se fossero state entrambe sotto botulino. Forse avrei avuto effetti migliori... ma sono quasi sicura che non sarebbero stati gli effetti che speravo.
Lei mi ha detto che a 3 settimane dalle infiltrazoni gli effetti sono i massimi raggiungibili. Mi ha detto che certe persone hanno degli anticorpi anti tossina botulinica e quindi io potevo anche essere una di queste persone. Non sono sicura di aver fatto la cosa giusta, ma mentre ero lì lo ero, so solo questo.

Mi ha detto che dovrebbero avere a disposizione tra non molto tempo un nuovo prodotto, una specie di mousse (si scrive così?) che a quanto ho capito agisce come antitraspiante ma non ha effetti collaterali. Ha detto che appena ce l'avranno potrei provare con quella... personalmente visti i precedentri con perspirex e antihydral non ci credo molto, ma tentare non nuoce. E poi mi ha detto che vorrebbe continuare a seguirmi.

Prima di chiudere vorrei fermarmi un attimo a descrivere gli effetti che ho avuto sulla mano sinistra, per quanto instabili e confusi.
Ho intravisto qualcosina dopo un 6-7 giorni se non sbaglio. Non ho mai avuto una mano asciutta mentre l'altra era bagnata: o erano entrambe asciutte (quindi non dipendeva dal botulino), oppure entrambe bagnate ma in modo diverso, la destra di più, la sinistra di meno... ma anche qui ci sarebbe da dire che non è stato sempre così.. ci sono state anche volte in cui sono state bagnate allo stesso modo, soprattutto in momenti "agitati" o cmq in cui non ero tranquilla non avvertivo proprio la differenza tra destra e sinistra... poi c'erano momenti in cui come ho scritto si vedeva eccome la differenza, insomma, un macello. I polpastrelli sono stati la parte dove gli effetti non li ho visti quasi per niente.

Ieri ho ricominciato con la vecchia iono. Lo stato d'animo non era dei migliori, ma ho cercato di non demoralizzarmi troppo. In fondo a farmi impazzire è una cosa sola: l'idea di dipendere da qualcosa. E' qualcosa che non riesco ad accettare. Tutto qui.....

Volevo scrivere anche un'altra cosa.
Il giorno prima di andare ad Ancona ho avuto un esame. Le mani rossissime e bagnate.A dicembre, quando pensavo agli esami speravo che li avrei dati "da asciutta", che non ci sarei stata male. No, non li ho dati con le mani normali, mi sono vergognata, sì.. ma non ci sono stata male. Perché l'altro giorno, quando il professore mi ha stretto la mano dicendomi che avevo fatto un bell'esame, non sono stata male. In quel momento ero la persona più felice del mondo... anche con le mani bagnate. Giusto per dimostrare come ci siano sempre cose "più grandi" di un pò di sudore. E anche una stretta di mano può essere bella.
E' stato sensazionale per me rendermi conto di non essermi sentita come in teoria mi sarei dovuta sentire, dopo quella stretta di mano. E' la prova che qualcosa in me è cambiato. E ne sono felice.

Ho finito... ultima cosa: vorrei sapere cosa ne pensate, sinceramente, della decisione di non fare le iniezioni alla destra.. se è stato un errore, o se credete, come ho creduto io, che il gioco non reggesse la candela.

Vi abbraccio forte,
Nuvoletta :wink:

MessaggioInviato: gio feb 08, 2007 4:30 pm
da Luna
Ciao Nuvoletta,
non ho seguito tutto il tuo percorso per arrvivare al botox ma ho letto con interesse questo topic e ti dico che secondo me hai fatto benissimo a non fare le infiltrazioni anche all'altra mano.

Anche io non le avrei fatte visti gli scarsi risultati ottenuti a sinistra.

Credo sia stata una descisione saggia anche perchè se le avessi fatte con risultati insoddosfacenti probabilmente ci saresti rimasta ancorta peggio.

E' bellssimo però quello che scrivi sulla stretta di mano post-esame...e soprattutto è verissimo!!

La felicità che possono darti alcune cose è niente in confornto alla sofferenza dell'iper.
Il giorno della mia laurea ho provato esattamente la tua stessa sensazione: quando mi hanno comunicato il 110 ho dato la mano al professore e me ne sono fregata che fosse zuppa!!
Ero troppo felice...in quel momento l'iper non era più un problema e quella sofferenza costante non mi lacerava ad ogni contatto umano non l'avvertivo più.
E' durato un attimo ma è impagabile quando accade!